fbpx
Home Macity Internet Microsoft vuole fare concorrenza a Google?

Microsoft vuole fare concorrenza a Google?

Microsoft punta insidiare la leadership di Google? Il sospetto che la casa di Redmond cominci a credere che il mercato dei motori di ricerca sia interessante dal punto di vista economico è sorto dall’acquisto di alcuni algoritmi di ricerca con lo scopo di sostituire la tecnologia Inktomi che oggi costituisce la base di MSN Search.

“Visto che Inktomi é stato acquistato da Yahoo – ha confermato Jennifer Tour Chayes, responsabile del Theory Group di Microsoft nel corso di un convegno in Australia – abbiamo deciso che dovevamo avere una tecnologia proprietaria”

L’acquisto degli algoritmi, secondo è solo un primo passo verso la costruzione di un complesso sistema di ricerca mulidimensionale che verrà  utilizzato sia nei siti Microsoft che nel sistema operativo come nelle applicazioni.

Il Theory Group è uno dei laboratori più avanzati di Microsoft. Le sue ricerche hanno contribuito allo sviluppo, ad esempio, di alcune delle tecnologie dell’Active Directory di Windows Server 2003. Di esso fanno parte figure eminenti in campo matematico alcune delle quali hanno conquistato riconoscimenti di altissimo livello. La casa delle finestre spera che le loro conoscenze siano in grado di dare una mano concreta anche allo sviluppo di un motore di ricerca di nuova generazione.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Airpods 2 ad un prezzo “cinese”: 110,69 euro. È il più basso di sempre!

Su Amazon gli AirPods 2 scendono al minimo storico: solo 110,69 euro, il prezzo di discrete cuffiette cinesi
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,704FansMi piace
93,888FollowerSegui