fbpx
Home Macity Apple History & Lifestyle Nel cuore di Apple tanti Mac, ma non solo

Nel cuore di Apple tanti Mac, ma non solo

Tanto, anzi tantissimo Mac OS X, Xserve, prodotti Apple, ma anche qualche sistema hardware e software prodotto dalla concorrenza. Questo quello che Cupertino usa per i servizi del suo centro dati così come emerge da un insolito e raro spaccato sull’€™hardware e le applicazioni che muovono siti e database su cui si fonda il business della Mela.

A fornire queste informazioni davvero interessanti per chi ne vuole sapere di più sul modo con cui praticamente l’€™azienda ha allestito la sua parte dell’€™IT è stato Dean Rally, un manager di Apple, che ha discusso dell’€™argomento durante un seminario del Macworld Expo.

Secondo quanto riferito la spina dorsale del sistema informatico di Apple è Xserve. Sono proprio queste macchine che costituiscono il nucleo del centro dati servendo pagine web e file, gestendo applicazioni e autenticando gli accessi. Apple però usa anche dei server Sun per la gestione della posta e sistemi AIX. Il sistema di archiviazione, ancora una volta, è fondato su prodotti Apple, gli Xraid; ma anche qui compare qualche prodotto non marchiato Mac, di IBM e EMC in particolare. Anzi Apple in questo campo assegna addirittura ai prodotti della ‘€œconcorrenza’€ la maggioranza dello spazio visto che i sistemi RAID Xserve soddisfano solo il 12% delle esigenze. Rally si è però affrettato a precisare che entro la fine dell’€™anno i prodotti Mac conquisteranno il 60% dello spazio.

Per quanto riguarda i servizi di iTunes, invece, è proprio il Mac a dominare. Il 75% dell’€™hardware che gestisce il negozio, dai RAID ai server, è di Apple anche se c’€™è qualche macchina di Sun. Il principale vantaggio offerto dall’€™uso di Mac OS X è in fatto di sicurezza visto che i principali virus non attaccano il sistema operativo di Cupertino.

Infine per quanto riguarda il software Apple usa sì Office, ma poggia anche in maniera determinante su prodotti fatti in casa: Mail, iChat e Safari. Per le necessità  enterprise, in particolare nella gestione dei clienti, Apple utilizza PeopleSoft 8.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,205FollowerSegui