Net Barrier X

Approda su Mac OS X un interessante tool per la protezione dei dati per il vostro Mac.

Con il diffondersi di connessioni permanenti come ADSL, HDSL o FibraOttica, il problema della Sicurezza in Rete ha assunto un rilievo sempre maggiore anche in ambito Macintosh, piattaforma solitamente meno vessata da bachi o virus che ne compromettano l’impermeabilità .

NetBarrier della Indego é stata una delle prime soluzioni MacOS per monitorare e tutelarsi da accessi indesiderati dalla Rete.
La sua evoluzione che ne ha fatto uno dei più sicuri e completi metodi di protezione, non si é arrestata con OSX.

Ecco infatti NetBarrier X, scritto completamente col le API Cocoa (codice nativo quindi), che si propone come il futuro di NetBarrier in piattaforma Mac OSX.
Al contrario di programmi come BrickHouse o Firewalk che si limitano a dare una interfaccia di configurazione grafica a ipfw (firewall integrato in OSX) NetBarrierX si propone come alternativa autonoma e poliedrica, di pari potenza e sicurezza ma con una semplicità  di configurazione e personalizzazione decisamente superiore.
Tra i requisiti di Sistema Mac OS X versione 10.1.1 o superiore.

E’ possibile acquistare online NetBarrierX per poco meno di 60 dollari cliccando su questo link.

Non é prevista al momento una release Demo. Per chi é già  in possesso di Licenza di versioni NetBarrier precendenti il prezzo varia dai 40 dollari ai 50 dollari circa.

[A cura di Rudy Belcastro]