fbpx
Home Macity Voci dalla Rete Rubò la carta di credito di Gates, condannato

Rubò la carta di credito di Gates, condannato

E’ finita con la condanna a tre anni di comunità  di riabilitazione con l’obbligo di cure psichiatriche la carriera di hacker di Raphael Gray, un diciannovenne inglese di Clynderwen in Galles.

Gray, che si autodefiniva “il santo dell’e-commerce”, aveva scelto uno strano modo per portare a compimento quella che egli diceva essere la missione, mostrare al mondo quali pericoli si nascondono su Internet: rubare ben 23.000 numeri di carte di credito su Internet.

Il mostruoso numero di dati personali era poi stato utilizzato da Gray per compiere acquisti ma era stato anche parzialmente distribuito su Internet causando danni per miliardi a privati cittadini e a società . Tra queste due sono state costrette alla chiusura proprio in seguito ad acquisti fraudolenti.

Tra colpi ad effetto di Grey l’acquisto di un ingente quantità  di Viagra usando la carta di credito di Bill Gates in persona cui poi é stata anche inviata la merce.

L’avvocato del giovane, che al momento dei fatti era minorenne, ha chiesto la clemenza della corte “per un giovane malato, letteralmente ossessionato dalla sua crociata contro Internet e gravemente disturbato”

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,969FansMi piace
93,789FollowerSegui