Home Hi-Tech Windows e PC USB 2, Microsoft fa mezzo passo indietro

USB 2, Microsoft fa mezzo passo indietro

L’Universal Standard Bus di nuova generazione sarà  supportato da XP ma solo in forma di drivers aggiuntivi. Microsoft ammorbidisce la sua posizione e passa dal quasi totale ostracismo ad un atteggiamento più possibilista e aperto alla collaborazione anche se resta chiara la diffidenza di Redmond nei confronti di USB 2. La prima versione di XP non includerà , infatti, il supporto ad USB 2 e le periferiche potrebbero essere rese compatibili (oltre che con un intervento diretto da parte dei produttori che dovranno fornire installers ad hoc) solo in una release successiva o via Windows Update. Non ci sarà  però alcuna integrazione di USB 2 in Windows XP.Microsoft ha sostenuto in passato di non essere intenzionata a dare supporto diretto ad USB 2 nel suo nuovo sistema operativo per ragioni di stabilità . Lo standard, secondo Redmond, sarebbe ancora immaturo e in aggiunta a ciò non è ancora sufficientemente diffuso. Di qui la decisione di escludere il supporto integrato e di qui le proteste e le preoccupazioni dei produttori (tra cui Intel che dello standard USB è l’inventore) per la frenata imposta alla sua diffusione, tanto più perchè Microsoft ha al contrario annunciato pieno appoggio al principale concorrente di USB 2, FireWire.Forse proprio in seguito alle pressioni di terze parti e del potente alleato Intel giunge il mezzo passo indietro di Microsoft che però non cambia la sostanza della posizione su USB 2 che resta molto cauta e in ogni caso differisce, ben che vada, ad inizio 2002 l’inzio della diffusione dello standard. Un momento in cui FireWire, già  presente in oltre il 60% dei desktop, non solo potrebbe avere trovato una ulteriore affermazione ma essere arrivata alla versione 2.0, capace di 800 Mbps al secondo contro i soli 480 Mbps di USB 2.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro torna al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,955FollowerSegui