Un font… per risparmiare toner o inchiostro

Una società danese ha rilasciato un font gratuito che dovrebbe permettere di risparmiare inchiostro. Scherzo, provocazione o marketing?

Scherzo, abile manovra di marketing o provocazione? E’ tutto quello che ci viene in mente apprendendo la notizia di una società  olandese che ha rilasciato un font gratuito ribattezzato “Ecofont” grazie al quale dovrebbe essere possibile risparmiare toner o l’inchiostro delle cartucce della stampante.

I caratteri che compongo questo font (una variante di “Vera Sans”) sono composti da parti unite tra loro (punti di raccordo) da buchi bianchi. La presenza dei fori dovrebbe rendere possibile – a detta degli autori – “risparmiare fino al 20% di toner rispetto alla stessa pagina stampata con font tradizionali”. Il carattere rende bene se usato nelle dimensioni di 9 o 10 punti ed è una semplice alternativa a Verdana o altri font senza grazie.

Il font può essere scaricato gratuitamente dal sito sotto indicato (nelle versioni per Windows o Mac OS X). A voi decidere se vale la pena utilizzarlo o scoprire che si tratta solo e soltanto di un’abilissima e innovativa forma di pubblicità  creata da – guarda caso- una società  che si occupa di marketing e comunicazione.

[A cura di Mauro Notarianni]