fbpx
HomeMacityFuturoscopioA metà  aprile i Core Solo Ultra Low Voltage

A metà  aprile i Core Solo Ultra Low Voltage

Intel a fine aprile rilascerà  due nuovi processori della serie “Core”. Si tratta del’U1400 e dell’U1300, due chip a nucleo singolo che si orientano al mercato dei tablet PC e degli ultraportatili.

Le informazioni disponibili fino ad oggi su queste nuove componenti sono molto scarse, in quanto Santa Clara non ha ancora fornito alcuna specifica ufficiale in merito. Qualche dettaglio comincia a trapelare in queste ore grazie al fatto che Gateway si appresta a lanciare sul mercato due laptop che utilizzano proprio i nuovi Core Solo.

Secondo diverse fonti consultabili in rete i nuovi Intel avrebbero una velocità  di 1.2 Ghz e di 1.06 GHz. Il front side bus sarebbe di 533 MHz e la cache di secondo livello di 2 MB. Una versione a doppio nucleo denominata U2500 con velocità  di 1.06 GHz dovrebbe arrivare tra qualche settimana. I consumi sono molto bassi: appena 14 watt (contro i 25-49 watt richiesti da un Core Duo T2300-2600), il che consente di creare prodotti molto innovativi e con lunga durata delle batterie.

Data di consegna (metà  aprile) e specifiche consigliano di tenere alte le antenne. Apple potrebbe usare uno dei chip per lanciare qualche prodotto nella gamma dei portatili.

Se così fosse potrebbe trattarsi però di un prodotto interamente nuovo, che punterà  tutto sui bassi consumi, dimensioni ridotte e leggerezza, magari andandosi a collocare, ma su un piano di affinamento tecnologico ancora più spinto, nel settore dove ora si trova il PB da 12 pollici. Unico dubbio le prestazioni offerte; un chip da 1.2 GHz (o, peggio, da 1.06 GHz) potrebbe non essere sufficiente a fornire lo spunto necessario a Rosetta e supportare le applicazioni PPC, anche se è vero che i clienti di questa fascia di prodotto non hanno esigenze di applicazioni spinte poiché in gran parte usano il portatile per collegarsi in Internet, consultare la posta, scrivere ed editare fogli di calcolo o presentazioni in PowerPoint.

Buoni esempi di portatili con queste caratteristiche sono quelli che Gateway si appresta ad annunciare, l’NX100X e l’E-100M. Si tratta di due subnotebok da 12 pollici che pesano 1,8 kg, tre etti meno del PB da 12 pollici. Apple saprebbe certo fare di meglio non solo dal punto di vista stilistico ma anche sotto il profilo dell’innovazione. Ad esempio potrebbero essere i chip ideali per il rumoreggiato tablet Apple di cui si sono visti schizzi e disegni presentati in abbinamento alla registrazione di una lunga serie di brevetti che fanno pensare che a Cupertino possa bollire qualche cosa del genere in pentola.

Difficile che i processori U1300 e U1400 finiscano nei nuovi iBook. A questo scopo ci sono chip più adatti come, ad esempio Il Core Solo T1300 da 1.5 GHz usato nel Mac mini (di cui esiste anche una versione da 1.66 GHz usata dai Vaio FE590P01) oppure il Core Duo Low Voltage da 1.5 GHz, chip che consumano di più della serie “U”, ma hanno anche un più favorevole rapporto tra prezzo e prestazioni e meglio si adattano ad un portatile pensato per il mercato educational.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial