fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato AAPL, forte arretramento

AAPL, forte arretramento

Si è chiusa con un pesante arretramento la giornata di ieri a Wall Street per Apple. Il titolo AAPL ha infatti ceduto oltre il 15% arrestandosi proprio al suono della campana ai minimi della giornata: 17,12 dollari.

La quotazione rappresenta il minimo degli ultimi otto mesi visto che per trovare una soglia più bassa bisogna tornare indietro fino allo scorso 10 ottobre quando Apple terminò le contrattazioni a 16,83$.
Inutile dire che a colpire in maniera tanto pensante i corsi di Cupertino è stato l’€™annuncio di profitti al di sotto delle previsioni. Fred Anderson, responsabile delle operazioni finanziarie, lo ricordiamo, ha fatto sapere che Apple in questo trimestre che sta per concludersi non raggiungerà  la soglia degli 11 centesimi per azione preventivati qualche settimana fa, ma si collocherà  tra gli 8 e i 10 centesimi per azione.

La giornata di ieri, in ogni caso, non è stata pesante solo per Apple. Diverse società  del Nasdaq hanno perso terreno in maniera rilevante. Tra queste segnaliamo ATI, Nvidia e AMD, quest’€™ultima vittima anch’€™essa di un ‘€œprofit warning’€.

Il titolo AAPL nel mese scorso aveva raggiunto i massimi dal maggio 2001, intorno ai 26 dollari, spinto dai buoni risultati di vendita dei nuovi iMac. Da allora a ieri il calo delle azioni della società  della Mela è stato di oltre il 30%.

Offerte Speciali

airpods 2 in sconto su Amazon

Prezzo Black Friday per AirPods 2: 119 €, minimo storico

Su Amazon tornano disponibili e con uno sconto le AirPods 2. Le si acquista a 119,99 Euro. È il prezzo più basso dal Black Frimai
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,184FollowerSegui