fbpx
Home Macity AggiornaMac Acrobat anche per X: Il vero esperanto informatico.

Acrobat anche per X: Il vero esperanto informatico.

Che il motore grafico 2D “Quartz” che spinge Mac OS X, fosse legato a doppio filo con il Portable Document Format (PDF) era cosa universalmente nota. Che i documenti in tale formato fossero gestiti in maniera splendida dal sistema, era palese. Che fosse possibile creare, a partire da ogni tipo di file, un equivalente “.pdf” era evidente.
Che cosa mancava, allora per chiudere il cerchio?
La risposta è: un sostanzioso download di quasi 15 mega che si occupa di “adattare” la struttura di Acrobat 5 per l’uso nativo dentro OS X.
Non sarà , quindi, più necessario lanciare l’ambiente Classic per sfruttare le possibilità  date dal programma.

Spendere molte parole per descrivere Acrobat, è davvero superfluo. E’ la soluzione che consente di convertire qualsiasi documento in un file realmente “universale”, gestibile su un ampissima fascia di piattaforme hardware e software.

Lanciando l’updater dall’OS 9, la vecchia versione ed alcuni plug-in vengono spostati nel cestino, rimpiazzati dagli elementi più recenti.
Inoltre, al primo avvio, in OS X, il software ci chiederà  se vogliamo utilizzare sempre Acrobat 5, come applicazione di default, per aprire i files “.pdf”.

Si deve precisare che, al momento, il modulo Distiller continua a funzionare solo in Classic, obbligando ad utilizzare ancora la finestra di dialogo “stampa” per avere pdf già  pronti, ma di dimensioni un pò più corpose; oppure, in alternativa, esportare il documento in un file Postscript e quindi riavviare dal sistema tradizionale e distillare il file Postscript.

La maggiore novità , secondo Adobe, consiste nella macro PDFMaker in Microsoft Office; due bottoni: il primo permette la creazione di un file PDF da Word, Excel o PowerPoint, l’altro allega direttamente al messaggio di posta elettronica il file PDF. Questa è una funzione per ora disponibile solo su Mac OS Classic e non X.

Poca enfasi viene data al fatto che, parallelamente, è disponibile anche il nuovo Acrobat Reader 5.0.5, ottenibile, per il momento con il metodo del mini-installer, che una volta scaricato permette di collegarsi ai server di Adobe ed ottenere l’intero software.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui