HomeMacityAggiornaMacAdobe supporta la filosofia del NetWork Publishing

Adobe supporta la filosofia del NetWork Publishing

Adobe ha fatto ulteriori annunci relativi alla propria visione strategica che punta a rendere disponibili contenuti di grande impatto visivo e personalizzati, ovunque, in qualsiasi momento e su ogni possibile dispositivo.”Negli ultimi sei mesi, abbiamo fatto grossi passi avanti nel tradurre in realtà  la vision del Network Publishing,” ha affermato Bruce Chizen, President e CEO di Adobe. “Oltre a rendere disponibili strumenti che aiutano i nostri clienti a diffondere le proprie idee in modo avvincente e dinamico, abbiamo consolidato e ampliato i nostri rapporti di collaborazione con partner strategici, con l’obiettivo di garantire che i contenuti siano gestiti, distribuiti e visualizzati, esattamente secondo le aspettative.”Gli annunci riguardano elementi strategici per la vision del “Network Publishing” ed includono la disponibilità  della Suite WML per GoLive 5.0, sviluppata nell’ambito di un accordo di collaborazione con Nokia. La Suite WML permette agli sviluppatori Web di creare, visualizzare in anteprima e gestire contenuti destinati a dispositivi wireless. La Suite offre un’interfaccia utente grafica in GoLive che consente di rappresentare sullo schermo un emulatore dei cellulari Nokia basati sul protocollo WAP, garantendo quindi una visualizzazione ottimale dei contenuti destinati ai telefoni wireless (il software può essere scaricata dal sito Adobe).Ulteriori annunci riguardano la disponibilità  di diversi prodotti, tra cui la nuova “Streaming Media Collection”, che comprende Premiere, After Effects, LiveMotion e GoLive, e permette agli utenti di creare siti Web animati; Content Server 2.0, una soluzione software end-to-end che si rivolge a editori, rivenditori e distributori di contenuti online, e permette di avviare la vendita di e-Book in formato Adobe PDF garantendo la sicurezza; Acrobat 5.0, infine, il prodotto di punta per la produzione di documenti perfettamente fedeli agli originali e per una migliore efficienza dei processi aziendali.La società  ha confermato il proprio impegno nel consentire un accesso ancora più diffuso alle informazioni, annunciando la disponibilità  di due nuovi software per la visualizzazione. Acrobat Reader per la piattaforma Palm OS, immediatamente disponibile come versione beta pubblica, consente ai professionisti di utilizzare dispositivi palmari basati sul sistema operativo Palm per visualizzare, con la massima flessibilità  e libertà , i diffusissimi file in formato PDF. A supporto del nuovo standard SVG (Scalable Vector Graphics) approvato dal W3C, Adobe ha rilasciato l’SVG Viewer 2.0, che permette ai browser Web di rappresentare contenuti dinamici e pieni di informazioni.Durante il Keynote, il president e CEO di Adobe, ha parlato dell’evoluzione della domanda nel settore dell’editoria e del ruolo pionieristico ricoperto da Adobe e dai suoi partner nell’area Network Publishing. Chizen ha mostrato un ciclo editoriale completo, partendo da un processo tradizionale basato su carta, fino ad arrivare a un workflow digitale che copre tutte le fasi di creazione, gestione e distribuzione dei contenuti. E’ stata poi illustrata la possibilità  di evoluzione del ciclo non solo dalla carta al digitale ma anche ad ambienti Web e wireless (InDesign per Mac OS X è stato uno dei componenti utilizzati per la dimostrazione tecnologica).Infine, Chizen ha presentato le alleanze con HP e Amazon. Adobe e HP hanno annunciato un rapporto di partnership finalizzato alla trasformazione dei processi editoriali e di stampa via Internet. Adobe e Amazon hanno invece annunciato un’alleanza globale in base alla quale Acrobat eBook Reader sarà  disponibile nel sito eBook di Amazon.
[A cura di Newton ]

Offerte Speciali

macbookpro14e16

Sconti su MacBook Pro 16″ e MacBook 14″, risparmiate fino a 530 euro

Continuano gli sconti importanti di Amazon sui Mac. Ecco tutti i migliori affari di oggi con risparmi fino a oltre 500 euro
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial