fbpx
Home Offerte Xiaomi Mi Band 4: tutte le ultime novità e qualche trucco per...

Xiaomi Mi Band 4: tutte le ultime novità e qualche trucco per sfruttarla al meglio

E’ disponibile sul mercato ormai da qualche mese, e anche nella nostra recensione l’abbiamo considerata la vera regina delle smart band economiche (la potete acquistare a soli 27 euro cliccando qui).

Anzi, potremmo anche non fare cenno al prezzo: la Mi Band 4 è, a prescindere, un vero e proprio must buy per tutto quello che offre. A distanza di qualche mese, dopo qualche aggiornamento, è migliorata ancora nell’uso quotidiano. Ecco cosa è cambiato e alcuni trucchi per sfruttarla al meglio.

Aggiornamenti Mi Band 4

Partiamo anzitutto dagli aggiornamenti. Già in fase di recensione il primo aggiornamento aveva aggiunto la lingua italiana di default, rendendola dunque pienamente fruibile anche per il nostro mercato. Successivi aggiornamenti hanno poi portato ad una interfaccia grafica più fluida e maggiormente utilizzabile.

Fluidità menù

Da quanto è stata rilasciata, infatti, un primo aggiornamento ha da subito rafforzato la fluidità dei menù e la reattività del touch screen. Questo, almeno riportava il change log ufficiale, anche se di fatto è davvero difficile accorgersi di tale cambiamento, considerando che sin dal primo avvio abbiamo non abbiamo mai notato lag sulla interfaccia di sistema. La Mi Band 4 è sempre risultata un’ottima smartband anche dal punto di vista della reattività nell’uso quotidiano, anche per via di menù piuttosto semplici.

Controllo Musica

Un piccolissimo, minuscolo, ma significativo aggiornamento è arrivato qualche settimana dopo il primo upgrade, e ha interessato i controlli multimediali. Sì, perché Mi Band 4 è in grado di prendere il controllo della musica in riproduzione sullo smartphone, anche nel caso in cui questa provenga da piattaforme di streaming come Spotify, e simili.

La modifica ha riguardato i pulsanti per il controllo musicale, leggermente ingranditi rispetto al rilascio della band. Si tratta di una modifica piccola nel complesso, ma piuttosto importante per gli utenti, che potranno avere un controllo musicale, per cambiare traccia, più semplice ed efficace.

Xiaomi Mi Band 4, ultime novità e qualche trucco per sfruttarla al meglio

Sfondi

Un terzo aggiornamento più importante, e più facilmente visibile dagli utenti è quello arrivato nei giorni scorsi e che offre agli utenti la possibilità di personalizzare gli sfondi della propria Mi band 4. Per ottenere il risultato, anzitutto, occorre aggiornare l’app Mi Fit su smartphone all’ultima versione disponibile, direttamente da Google Play o App Store. Successivamente sarà necessario aggiornare la smartband: al primo accoppiamento con lo smartphone l’aggiornamento partirà in automatico.

Xiaomi Mi Band 4, ultime novità e qualche trucco per sfruttarla al meglio

A questo punto, aprendo l’app e abbinando il bracciale, sarà possibile selezionare la voce “Impostazioni display del bracciale”, e cliccare “Personalizza. Da qui, si potranno scegliere tre layout per la schermata principale di Mi Band 4, ma per ciascuna sarà possibile scegliere uno sfondo a proprio piacimento.

ATTENZIONE. Se da un lato questo aggiornamento aggiunge questa gradita possibilità, dall’altro elimina completamente la possibilità di installare su Mi Band 4 watch faces personalizzate da terze parti. Pertanto, se desiderate non perdere questa importantissima funzione, non aggiornate Mi Band all’ultima versione, oppure non aggiornate l’app Mi Fit.

Aggiornamento 1.0.6.24

L’ultimo aggiornamento cronologico di Mi Band 4 porta la smartband alla versione 1.0.6.24. In questo upgrade minore due le novità comunque interessanti: la prima riguarda il tempo di stand by, mentre la seconda riguarda la vibrazione.

Andando sul menù Altro, scorrere in fondo fino a Impostazioni, si potrà accedere alla sezione Spegnimento Automatico. Da qui sarà possibile regolare il time out di spegnimento dello schermo, da 5 a 10 secondi, così da lasciare il display acceso per più tempo. Si tratta di una gradita novità, che lascia all’utente più tempo per poter apprezzare le informazioni a schermo prima che il display si spenga.

La seconda novità riguarda la possibilità di personalizzare la tipologia di vibrazione, rendendola unica, quando si effettua la ricerca della smartband abbinata allo smartphone. La creazione di una vibrazione personalizzata si ottiene da smartphone, creata con semplici tap sull’apposita schermata “Nuovo metodo di vibrazione”. Ovviamente, creare uno schema di vibrazione troppo lungo graverà maggiormente sulla batteria del bracciale.

A breve, inoltre, Mi Band 4 dovrebbe beneficiare di una migliore modalità di tracciamento del nuoto. Tale novità è già presente sulla versione cinese del firmware, e presto dovrebbe arrivare anche in Italia.
Trucchi Mi Band 4

Più che veri trucchi si tratta di qualche consiglio utile su alcune funzioni del bracciale, che magari potrebbe essere sfuggito ai più.

Modalità Notte

Ebbene sì, Mi Band 4 ha una modalità notte. Dal menù principale è sufficiente selezionare “Modalità notte” per accendere la relativa opzione. Questa abbasserà automaticamente la luminosità del display durante un orario programmato, o automaticamente dopo il tramonto, risparmiando così batteria preziosa. Non solo, ma nel caso in cui consultiate l’orario o qualche informazione su Mi Band durante la notte, non verrete abbagliati dal display.

Xiaomi Mi Band 4, ultime novità e qualche trucco per sfruttarla al meglio

Solleva per alzare

Ovviamente, basta sollevare il polso per accendere il display di Mi Band 4 e leggere orario e informazioni a schermo. Questa funzione, però, può essere disabilitata o limitata. Potreste chiedervi il perché disattivare questa feature. E’ presto detto.

Durante la notte, movimenti a letto potrebbero far accendere il display, consumando inutile batteria, o addirittura infastidendo l’utente. Ed allora, potrebbe essere utile disattivare la funzione solleva per alzare in determinate ore, a scelta dell’utente.

Xiaomi Mi Band 4, ultime novità e qualche trucco per sfruttarla al meglio

Per farlo è sufficiente, dal menù principale, selezionare “solleva il polso per visualizzare le informazioni”, cliccare su “Tutto il giorno”, scegliendo invece “Programmato”, per decidere gli orari in cui far accendere il display quando si solleva il polso. E’ possibile anche Disattivare completamente questa funzione, ma in tutta sincerità vi sconsigliamo di farlo.

Se non avete ancora acquistato questa smartband, vi consigliamo di farlo cliccando su questo link diretto: sarà possibile acquistarla al prezzo di 27 euro con spedizione gratuita.

Offerte Speciali

Rarissimo sconto su cavo Thunderbolt 3 di Belkin: solo 27 euro

Rarissimo sconto su cavo Thunderbolt 3 di Belkin: solo 27 euro

Su Amazon comprate in sconto un cavo Thunderbolt 3 di Belkin. Costa solo 27 euro invece dei 45 euro richiesti per lo stesso cavo prodotto da Apple
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,380FansMi piace
95,047FollowerSegui