Home Hi-Tech Wireless Airport nuovo dentro e fuori

Airport nuovo dentro e fuori

Ieri Apple, ha rilasciato per il mercato USA una nuova base station. Tra le novità  cui avevamo fatto cenno un nuovo software di gestione, una encriptazione a 128 bit, la compatibilità  con AOL e il supporto fino a 50 utenti. Ma ci sono anche altri dettagli in fatto di struttura e di design che rendono nuovo la Base Station.

La nuova livrea bianco latte della Base Station, in tono con il colore degli iBook più recenti nasconde all’interno diverse migliorie che permetteranno di allargare in senso figurato e reale la gamma e il numero di utilizzatori.

Nuove Antenne
La configurazione delle antenne interne della Base Station permette un’ottima ricezione sia per i computer come gli iBook che hanno le antenne inserite nello schermo in posizione verticale, sia per i Titanium che per ovviare allo spessore ridotto del monitor hanno le antenne in posizione orizzontale inglobate sui lati della base: una configurazione virtualmente sferica permette una maggiore portata del segnale che potra’ essere ora sfruttato da 50 utenti con velocita’ di 11Mbps.
L’insieme di questi due fattori rendera’ piu’ semplice “Airportizzare” scuole e spazi di lavoro riducendo il numero delle basi necessarie per servire piu’ utenti dislocati in piani diversi e con diversi tipi di portatile a disposizione.
Ovviamente si potranno creare reti con vecchie e nuove basi Airport.

Apple ha anche giustificato in una intervista la decisione di non aggiornare Airport allo standard IEEE 802.11a che garantirebbe una banda superiore rispetto all’IEEE 802.11b di Airport.
Secondo i responsabili di Cupertino la nuova implementazione per ora ha un interesse di nicchia mentre la grande parte dell’installato usa sempre 802.11b.
“Nei settore dove opera Apple – ha detto a Mac Central Greg Joswiak, Apple’s senior director of Hardware Product Marketing – l’esigenza di aggiornare al nuovo standard non è sentita. Per ora ci siamo preoccupati principalmente della compatibilità ”

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Articolo precedenteNorton Utilities aggiornate.
Articolo successivoHD FireWire e USB 2
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,825FollowerSegui