HomeNewsAperture e Final Cut Studio anche su MacBook e Mac mini

Aperture e Final Cut Studio anche su MacBook e Mac mini

Se leggete attentamente le richieste di sistema http://docs.info.apple.com/article.html?artnum=303470 delle ultime versioni Universal Binary di Final Cut Pro Studio e Aperture troverete che i modelli più economici della linea Apple, dotati di scheda video Intel GMA 950 con memoria condivisa non sono tra le macchine supportate dalle applicazioni.

Si tratta di una parziale “bugia” nel senso che molti utenti hanno provato ad installare le applicazioni in oggetto e non hanno riscontrato anomalie o problemi particolari nell’uso di tutti i giorni, sia per la suite video che per il software dedicato ai fotografi; non solo, Final Cut Pro e Motion girano senza problemi ma con ovvio decadimento di prestazioni (sopratutto nelle anteprime) anche sulle macchine come Mac mini dotato di processore Intel Core Solo da 1.5 Ghz.

In realtà  il mancato supporto degli applicativi su queste macchine è una direttiva di Apple (spiegata sul forum interno dedicato ad Aperture) che viene applicata nella non fornitura del servizio AppleCare per chi li fa girare su CPU accoppiate a schede grafica con memoria condivisa come la GMA 950: in pratica potete acquistarli, farli girare sui vostri Mac più economici ma Cupertino non vi fornisce alcun supporto in caso di problemi attuali o futuri.

Offerte Speciali

Tim Cook prevede difficoltà di approvvigionamento di iMac e iPad

Amazon sconta del 22% l’iMac “top”, risparmio di quasi 400 €

iMac M1 CPU 8 core e GPU 8 core al prezzo minimo. Risparmio di 370 € grazie ad un ribasso del 22%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial