fbpx
Home Macity Hardware Apple Apple A7: il processore a 64 bit di Apple ha scatenato il...

Apple A7: il processore a 64 bit di Apple ha scatenato il panico nell’industria

Ricordiamo infatti che Apple, nonostante la continua e crescente mole di indiscrezioni e anticipazioni suoi nuovi prodotti ancora da presentare, è riuscita a mantenere completamente segreta l’architettura a 64 bit di Apple A7 fino al giorno di presentazione di iPhone 5s. Poco dopo l’annuncio Anand Chandrasekher, allora senior vice president e chief marketing officer di Qualcomm, liquidò la caratteristica come una trovata di marketing priva di qualsiasi beneficio per gli utenti finali. Qualcomm si affrettò a correggere le dichiarazioni del proprio dirigente che successivamente è stato assegnato ad altri incarichi, una rimozione secondo molti dovuta proprio a questo disastro di immagine pubblica.

Ora tutti sono costretti, ancora una volta a dover inseguire Apple. I principali costruttori di chip mobile tra cui Qualcomm primeggia, così come Samsung, Intel e molti altri ancora hanno dovuto rivedere i propri piani e le tabelle di marcia, che senza dubbio includevano versioni migliorate e potenziate di processori multi core a 32 bit, per stravolgere tutto e puntare su nuovi chip a 64 bit.

Una mossa resa obbligatoria dalla giocata di anticipo di Cupertino che, per una volta, è riuscita a mantenere completamente segreto la componente fondamentale di iPhone 5s. Una mossa brillante che costerà cara alla concorrenza: trattandosi di un balzo di architettura si stima che Samsung e altri non saranno in grado di offrire chip a 64 bit per smarpthone e tablet se non nel giro di diversi mesi, secondo alcuni solo addirittura tra un anno.

apple A7

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,423FansMi piace
95,255FollowerSegui