fbpx
Home Hi-Tech Giochi e Console Apple concede a Epic una estensione per Accedi con Apple

Apple concede a Epic una estensione per Accedi con Apple

Nelle scorse ore Epic ha avvisato gli utenti che per un ultimatum di Apple non sarebbero più stati in grado di accedere ai propri account di gioco usando Accedi con Apple: ora però Cupertino fa un passo indietro, concedendo allo sviluppatore una estensione che permetterà agli utenti dei videogiochi di Epic Games di continuare a usare il sistema di registrazione e accesso di Cupertino, in inglese Sign in with Apple.

Apple ed Epic Games stanno affrontando una dura battaglia legale che è scaturita da Fortnite, quando lo sviluppatore ha inserito nel suo videogioco dei record un sistema che bypassava le regole di App Store per offrire acquisti a prezzo scontato, al di fuori del sistema di acquisti in-app di Cupertino. Apple ha rimosso il gioco da App Store, mentre Epic ha denunciato Cupertino per pratiche anticoncorrenziali: a sua volta Apple ha bloccato completamente lo status di sviluppatore registrato di Epic, impendendo così anche lo sviluppo e l’aggiornamento di Unreal Engine, il motore grafico per creare giochi e contenuti 3D concesso su licenza e usato da migliaia di sviluppatori.

Epic Games vuole obbligare Apple a ripubblicare Fortnite su App StoreArriviamo così all’ultimatum di Apple delle scorse ore che impediva a Epic e ai suoi utenti di continuare a usare Accedi con Apple, questo a partire dall’11 settembre. Ma il ripensamento di Cupertino ora concede una «Estensione indefinita», come indica il post su Twitter pubblicato da Epic. Anche se la data di scadenza non è nota, lo sviluppatore consiglia comunque agli utenti di aggiornare i propri profili sostituendo nome utente e password generati da Accedi con Apple. Questo per evitare il blocco del proprio account e l’accesso ai giochi di Epic, in primis Fornite.

Naturalmente Apple non ha indicato le ragioni del ripensamento, ma le numerose proteste degli utenti Apple alla pubblicazione del blocco di Accedi con Apple per Epic potrebbero aver giocato un ruolo importante in questo senso. Molti infatti hanno interpretato la mossa di Cupertino come una ulteriore ritorsione non necessaria nei confronti dello sviluppatore, oltre che una mossa che causava grande disagio per gli utenti Apple che giocano a Fortnite e altri titoli di Epic.

In secondo luogo un numero considerevole di sviluppatori impiega le API Accedi con Apple e molte altre ancora, su una base di fiducia che l’ultimatum metteva in discussione, come rileva 9to5Mac. Potete leggere di più sulla controversia Apple vs Epic direttamente a questo indirizzo. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Fortnite sono disponibili da questa pagina, invece per quelli relativi ad Apple e Google si parte dai rispettivi collegamenti.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhoneiPad, Mac e Apple Watch sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutto quello che c’è da sapere sulle prossime versioni di iOS 14iPadOS 14macOS Big Sur e Apple Watch 7 è riassunto negli approfondimenti di macirtynet ai rispettivi collegamenti. Tutto quello che è emerso finora sugli iPhone 12 è in questo approfondimento di macitynet.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Airpods 2 ad un prezzo “cinese”: 110,69 euro. È il più basso di sempre!

Su Amazon gli AirPods 2 scendono al minimo storico: solo 110,69 euro, il prezzo di discrete cuffiette cinesi
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,706FansMi piace
93,892FollowerSegui