Wall Street Journal «Apple spenderà un miliardo di dollari per serie TV»

Apple dedica un budget faraonico di un miliardo di dollari per acquistare e creare e serie TV. I piani in corso puntano in alto, Cupertino presto potrebbe competere con Netflix, HBO e altri big

Telecomando

Apple ha stanziato 1 miliardo di dollari per comprare e produrre programmi TV, serie televisive e competere con aziende quali Netflix e Amazon. Lo rivela il Wall Street Journal affermano che Apple ha intenzione di produrre almeno dieci programmi TV con un budget che è quasi la metà di quello investito da HBO (Time Warner) lo scorso anno e lo stesso che Amazon ha speso nel 2013 quando ha annunciato il suo ingresso nel mondo dei contenuti TV originali.

L’importo sarà gestito da Jamie Erlicht e Zack Van Amburg, manager del mondo di Hollywood recentemente assunti da Apple (in precedenza lavoravano per Sony) e che s occuperanno di supervisionare l’acquisto di contenuti e delle strategie di Cupertino da seguire per il video. Recentemente Apple ha anche assunto Matt Cherniss, ex presidente dell’emittente WGN America mettendolo a capo della worldwide video unit della Mela. Cherniss ha già lavorato con Erlicht e Van Amburg che da Sony ha rilevato prodotti quali Underground” e “Outsiders” per WGN.

Le aziende interessate al business dei contenuti sono sempre di più negli USA. Nella stagione 2016 almeno 17 grandi catene TV, che trasmettono da più piattaforme, hanno realizzato 500 nuovi programmi di rilievo, il doppio rispetto a quelli prodotti nel 2011. Apple, arrivata ultima nel campo, vuole fare le cose in grande ed è per questo, spiega WSJ, che mette sul tavolo grandi budget.

Tra i prodotti già finanziati da Apple distribuiti in streaming agli abbonati di Apple Music: Planet of the Apps reality show sul mondo della programmazione delle app con Gwyneth Paltrow, Jessica Alba, will.i.am e l’imprenditore Gary Vaynerchuk, e Carpool Karaoke una trasmissione in cui una persona famosa viene invitata per un giro in auto durante il quale si chiacchiera e si cantano canzoni.