fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple cresce ancora in Italia e arriva al 3,8% del mercato

Apple cresce ancora in Italia e arriva al 3,8% del mercato

Apple cresce più della media del mercato in Italia, nonostante l’aumento dell’incidenza dei netbook. Ecco il dato più interessante tra quelli che emergono dal resoconto trimestrale sulle vendite di computer nel nostro paese presentato oggi da Gartner.

Apple durante i primi tre mesi dell’anno ha conquistato il 3,8% del totale dei computer venduti in Italia. La percentuale sul totale è dello 0,4% superiore a quella dello scorso anno quando, nello stesso periodo, aveva il 3,4% delle vendite. I dati sono davvero sorprendenti se si considera come Apple riesca nel risultato senza avere a disposizione alcun computer sotto i 600 euro, considerato il “sweet spot” per i portatili in Italia, né un netbook e che il mercato di cui stiamo parlando è quello italiano ovvero quello di un paese tra i più sensibili al fascino della macchine “low cost”. Apple con i suoi 68.368 Mac e il suo quinto posto è preceduta in classifica da quattro concorrenti (Acer, HP, Asus e Samsung) che contano sul mercato dei portatili a basso costo. Qualcuno di essi, come Asus, è quasi esclusivamente rivolto a produrre netbook e ha una stretta relazione con il principale operatore mobile italiano; Samsung, che ha la performance più eclatante (+418,4%), entra in classifica (e supera Apple spingendola dal quarto al quinto posto) proprio grazie al lancio dei suoi primi netbook.

La percentuale di mercato di Apple in Italia è al massimo storico degli ultimi anni. Cupertino ha oscillato a lungo intorno al 3,5%, prima di infrangere la soglia (3,6%) nel trimestre di Natale. La sua crescita durante il periodo dei regali era stata leggermente superiore a quella manifestata durante questo trimestre (+27,4% contro 24,8%) ma in rapporto alla crescita globale del mercato, Apple fa meglio visto che le vendite anno su anno aumentano più del doppio rispetto a quello della media del mercato italiano (11,9%). Nel trimestre di Natale il mercato dei computer era cresciuto del 18,1%.
Per altro, pur operando per semplice stima, si può pensare che Apple sia al terzo posto in Italia per fatturato tra i produttori di computer. Samsung e Acer con i loro, rispettivamente, 68400 e 89600, visti i costi delle loro macchine, ben difficilmente scrivono a bilancio cifre superiori a quelle di Apple sia al lordo dei costi di produzione e vendita che, soprattutto, al netto.

La posizione in classifica in Italia di Apple è confortante per la Mela. Il nostro mercato è il quarto per volume e per valori in Europa dopo quello di Germania, Regno Unito e Francia. Solo in Inghilterra Apple appare (per la prima volta) nella classifica dei primi cinque produttori; in UK Apple ha anche una percentuale di mercato superiore a quella italiana (4,8%) ma l’aumento rispetto allo scorso trimestre (+6,6%) è largamente inferiore a quello conseguito nel nostro paese.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Black Friday: tornati disponibili gli Airpods Pro a 199,99 € invece che 279 €

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.