HomeMacityInternetApple, i "promo americani" che non vediamo

Apple, i “promo americani” che non vediamo

L’utente non americano dei prodotti Apple è legittimato a porsi una delle seguenti domande: perché succede solo da loro? Perché non fanno nulla per fare contenti anche noi? Perché iniziative così simpatiche qui non trovano seguito?

E via di questo tono… insomma perché Apple (ma forse è un peccato di ogni azienda statunitense) è così paludata fuori dai suoi confini nazionali?

Apple USA qualche tempo fa aveva lanciato un promo che permetteva di acquistare Tiger assieme a iLife e iWork ad un prezzo scontato (249 dollari invece che 287 dollari), questa offerta è a disposizione solo per gli statunitensi e scadrà  a fine mese ma in Italia come altrove nulla.

Apple USA vende online o in vari negozi (compresi i suoi) le carte prepagate per scaricare musica da iTunes Music Store e non si tratta dei Gift Certificate (intangibili fisicamente), lo stesso si può dire per quelle speciali carte prepagate che sono state distribuite al fine di regalare uno o più brani specifici, in Italia come altrove nulla.

Da parecchio tempo i computer cosiddetti “refurbished” (usati poco e ricondizionati) di Apple sono disponibili su AppleStore e questa volta non solo su quello USA ma anche nelle versioni inglesi, francesi, tedeschi (il mercoledì mattina scattano le “aste”) e altre, qui ancora si fanno attendere e invece molti clienti potrebbero desiderarli visto che gli sconti che rasentano il 50%.

I brani gratis di iTMS continuano a fioccare su iTMS USA, France, UK e ogni martedì i cittadini di queste nazioni possono scaricarli senza spendere alcunché e intanto di settimana in settimana si sono fatti una discreta discografia. Negli altri paesi latitano tali regali.

Dimenticandoci molte altri promo visti scorrere senza tangere l’italiano che osserva, ora ci tocca segnalarne uno fresco-fresco, con la speranza che, arrivi anche in Italia: chi compera su AppleStore USA un AirPort Express avrà  in omaggio 30 canzoni da scaricare da iTunes Music Store, tramite uno speciale coupon da attivare nel jukebox musicale.

La correlazione tra musica digitale e il Wi-Fi di AirPort Express è stretta, infatti una delle funzioni della base wireless “da viaggio” di Apple è quella di trasportare senza fili la musica dal Mac verso l’uscita audio della base, lontana anche parecchi metri, senza dover stendere scomodi e anti-estetici cavi per casa.

Sicuramente non ne sono contenti i non-americani e forse non ne sarebbero contenti gli azionisti di Apple, se sapessero che a Cupertino rinunciano a questi e ad altri business, virtualmente fiorenti per le casse aziendali e piacevoli per i clienti che vogliono consolidare l’affiliazione ad un marchio tanto amichevole.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial