fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple limita i danni

Apple limita i danni

i è chiusa con un calo del 6% la giornata di Apple a Wall Street. Un calo molto significativo ma inferiore alle attese della notte e dei mercati Europei alla cui apertura AAPL era scesa fino ad uno sconfortatante -15%. A frenare la caduta ci ha pensato la brillantissima giornata del Nasdaq che ha fatto segnare un eccitante +7,79%. L’euforia sui titoli tecnologici ha finito per contagiare anche chi in altri momenti avrebbe riversato sul mercato decine di migliaia di azioni di Apple che ha sì venduto ma non senza qualche compromesso.
Nonostante questo l’umore degli analisti su AAPL non è dei migliori. La maggior parte di essi, come scritto nel corso del pomeriggio, crede che al momento a Cupertino si navighi a vista e che, dunque, le azioni della Mela siano “per investitori pazienti”, come scrive Gillan Munson della Morgan Stanley Dean Witter. Al momento nessuno, nonostante l’estrema economicità  dei titoli AAPL, si sente di scommettere su una repentina ripresa sul mercato da parte di Apple. Mancano informazioni precise sui prodotti e sulle strategie e per ora la sola cosa certa è che il trimestre fiscale in corso che si chiude a fine dicembre sarà  poco soddisfacente in termini di profitto. In seguito alla necessità  di liquidare i magazzini e a costi di investimento lo stesso Munson ha abbassato le previsioni di profitto del trimestre da 40 a 4 cents.
“I problemi di Apple sono difficili da risolvere – ha detto Walter Winnitzki di Chase Hambrecht & Quist – per questo prevediamo che il profitto per il prossimo anno non sia di 1.50$ per azione ma di 1.15”. “Le azioni sono economiche – ha detto in una nota Richard Gardner di Smith Barbey – ma al momento non ci sono prodotti in vista che possano modificare il corso ad Apple”

Offerte Speciali

iPad Pro 2020 disponibili per l’ordine su Amazon: in arrivo mercoledì 25 marzo

iPad Pro 2020 disponibili su Amazon con spedizione pronta

Su Amazon gli iPad Pro 2020 sono finalmente disponibili per l'acquisto e la spedizione. A casa vostra la metà della prossima settimana
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,346FansMi piace
94,929FollowerSegui