fbpx
Home Recensioni Apple Powerbook Titanium e Vaio HR600HEK a confronto

Apple Powerbook Titanium e Vaio HR600HEK a confronto

L’esterno
Le scelte di costruzione sono decisamente diverse, il Titanium ha il lettore DVD integrato , mentre il Vaio no e questo comporta degli evidenti vantaggi nel peso e nelle dimensioni dell’unità  base.
Anche per il materiale dell’involucro, Sony ha scelto la più tradizionale plastica.

Il sistema Operativo
Mac OS 9.1 sul PowerBook G4 e Windows 2000 Pro sul Vaio

Processore
G4 a 500MHz per il Titanium, PIII a 850MHz per il Sony.

Ram
256MB per il G4, massimo 1GB montando 2 SO-DIMM da 512K
128MB per il Vaio installati sulla motherboard ed uno slot per l’espansione, quindi con 640MB massimi (le specifiche Sony dicono max. 256MB, ma i moduli da 256MB vengono gestiti perfettamente, quindi penso lo siano anche i 512K)

Cache 2º livello
256K per il Vaio, 1MB per il PowerBook

Il Peso
2,4Kg. per il Titanium, 1,7Kg per il Vaio.

Lo schermo
Le differenze sono evidenti, lo schermo del vaio è praticamente lo stesso display montato sugli iBook: 12″ a 1024×768 (e non 1024×764 come scritto sull’adesivo)

Grafica
Intel 4MB + altra ram ‘condivisa’ per il Vaio, ATI RAge Mobility 128 con 8MB per il PowerBook

La tastiera
I tasti del Vaio sono leggermente più piccoli di quelli del PowerBook (circa 1 mm. in meno per lato). Una volta smontata la tastiera del PowerBook è molto più flessibile, ma una volta fissate nella propria sede entrambe le tastiere sono sufficientemente rigide. Personalmente preferisco il tocco della tastiera Apple, ma può essere un giudizio soggettivo.

Supporti Ottici
L’unità  di base del Vaio non contiene nessun lettore CD, come accessori opzionali sono disponibili vari lettori esterni, oppure due docking station, una con lettore DVD e floppy ed una con un unità  combo DVD+CDRW e Floppy. Ovviamente il collegamento della docking station annulla tutti i cantaggi del peso ridotto ed il peso complessivo sale ad oltre 3 Kg.

La Ventola
Il PowerBook G4 non è certo uno dei computer più freddi prodotti da Apple ed ha anche una piccola ventola che si attiva quando la temperatura è troppo alta. Anche il Vaio ha una ventola, decisamente più grossa e decisamente più invadente quando entra in funzione; inoltre è a velocità  variabile, cosa che forse provoca più fastidi che vantaggi.

Audio
La parte audio è simile per entrambi: il Vaio ha un ingresso audio analogico che il PowerBook non ha, ma il PowerBook ha il microfono incorporato. La qualità  della riproduzione è sicuramente a vantaggio del Titanium.

Infrarossi
Stranamente assente sul Vaio la porta infrarossi che è invece disponibile sul notebook Apple.

Altre caratteristiche del Vaio sono la presenza di un lettore integrato per Memory Stick, il jogdial (amato/odiato). E’ invece assente l’uscita video PAL presente invece sul PowerBook G4.

Firewire
Entrambi hanno porte firewire, ma mentre Apple monta le classiche porte a 6 pin che possono anche alimentare periferiche esterne come masterizzatori, HD, convertitori, ecc., le porte a 4 pin installate sul Vaio hanno solo le connessioni del segnale digitale.
Dal punto di vista della compatibilità  ci sono sicuramente meno problemi in casa Apple:
Come primo testo ho collegato un unità  DVD-Ram firewire al powerbook, senza installare nessun tipo di software aggiuntivo viene vista direttamente e gestita perfettamente dal sistema operativo. Con il Vaio (o meglio , con Windows 2000) l’unità  viene effettivamente vista, ma come se fosse un ‘CDRom’, le cartucce risultano quindi solo leggibili.
Successivamente ho collegato un videoregistratore DV Pro JVC BR-DV600, tutto perfetto con IMovie, nessun successo con DVGate, il software fornito da Sony.
Tutto perfetto per entrambi (finalmente) con Dazzle Hollywood.

Le prestazioni
Non ho potuto fare dei Benchmark approfonditi, ma l’impressione nell’uso normale è che le prestazioni siano sostanzialmente simili, con qualche vantaggio per il Powerbook per quanto riguarda la scheda video e, soprattutto, la gestione del video DV, mentre il Vaio sembra più veloce nella gestione dell’HD (copia dei files, ecc.)

I costi
I prezzi sono presi dai rispettivi negozi online:

PowerBook G4 HD20GB 256MB £. 9.598.000 iva compresa

Vaio HR600HEK HD20GB 128MB £. 7.999.000 iva compresa
Docking station con DVDRom e Floppy £. 799.000 iva compresa
Docking Station con combo DVD/CDRZW + Floppy £. 1.499.000 iva compresa

Questo non voleva essere un vero e proprio confronto, ma una rappresentazione delle differenti caratteristiche di questi due computer simili e diversi allo stesso tempo. Una cosa che balza subito all’occhio è, ovviamente, la differenza di velocità  di clock, ma, come dovremmo ormai sapere, i MHz non sono il modo giusto di confrontare processori con architetture diverse. Per il resto, ciascuno penso possa trarre le proprie conclusioni.
[A cura di Massimo Senna]

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB a 899 euro grazie ad Amazon

iPad Pro 11″ 256 GB scontato di 170€ su Amazon, ma i pezzi sono pochi

Su Amazon iPad Pro arriva al prezzo minimo nella sua versione da 256 GB con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 899 euro, 170 euro meno del prezzo originale
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,449FansMi piace
95,179FollowerSegui