Artlantis R: il rendering Radiosity a portata di click

E' finalmente disponibile Artlantis R, l'erede di Artlantis Render che porta nuove capacità di trattamento delle luci e degli oggetti nella scena mantenendo la sua elevata efficienza e velocità ad un prezzo abbordabile. Ecco i dettagli.

logomacitynet1200wide 1

Abvent ha rilasciato la versione finale del suo atteso Artlantis R, il software di rendering che presenta una serie di sostanziossime novità : vediamole insieme.

Ogni prospettiva o assonometiria puo’ essere memorizzata e ricalcolata in un secondo momento e con parametri differenti riguardo le coordinate temporali, geografiche e di fruizione dello spettatore.

SDA (selective display accelerator) permette grazie ad un acceleratore di visualizzazione OpenGL il trattamento interattivo delle scene che possono raggiungere diverse milioni di poligoni e seleziona per voi le facce più significative da mostrare in modo che possiate interagire velocemente con i modelli.

Grazie alla funzione Postcard, Artlantis R vi permette di risparmiare tempo offrendovi di riutilizzare qualsiasi shader utilizzato all’interno di ogni progetto e mettendovi in grado di creare una palette di finiture personalizzata.
Gli shader possono essere ri-utilizzati in ogni momento con un semplice drag-and-drop e i loro parametri possono facilmente essere memorizzati in un file JPEG.

Il manager degli oggetti permette la manipolazione id oggetti 2D e 3D e il loro controllo grafico dipende da diversi fattori specifici della scena: ad eempio la vegetazione cambia a seconda della stagione come nel mondo reale: tutti gli oggetti possono essere integrati in una scena con un semplice drag and drop.

artlantis

La novità  piu’ importante che da anche il nome alla nuova versione è pero’ il rendering in modalità  Radiosity qui presente con un FastRadiosity engine che accompagna il rinnovato calcolatore raytracing ora denominato Raybooster raytracing: questi operano anche nella finestra di anteprima a velocità  mai viste su programmi di questo tipo e sono in grado di portare la massima qualita e realismo anche nelle scene più complicate.

In occasione del lancio della nuova versione del suo Abvent ha stretto degli accordi con i principali fornitori di librerie di modelli 3D e texture shader di terze parti per fornire librerie ottimizzate per il proprio prodotto: i nomi sono quelli ben noti di Dosch Design, VB Visual e AXYZ, tre aziende che hanno portato il meglio delle proprie tecnologie su Artlantis e nello specifico:
– Shaders ad altissima risoluzione di Dosch Design (con possibilità  di ripetizione all’infinito) disponibili all’interno del programma al massimo della loro qualità .
Sono disponibili 4 CD specifici per Artlantis: Construction Material, Floor Pro, Wood1 e Ground.

– Modelli umani 3d di AXYZ altamente realistici con la collezione Metropoly 3D costruita con modelli poligonali di basse e media densità  e con varie pose e differenti risoluzioni per le texture per decidere quando renderizzare con il dettaglio piu’ alto o con la massima velocità  o il minor impiego di memoria.

Smart plants di VBvisual 3D
VBvisual fornisce oltre 200 piante 3D fotorealistiche adatte a diverse ambientazioni e comprendenti alberi, cespugli, fiori…
Con pochi click i aggiustano alla stagione e al relativo corredo di foglie.
Vengono utilizzati due livelli di dettaglio per gestire rendering di diversa complessità .

Collaborazione con altri software
Da sempre Artlantis è concepito come un prodotto che si complementa al massimo livello con i CAD e i modellatori sul mercato
attraverso moduli e plugin: sono già  disponibili per il download quelli per Vectorworks, Archicad 9 e Sketchup

La caratteristica di Artlantis R’s “open with reference” permette di lavorare simultaneamente con il vostro modello sul CAD e sul vostro rendering su Artlantis, aggiornare il progette nelle sue componenti 3D e mantenere tutti le regolazione che avevate effettuato sul render.

Il programma si integra anche con Piranesi (per il painting 3D) grazie al supporto del formato epix.

Sul sito di Artlantis e’ disponibile un demo da 290 e passa MB accompagnato da esempi, plugin di esportazione da CAD e librerie gratuite potete provarlo per verificare direttamente la sue qualità .
Sono disponibili inoltre anche dei filmati introduttivi /operativi all’interfaccia Mac e Windows e alle principali caratteristiche di gestione dei modelli e dei rendering.

Per qualsiasi informazione visitate www.artlantis.com.

La sorpresa finale è il prezzo:
– Il pacchetto comprende il CD Artlantis R, software ed Help in linea in italiano
Artlantis R Euro 495,00
Artlantis R multilicenza 5 postazioni Euro 1.350,00

CD Medias
4 CD Shaders Euro 275,00
4 CD Oggetti Euro 675,00
Pacchetto Shaders + Oggetti Euro 850,00
Il software è distribuito in Italia da Cigraph.