Home ViaggiareSmart Audi spiega come ha realizzato il suono della E-Tron GT

Audi spiega come ha realizzato il suono della E-Tron GT

Tutte le auto sportive possono contare su un “timbro” pieno e vigoroso. Una caratteristica della nuova Audi E-Tron GT è il sound digitale, sviluppato per la Gran Turismo elettrica dagli ingegneri del suono Rudolf Halbmeir e Stephan Gsell.

Audi spiega che le basse frequenze trasmettono una sensazione di potenza, le medie comunicano sportività e agilità, mentre le alte frequenze rendono il suono particolarmente brillante e sono adatte per la “colonna sonora” che accompagna il passaggio di una vettura elettrica. Su strada il passante sente il suono esterno dell’auto, totalmente differente dalle sonorità percepite nell’abitacolo da conducente e passeggero; sonorità che, afferma il produttore, influiscono profondamente sull’esperienza di viaggio.

In linea di principio, il suono di un’auto è simile a una composizione musicale”, riferisce Rudolf Halbmeir. Il Sound Designer Audi è un musicista e, nel tempo libero, scrive canzoni e studia personalmente le sonorità di molteplici strumenti nel proprio studio di registrazione. Afferma Halbmeir: “Per individuare le basi dell’e-sound di Audi e-tron GT ho “provato di tutto, spaziando dal violino alla chitarra elettrica, spingendomi sino al didgeridoo (uno strumento a fiato australiano) ma nulla mi sembrava adeguato.

“Poi, in giardino, ho visto un tubo di plastica per terra. Era lungo tre metri e con un diametro di 80 millimetri. Ho posizionato un ventilatore a un’estremità e da quella opposta ho ascoltato il suono che ne derivava. Era un suono speciale, profondo e intenso. Ho capito “immediatamente che avevo trovato la base sonora che cercavo”

Audi spiega come ha realizzato il suono della E-Tron GT
Rudolf Halbmeir, sound developer di Audi

Alla fase creativa è seguito un classico lavoro di ingegneria, svolto tanto in camera “anecoica quanto al computer. Lo strumento utilizzato è stato un programma realizzato internamente dal team dei sound designer Audi e ispirato ai software commerciali per la creazione di musica techno. Grazie a questo programma, Halbmeir e il collega Stephan Gsell hanno sviluppato la struttura delle frequenze, fino a ottenere un sample composto da 32 suoni. Tra questi vi sono, ad esempio, i rumori prodotti da un avvitatore a batteria, sintetizzati e rielaborati. Il repertorio abbraccia anche le registrazioni di un modellino di elicottero, mentre l’effetto garantito dal tubo in materiale sintetico è dominante, sfumato in diverse varianti.

Una consistente parte del lavoro di sviluppo è stata svolta viaggiando a bordo della vettura, così da considerare anche gli elementi reali della vita quotidiana quali il rotolamento degli pneumatici, i flussi aerodinamici e l’incidenza degli altri veicoli. “Il nostro sound viene costantemente ricreato da uno specifico algoritmo che, di volta in volta, mixa e pondera le singole sonorità in modo diverso, adattandosi all’ambiente circostante”, spiega Stephan Gsell. La base per questa logica d’azione predittiva e reattiva è costituita dagli input relativi al regime dei motori elettrici, al carico richiesto e alla velocità dell’auto. Quando si guida a bassa velocità, l’e-sound è discreto, ma con “l’aumentare del ritmo cresce in ricchezza e dinamica. Si tratta di un suono sintetico, ricco di sfumature, che segue fedelmente il lavoro del powertrain.

“Il sound di Audi e-tron GT deve essere gradevole e consono a ogni situazione di guida”, spiega Gsell. “E, naturalmente, non può fare affidamento sul gusto dei singoli”. Per questo motivo, durante la fase di sviluppo, gli ingegneri Audi hanno coinvolto oltre 130 Clienti per saggiarne gusti e preferenze”.

“Abbiamo volutamente deciso di non imitare né un motore a combustione né l’astronave “di un film di fantascienza” spiega Halbmeir. “Piuttosto, per Audi e-tron GT abbiamo sviluppato un sound sportivo, corposo e allo stesso tempo raffinato, limpido e assolutamente unico, non assimilabile ad altre vetture. È un sound, anzi un e-sound, che abbina modelli sonori noti e totalmente inediti, per molti versi futuristici”.

I Clienti di Audi e-tron GT possono decidere autonomamente se e come ascoltare l’e- “sound. È di serie, come prescritto dalla normativa vigente, l’avvisatore acustico (AVAS o Acustic Vehicle Alert System) che segnala i movimenti della vettura a bassa andatura. Il suono emesso dall’AVAS viene prodotto da un altoparlante collocato nella zona anteriore dell’auto. Con l’aumentare della velocità (a partire da 20 km/h), il suono si attenuta progressivamente e non è più udibile oltre i 60 km/h. Già in configurazione standard, l’e­-sound Audi garantisce un’efficacia e una gamma sonora superiori ai requisiti di legge.

L’esperienza acustica diventa ancora più emozionante scegliendo il pacchetto audio opzionale. Due centraline con amplificatore posizionate nel bagagliaio gestiscono il sound digitale dentro e fuori l’abitacolo. Oltre all’altoparlante esterno anteriore, Audi e-tron GT è dotata di uno speaker nella zona posteriore e di due altoparlanti interni, in corrispondenza delle porte posteriori. Gli altoparlanti in abitacolo sono in grado di “riprodurre le frequenze più basse, a partire da 65 Hz.

“Grazie al controllo della dinamica di marcia Audi drive select, il conducente può influire “sull’intensità e le caratteristiche dell’e-sound. In modalità efficiency, ad esempio, ilsuono è limitato all’avvertimento AVAS. Optando per il programma comfort, entra in gioco anche l’altoparlante esterno posteriore, che rende l’e-sound più pieno e rimane attivo fino alla massima velocità. Con il setup dynamic, il sound generato da entrambi gli altoparlanti esterni è più possente e si aggiungono gli effetti acustici in abitacolo.

Su Macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità smart nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Speciali

iPhone 11 e Pro resistono all’acqua molto più di quanto dichiara Apple

Amazon stronca il prezzo di iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max: prezzi da 869 euro

Offerta su iPhone 11 Pro su Amazon. Modello da 256 Gb a solo 1169,99 euro invece che 1359 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,825FollowerSegui