fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Recensione August DVB-T208, per vedere il digitale su Mac a soli 25...

Recensione August DVB-T208, per vedere il digitale su Mac a soli 25 euro

Al primo avvio il software chiederà di inserire il codice di attivazione e, successivamente, guiderà l’utente nella ricerca dei canali disponibili. Collegando il DVB-T208 all’antenna di casa il risultato è certamente ottimale, di gran lunga migliore a quello che si potrebbe ottenere con una qualsiasi antenna portatile esterna. Durante le nostre prove, effettuate per di più in zone in cui la ricezione del digitale terrestre non risulta particolarmente ottimale, è stato comunque possibile ottenere una qualità molto pulita sui moltissimi canali, inclusi ovviamente il pacchetto RAI e Mediaset. Da questo punto di vista, dunque, August DVB-T208 svolge un lavoro eccellente. Ovviamente, nel caso in cui si scelga di utilizzare un’antenna portatile, il risultato sarà certamente inferiore e dipenderà maggiormente dalla zona geografica e dalla posizione dell’antenna stessa.

Il versante hardware, dunque, viene promosso a pieni voti e quanti ricercano un digitale terrestre USB portatile per il proprio PC o Mac potranno certamente fare affidamento su questo August DVB-T208, senza rimpiangere brand più noti e costosi.

Quello in cui pecca il DVB-T208, che non soddisfa pienamente le aspettative, è il reparto software. L’applicativo a supporto della piccola penna USB, Fugoo TV, è piuttosto scarno e poco funzionale, tanto che sembra appositamente studiato per dispositivi con TouchScreen e non per l’utilizzo con mouse e tastiera. Anzitutto l’aspetto grafico, che appare leggermente spartano e non troppo curato. Questo, però, non si traduce nell’assenza di funzioni chiave, dato che comunque Fugoo TV offre unzioni di registrazione, di time shift, oltre alla possibilità di guidare la guida TV e ottenere sempre informazioni sulla trasmissione in onda in un determinato canale. Spostando il cursore del mouse nella parte alta dello schermo sarà possibile accedere alla guida TV e alle impostazioni dell’applicativo, mentre spostando il cursore sulla parte in basso si avrà accesso alla lista canali. Dopo aver posizionato il cursore in basso si potrà anche cambiare canale con le frecce direzionali, mentre non è possibile fare altrettanto quando viene riprodotta una trasmissione a tutto schermo. L’assenza di un telecomando per gestire il software, purtroppo, si fa sentire in negativo.

Altro aspetto negativo è anche il formato di registrazione. I programmi registrati, infatti, reperibili nella cartella creata automaticamente in Documenti, hanno una estensione *.ts, non troppo comune e spesso non compatibile con software video. E’ vero che possono essere facilmente convertiti in mpeg4 o in formato AVI, ma di certo il formato di registrazione predefinito non è tra i più comuni e non risulta facilmente riproducibile su media player o altri dispositivi multimediali.

Al di là della difficoltà a gestire la TV dal software integrato con mouse e tastiera, e del formato di registrazione, nel complesso non si può che essere soddisfatti di questo August DVB-T208. Qualche limite software, ma comunque un ricevitore portatile affidabile, dalle dimensioni davvero contenute e dal prezzo molto accessibile.

Costa 25 euro su Amazon e si acquista direttamente da questo indirizzo.

PRO

  • Funziona come promesso
  • Facilità di installazione
  • Ricezione canali soddisfacente

CONTRO

  • Software poco funzionale
  • Formato di registrazione *.ts

Schermata 2014-07-11 alle 10.17.57

 

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,983FansMi piace
93,611FollowerSegui