BenQ fa autogol: pubblicità  con il multimedia del Mac

Sono cominciati gli attesissimi campionati europei di calcio: BenQ (produttore del mondo PC) è sponsor ma sul video in streaming scambia Real per Win con la versione per Mac e QuickTime pure.

L’UEFA ha scelto BenQ quale partner e sponsor per l’informatica e i servizi multimediali di questo Euro 2004 Portugal, appena partito.

Accedendo al sito dei campionati europei di calcio si nota subito, a destra, il banner “action video” che indica la sezione multimediale gestita con sistemi Real e a pagamento (15 euro) per rivivere vecchi incontri oppure per godere delle sintesi di quelli attuali oltre che per le dirette audio delle 31 partite della fase finale, in replica anche per tutto agosto.

Come vedete qui a lato sul sito di Euro 2004 il grafico ha scelto di raffigurare tutte finestre del player multimediale Real nella versione RealOne per Mac OS X, sistema operativo che notoriamente non è installabile sui PC che lo sponsor BenQ produce, ma certamente ha un aspetto più gradevole della versione per Win.

BenQ si fa un po’ abbindolare così dai suoi grafici anche nella pubblicità  sulla carta stampata, mostrando ancora un’interfaccia grafica inusuale per i PC che produce e vende.

L’immagine sotto riprodotta, tratta da un settimanale italiano, vede un display di BenQ (che potrebbe, eventualmente essere collegato anche ad un Mac) con una finestra (ingrandita a lato) di QuickTime in versione per Mac OS X (cerchiato in rosso il tipico “semaforo”) e relativo cursore nero con bordi bianchi (cerchiato in rosso, quello di Win è bianco con bordi neri), mentre legge in file con estensione a quattro lettere “.mpeg”.

Lo slogan di BenQ è “Il divertimento continua sul sito BenQ.it”. Per il momento lasciate che l’utente Mac si diverta invece con questi scherzi che i grafici giocano ai loro ignari clienti.