Home News British Telecom con Fusion telefona via Bluetooth al VoIP

British Telecom con Fusion telefona via Bluetooth al VoIP

BT fa il triplo salto, da fornitore di telefonia fissa, attraverso la rete DSL e grazie a Bluetooth arriva nei telefoni cellulari.

British Telecom ha annunciato BT Fusion (ex BluePhone), un sistema di connessione a larga banda casalinga che grazie a Bluetooth (quindi massimo 9 metri) fa convergere le telefonate del cellulare sul gateway della rete DSL di BT.

Iniziando ora una fase di test condotta dai primi 400 clienti, BT ha deciso che BT Fusion può essere maturo per il mercato britannico in settembre e, assieme a Motorola, ha messo insieme l’offerta di un cellulare v560 in grado di telefonare (entro le mura di casa) a costi interessanti.

Non solo il sistema aggancia il telefono portatile di Motorola quando il cliente desidera telefonare, ma questo accade anche quando il cliente viene raggiunto da una telefonata sul suo numero di cellulare.

Una telefonata di 10 minuti con BT Fusion, a 9 metri dal gateway, costerà  il 95% in meno rispetto ai costi in ora di punta dell’operatore mobile, che nella fattispecie è Vodafone per BT.

BT Fusion sarà  pubblicizzato massivamente da settembre con l’offerta BT Fusion 100 e BT Fusion 200, ovvero con un pacchetto di 100 o 200 minuti di telefonate comprese nel prezzo di, rispettivamente 10 e 15 sterline (15 e 22 euro) al mese. Sarà  compreso nel canone il telefono cellulare con un software speciale e la base station wireless, chiamata BT Hub.

La base station Bluetooth/Wi-Fi è in grado di fornire banda telefonica a sei tipi diversi di telefoni cellulari, tre dei quali contemporaneamente (ogni abbonamento aggiuntivo costa 10 sterline, ovvero 15 euro). BT Hub connette via Wi-Fi i computer di casa al web.

Per sfruttare BT Fusion è necessario essere collegati ad una linea telefonica BT (10,50 sterline al mese, 15 euro) e aver sottoscritto una linea DSL di BT Broadband (almeno 18 sterline al mese, 27 euro). Se una telefonata è iniziata fuori dalla portata di BT Fusion (quindi su rete Vodafone), una volta nel raggio di BT Fusion il telefono cellulare aggancia la base station ma la tariffazione resta quella di Vodafone.

Soluzione interessante per casa e ufficio, in attesa dei primi telefoni cellulari che operano su rete Wi-Fi (imminenti) o WiMAX (in sviluppo) e alternativi ai primi esemplari di PDA/cellulari che sfruttano Skype.

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,952FollowerSegui