fbpx
Home Macity Hi-Tech Pagina 1311

Hi-Tech

Le notizie Hi-Tech da tutto il mondo curate dalla redazione di Macitynet.it

logomacitynet1200wide 1

Nuovo masterizzatore LaCie 12x

LaCie ha presentato ieri CD-RW SCSI 12x4x32x un nuovo CD-RW che, come dice chiaramente la sigla, ha una velocità  di 12x in scrittura, 4x in riscrittura e 32x in lettura. "Il LaCie CD-RW SCSI 12x4x32x - si legge in un comunicato - aggiunge tutti i vantaggi della tecnologia "BURN-Proof" che elimina gli errori di masterizzazione dovuti al buffer overruns". Quando il masterizzatore opera in funzione CD-R a 12x è in grado di registrare un Cd completo da 650MB in circa 6 minuti, attualmente la massima velocità  disponibile sul mercato. Il drive SCSI-2 può anche riscrivere a 4x, ancora una volta lo stato dell'arte della tecnologia attualmente disponibile. La sostituzione della tecnologia a Velocità  Costante Lineare (CLV), con quella più recente a Velocità  Costante Angolare permette al drive di leggere a 32x un Cd-ROM, con un tempo di accesso di 150ms.
logomacitynet1200wide 1

iSub sull’Apple Store US

L'Apple Store americano ha iniziato a raccogliere prenotazioni per iSub con consegne a cinque giorni. Ricordiamo che iSub è un potente subwoofer pensato esplicitamente per gli iMac a caricamento frontale cui si connette via USB. Annunciato per novembre e poi ufficialmente presentato solo a gennaio consente un ascolto dei toni bassi e un ottima qualità  audio nelle riproduzioni di DVD e nei giochi. In Italia iSub dovrebbe arrivare nelle prossime settimane sia via AppleStore che nei negozi tradizionali presso i quali dovrebbe essere distribuito da RealTime. Negli USA il prezzo è stato fissato in 99$.
logomacitynet1200wide 1

Lucas Arts, futuro Mac ancora incerto

Su InsideMacGames si può leggere un'intervista con Mary Bihr, vicepresidente del settore marketing di Lucas Arts nel corso della quale il top manager svolge alcune considerazioni sul Mac come piattaforma per il gioco. Sollecitato al proposito di futuri port di titoli PC verso la nostra piattaforma Bihr è estremamente evasivo non fornendo alcuna garanzia nè indizio sul fatto che la società  che resta uno dei maggiori produttori di titoli ludici al mondo sia o meno intenzionata a continuare l'esperienza rilanciata con Racer. In passato Lucas Arts fu aveva un posto di rilievo nel settore dei giochi per la nostra piattaforma, ricordiamo in primo luogo la significativa serie di Monkey Island e quella di Indiana Jones. Gli ultimi grandi titoli presentati per Mac furono Dark Forces, Rebel Assault e Full Throttle. Da allora in avanti Lucas rilasciò numerosissimi giochi, tutti di successo, come Jedi Knigh, i sequel di Indiana Jones e Monkey Island e, recentemente, The Phantom Menace, nessuno di questi per Mac che venne tenuto in considerazione solo nella serie Learning, pensata per i più piccoli. Dietro pressioni della stessa Apple, solo recentemente, il rilancio di un gioco per la nostra piattaforma, Racer, che fa rivivere l'esperienza della corsa dei Pod (Sgusci nella orrida traduzione italiana) dell'ultimo episodio di Guerre Stellari.
logomacitynet1200wide 1

Nuovi portatili in arrivo

Anche in Italia sono in arrivo i nuovi portatili di fascia alta, e, per alcuni, i primi PB 400/FireWire sono addirittura disponibili nei magazzini da domani. Alcune fonti di Macity hanno confermato l'indiscrezione, che gira già  da alcune ore negli ambienti mac, e secondo cui i primi pezzi dovrebbero essere consegnati agli utenti finali nei primi giorni della prossima settimana. Per i 500 Mhz tempi appena piu' lunghi, ma si tratta comunque di pochi giorni ed anche loro, entro la fine della settimana prossima, dovrebbero apparire sugli scaffali dei rivenditori. Chi abbia notizie sull'argomento può inviarci il suo feedback direttamente.
logomacitynet1200wide 1

Apple super a marzo, vola il titolo a Wall Street

"Apple va a gonfie vele e marzo sarà  un mese ottimo, migliore di quello che ci sarebbe attesi fino a qualche giorno fa". E' bastata questa semplice dichiarazione dell'analista di Donaldson Lufkin & Jenrette, Kevin McCarthy, per fare schizzare verso l'alto le azioni della società  di Cupertino. Nel corso della giornata di Wall Street, che ancora non si è conclusa mentre scriviamo, AAPL ha raggiunto la soglia di 130$ per azione, il record di tutti i tempi. Secondo McCarthy i nuovi modelli lanciati a Tokyo stanno andando benissimo nei canali di vendita e il quarto fiscale ne avrà  indubitabili benefici anche se per ora le previsioni di guadagno per azione non vengono modificate. Molto consistenti anche i guadagni dall'accordo con Earthlink. Nella edizione di domani mattina più dettagli sulla giornata finanziaria, commenti e prospettive del quarto fiscale che si chiude all'inizio di aprile.
logomacitynet1200wide 1

Processori PC, ancora ribassi

Continua la corsa al ribasso dei chip. Nella giornata di ieri AMD ha annunciato un ribasso del prezzo dei suoi processori Athlon. Un taglio del 29% nel settore di fascia alta che però arriva anche al 40% nel settore di fascia bassa, i chip K6-2, il corrispettivo dei Celeron di Intel. La mossa di AMD è una risposta a quella di Intel che aveva tagliato i prezzi lo scorso lunedì. Secondo molti osservatori la concitata rincorsa al ribasso cui stiamo assistendo in questi giorni è la conferma della difficoltà  che stanno trovando i produttori di chip per il mondo PC a fermare la spirale che si avvita intorno alla crescita esponenziale delle velocità . Mai come oggi, infatti, la concorrenza ha scatenato una corsa al rilascio di nuovi e più veloci modelli che inevitabilmente impongono riduzioni di prezzi sui modelli precedenti che hanno una vita breve sotto il profilo della redditività . I chip, insomma, invecchiano prima e invecchiando prima producono un profitto per tempi più brevi.
logomacitynet1200wide 1

Newer Technology è salva

Salvataggio compiuto per NewerTechnology. La società  specializzata nella produzione di schede di aggiornamento e di periferiche per Mac ha infatti annunciato di avere superato i problemi finanziari che ne avevano messo a rischio la sopravvivenza grazie ad un intervento della taiwanese Tri-M. Il produttore di chip e componenti elettronici, già  fornitore e creditore di NewerTech interverrà  con capitali a copertura dei debiti della società  americana così che potranno essere portati avanti i progetti in corso e saldati i debiti pregressi. In cambio Tri-M avrà  suoi responsabili nel consiglio di amministrazione di NewerTechnology che continuerà  ad essere guidata da John R. Nelson. L'afflusso di capitali, si sottolinea in un comunicato della società , servirà  per sviluppare nuovi prodotti e per rafforzare la strategia di vendita diretta su Internet che lanciata da pochi giorni ha già  dimostrato di essere gradita dagli utenti.
logomacitynet1200wide 1

Nuovi Celeron da 600 MHz

Una nuova versione di Celeron per il mese di marzo. L'indiscrezione arriva a fonti vicine ad Intel che danno per scontato l'arrivo sul mercato di una nuova versione da 566 e 600 MHz capace di equipaggiare macchine a basso costo, a partire da 600$. Il bus di sistema resterà  però a 66 MHz, una caratteristica tecnica ritenuta da molti analisti del settore un collo di bottiglia che influisce in maniera considerevole sulle prestazioni. Non a caso un nuovo Pentium III con bus da 100 MHz ha prestazioni del 30% superiori a quelle di un Celeron alla stessa velocità . Perfino il vecchio Pentium III con 512 kb di cache gira con una velocità  del 17% superiore a quella del Celeron. A fine marzo, intanto, dovrebbero debuttare i nuovi Pentium III da 866 MHz con bus di sistema a 133 MHz.
logomacitynet1200wide 1

Il mondo si Airportizza

Le connessioni senza fili sembrano davvero essere diventati uno dei temi portanti del mercato dell'informatica. Mentre, infatti, al CeBIT di Hannover giunge la certezza che presto i cellulari potrebbero essere di fatto indistringuibili dai computer palmari, dagli USA rimbalzano notizie di una progressiva espansione della tecnologia senza fili applicata ai portatili e ai desktop. In prima fila produttori di terze parti come Lucent ma anche realtà  come Dell che annunciano nuovi prodotti capaci di connettersi in rete senza usare i tradizionali cavi. E la buona notizia per il nostro mondo è che tutti sembrano ormai orientati ad usare lo standard IEEE 802.11, lo stesso di Airport
logomacitynet1200wide 1

Nuova tecnologia per i chip IBM

IBM rivelerà  nel corso di questa settimana una nuova tecnologia per la produzione di chip in grado di costruire processori più potenti e di dimensioni più ridotte. Fonti vicine alla società  hanno rivelato che il nuovo sistema, di cui non si conoscono i dettagli nè gli scopi precisi, potrebbe costituire un grande passo avanti nell'industria dei processori, in particolare per dispositivi portatili, e telefoni cellulari ma non c'è dubbio che anche i processori PPC potranno benficiarne. Sempre secondo anticipazioni IBM userebbe per "iscrivere" i processori userbbe non più fasci luce laser, troppo spessi per raggiungere il livello di miniaturizzazione necessario ai moderni processori, ma raggi di elettroni. Una conferenza, tenuta con Nikon che sarà  partner di IBM nella nuova tecnologia, si terrà  in settimana a Santa Clara, in California.
logomacitynet1200wide 1

Arrivano i CD-RW ad alta velocità 

I masterizzatori di CD Riscrivibili stanno sempre più prendendo piede con nuovi e più veloci modelli. Al CeBIT Yamaha ha presentato un CD-RW ion grado di scrivere a 8x e di leggere i CD a 24x, Ricoh ha addirittura mostrato un modello capace di scrivere a 10x e di leggere a 32x. Ricoh e Yamaha, probabilmente, cominceranno a distribuire i lettori/masterizzatori solo dalla metà  di quest'anno quando, stabilite le specifiche per i dischi ad alta velocità , arriveranno sul mercato anche i dischi vergini scrivibili compatibili con quella velocità .
logomacitynet1200wide 1

Più supporto alle Memory Sticks

Sony ha annunciato nel contesto del CeBIT che sono ormai 46 le società  che offrono supporto al suo standard di memorie removibili "Memory Stick". Il prodotto del colosso Giapponese, in sostanza una sorta di piccolo HD a basso costo della dimensione di una SIM card da telefono cellulare, può essere utilizzata per molti scopi ma il suo target di mercato principale sembrerebbe essere quello dell'archiviazione di immagini digitali, filmati e suoni. Nel corso della fiera di Hannover Sony, che elenca tra i concorrenti delle Memory Stick le schede Smart Media, Compact Flash e la recente Secure Digital Card che dovrebbe consentire il commercio elettronico con i telefoni cellulari, ha dimostrato numerosi prototipi in grado di sfruttare le suce schede. Tra gli altri anche un mini-riscrivibile che scarica le immagini direttamente dalle Stick consentendo di creare archivi di immagini e un visore del contenuto della scheda. Al momento le Memory Stick sono in grado di archiviare solo 64 MB di dati, troppo poco per essere un fattore determinante nell'ambito del multimedia.
logomacitynet1200wide 1

Nuovi Mac meglio dei vecchi (ma non sempre)

Il nuovo meglio del vecchio, ma non sempre e non per tutti. La considerazione sorge dalla lettura dei test svolti da MacUser UK che ha messo a confronto i G4 e i nuovi portatili presentati a Tokyo con i vecchi modelli. Il risultato è che chi usa ancora una macchina della precedente generazione ha buone ragioni di aggiornare la vecchia in particolare se ha bisogno di un alto livello di prestazioni nel settore del fotoritocco mentre se l'uso di Photoshop non è il principale compito del vostro Mac, forse potete ancora aspettare.
logomacitynet1200wide 1

3dfx: ancora mistero sulle specifiche Mac

Al contrario di quanto annunciato in un comunicato stampa 3dfx non ha presentato al CeBIT le carattteristiche definitive dei modelli per Mac delle sue schede di accelerazione 3D. Lo annuncia ad Xlr8yourMac la stessa 3dfx. "Gli utenti della piattaforma abbiano ancora un po' di pazienza. In ogni caso siamo al lavoro e presto ci saranno risposte a tutte le domande" dichiara Brian Speece, product manger del settore Mac.
logomacitynet1200wide 1

Mac a tutto gas

Gli appassionati di corse automobilistiche si tengano forte: World Sports Cars potrebbe essere portato per Mac. Gli sviluppatori del gioco infatti hanno lasciato intendere di avere in mente un port per Mac e per Linux. World Sport Car è annunciato come il più rivoluzionario dei simulatori di guida, basato su modelli fisici tanto complessi da tenere in considerazione il flusso dell'aria sulla carrozzeria, il tempo atmosferico e il consumo delle gomme. Una incredibile galleria di immagini è disponibile sul sito Simracingnews. La versione per PC dovrebbe essere pronta entro la fine di quest'anno.
logomacitynet1200wide 1

AAPL sale a wall Street

Il titolo Apple nella giornata di ieri a Wall Street ha subito ancora i benefici effetti delle dichiarazioni dell'analista di Merryl Lynch Steve Fortuna oltre che della buona giornata del Nasdq. Secondo Fortuna Apple potrebbe avere un solido anno fiscale 2000 e anche il 2001 si presenta sotto ottimi aupici. La società  avrebbe, come accennato ieri, profitti superiori alle previsioni e prospettive di crescita nel settore di Internet. Secondo Steve Fortuna Apple starebbe studiando anche un computer specializzato nella naviagazione della rete. AAPL ha guadagnato più del 2,14% avvicinandosi al suo record storico.
logomacitynet1200wide 1

Earthlink: problemi di accesso

Problemi per gl utenti di Earthlink. L'Internet provider, uno de più grandi d'America, è stato inaccessibile per 50 minuti nel corso della giornata di ieri. Chi cercava di collegarsi ai suoi server riceveva un messaggio d'errore che lo informava della impossibilità  di accedere alla rete. I problemi sarebbero stati determinati, ha annunciato la società , da un errore nella fase di caricamento di un nuovo software e non da un attacco di hackers, come ha subito sospettato qualcuno. Ricordiamo che Earthlink ha un accordo strategico con Apple che ha investito 200 milioni di dollari nella società  facendone il fornitore d'accesso ufficiale per i computers con la mela venduti negli USA.
logomacitynet1200wide 1

CeBit senza fili

Le tecnologie wireless dominano il CeBit. La più importante fiera europa dell'informatica che si apre oggi ad Hannover più che dai computer in senso stretto sarà  contraddistinta dal proliferare delle tecnologie per la trasmissione via etere di dati e voce. Telefonia cellulare, dunque, ma anche e soprattutto Internet via telefoni cellulari. "L'Europa - nota Wired - ha una leadership in questo settore che cerca di mettere a frutto anche grazie ad un mercato ricettivo e a nuove tecnologie, su tutte Symbian".
logomacitynet1200wide 1

Primo virus per Win2000

A distanza di neppure una settimana dal rilascio Win2000 ha già  il suo primo virus. W2K.Infis.4608, questo il nome del virus, carica nella cartella dei drivers un drievr denominato inf.sys che dovrebbe essere una variante di un vecchio virus a basso rischio per NT. W2K.Infis.4608 per ora è giudicato poco pericoloso anche perchè si diffonde solo se si è sulla rete e leggati con privilegi di amministrazione.
logomacitynet1200wide 1

1 Gb di Ram su Pismo

Kingstone ha annunciato ieri il rilascio di una completa gamma di moduli ram dedicati a Pismo, incluso un modulo singolo da 512Mb che permetterà  di espandere la ram del nuovo portatile fino alla soglia del Gigabyte di ram. L'operazione comporta però l'adozione di alcune precauzioni nell'utilizzo del portatile.
logomacitynet1200wide 1

Prime consegne per Pismo

Le dichiarazioni di Jobs circa la rapidissima disponibilità  di Pismo evidentemente non erano affatto lontane dalla realtà ; a differenza del passato, Pismo ha riempito i canali nei tempi previsti e sono molti gli utenti americani ad aver ricevuto la propria macchina. Le disponibilità  sono per entrambi i modelli molto buone e quasi tutti i mail/web orders americani danno tempi di consegna inferiri alle due settimane, per ulteriori dettagli potete fare riferimento alle pagine di PowerBook Zone; qualche giorno in più per vedere le macchine da noi, secondo alcune fonti di Macity le prime macchine dovrebbero arrivare negli ultimi giorni di questo mese se non nei primi giorni di Marzo.
logomacitynet1200wide 1

Alien vs Predator: verso la fase beta

Alien vs Predator sta per entrare in fase beta. Lo annuncia Logicware che ne sta curando il port dalla versione PC. In aggiunta a ciò, come viene confermato oggi da MacGamers Ledge il pacchetto disponibile per gli utenti della nostra piattaforma sarà  il "Gold" con livelli aggiuntivi e funzionalit non disponibili sulla versione PC. Alien vs Predator, un gioco in 3D che consente a giocatore di scegliere quale "parte" assumere (Alien, Predator oppure umano), è uno dei giochi più attesi tra quelli dell'ultima generazione.
logomacitynet1200wide 1

Prezzi più bassi per i prodotti NewerTech

Da oggi si risparmiano fino a 100$ per l'acquisto di aggiornamenti e di prodotti Newer Technology. La società  di Wichita ha infatti annunciato consistenti tagli al listino che interessano gli upgrade a G3 e G4, FireWire2Go e alcuni prodotti USB. Da notare che la scheda MAXpowr G3 300/1MB/200 uscirà  di produzione. Ora l'aggiornamento entry level è la versione 400/1MB/200. Fuori produzione anche la MAXpowr G3-L2 che si installa nello slot della cache di secondo livello. Fuori listino anche BookEndz per il PB G3 del 1998
logomacitynet1200wide 1

iSub in Italia da aprile

iSub sarà  disponibile anche per gli utenti Mac del nostro paese. A confermare che il subwoofer pensato specificatamente per gli iMac con CD a caricamento frontale sarà  acquistabile anche nel nostro paese è RealTime [sponsor] che ci fa sapere di avere quasi concluso le trattative con Harman Kardon per la distribuzione in Italia dell'innovativo altoparlante. Una volta chiuso l'accordo, iSub sarà  in vendita presso i rivenditori Apple e le grandi catene come CSS e Vobis. Il prezzo stimato dovrebbe essere di 120$, ovvero 240.000 lire. La disponibilità  dal mese di aprile.
logomacitynet1200wide 1

Al CeBIt debuttano le nuove Voodoo per Mac

Le esatte specifiche delle schede Voodoo compatibili con Mac saranno rese note nel contesto del CeBit. Il debutto delle versioni per la nostra piattaforma con tutti i dettagli delle versioni 4 e 5 degli acceleratori di 3Dfx viene annunciato oggi dalla società  che chiarisce come alla fiera tedesca verranno presentate alla stampa e ai consumatori "le esatte specifiche del processore VSA-100 dedicato ai computer Apple Macintosh". Fino ad oggi non è ancora chiaro quali tra le schede realizzate per PC saranno portate anche per Mac. Ad esempio a Tokyo, dove pure 3Dfx aveva uno stand, i responsabili della società  non avevano indicato quali tra le versioni multiprocessore saranno installabili nei G4.
logomacitynet1200wide 1

iX Micro: addio per sempre

IX Micro ha chiuso i battenti. Lo annuncia un messaggio telefonico registrato che ripete ai clienti che la società  non esiste più. La società  con il nome di Integrated Micro Solution, è stata a lungo la fornitrice di schede di accelerazione per computers Mac, tra le altre ricordiamo la nota Twin Turbo che dotava la serie 9600. Apple poi scelse di optare per le più diffuse ed economiche schede di ATI abbandonando IMS che cambiò nome divenendo, appunto, IX Micro. Da allora i dirigenti hanno tentato numerose strade per rilanciare la propria attività : dalla produzione di acceleratori con chip proprietari alla commercializzazione di varie periferiche come mouse, schede di rete e sintonizzatori TV. Il successo commerciale è però stato molto ridotto tanto che già  nel corso dell'anno passato IX Micro aveva deciso di restingere la gamma focalizzandosi sulle schede di accelerazione basate su chip di 3dfx. Ma anche in questo caso i prezzi alti e la scarsa competitività  sotto il profilo delle prestazioni con soluzioni più economiche ridussero quasi a zero il successo commerciale. Di qui la decisione, presa ad inizio mese, di chiudere il proprio business. I clienti di prodotti IX Micro non potranno più ricevere, almeno secondo il messaggio registrato, alcun supporto.
logomacitynet1200wide 1

Con RapidFire Usb e FireWire per tutti

XLR8, uno dei maggiori produttori di schede di aggiornamento per Mac, ora è in grado di "upgradare" i vecchi computer con PCI anche ai nuovi standard di connettività  USB e FireWire. L'arma segreta è RapidFire , una scheda che installandosi nello slot PCI fornisce tre port IEEE 1394 e due porte USB. In questo modo i possessori di macchine anche piuttosto datate potranno collegare nuove periferiche, come dischi FireWire e mouse e lettori di cartucce USB. Anche coloro che dispongono di G3 e G4, quando necessitano di porte aggiuntive, potrebbero trovare utile RapidFire. Il prodotto di XLR8 è compatibile anche con macchine di più recente rilascio. La scheda dovrebbe costare intorno ai 150$ ed essere disponibile dal mese di marzo.
logomacitynet1200wide 1

Schede multiprocessore da XLR8

Per avere il primo Mac multiprocessore potrebbe essere necessario affidarsi ad un produttore di schede di aggiornamento. Almeno questo pare di ipotizzare se i progetti di XLR8, annunciati nel contesto del MacWorld Expo di Tokyo dovessero andare in porto. La società  che produce schede di accelerazione e di upgrading ha presentato in Giappone un prototipo di scheda che utilizza una sorta di adattatore per montare via ZIF non uno ma due processori. Rimosso quello originale, pare di comprendere leggendo le notizie stampa non molto precise nè dettagliate, viene inserito quella che viene definita scheda Riser Multiprocessore. Su questa scheda trovano posto due CPU figlie ZIF che dialogano con il bus del processore. Il vantaggio di questa soluzione starebbe nel fatto che la soluzione sarebbe aggiornabile quando dovessero essere rilasciati nuovi processori. Quanto questo possa essere realmente funzionale nell'incrementare le prestazioni, quanto economicamente interessante e quanto, perfino, sicuro lo si potrà  decidere solo quando XLR8 avrà  presentato informazioni meno frammentarie. La società  ha annunciato ci sono ancora almeno quattro settimane di lavoro (per tre ingegneri) prima di un rilascio. In passato anche PowerLogix aveva annunciato il rilascio di schede di upgrading multiprocessore.
logomacitynet1200wide 1

Magashow per Windows 2000

Tre le versioni in cui sarà  inizialmente disponibile, cinque gli anni di sviluppo, otto i processori che sarà  in grado di gestire contemporaneamente, 32 quelli che potrà  supportare a partire dall'estate, 90 giorni che, secondo Microsoft, trascorrono tra un crash e l'alro, 500 i computer usati contemporaneamente per la demo principale, 70.000 le CPU che internamente a Microsoft già  lo utilizzano, 750.000 gli sviluppatori che ci hanno lavorato e quattromila i miliardi impegnati. La presentazione di Windows 2000 che si è tenuta ieri sera a San Francisco è stata infarcita di numeri e di rutilanti esibizioni che hanno reso l'introduzione di quello che da Microsoft viene definito "il progetto più ambizioso dalla presentazione di Windows", un vero e proprio show.
logomacitynet1200wide 1

Jobs: “Acquisterò 5 milioni di azioni Apple”

Steve Jobs avrebbe deciso di esercitare l'opzione sulla metà  delle azioni offerte dal Consiglio di Amministrazione di Apple a remunerazione della sua attività  all'interno della società  nell'ultimo anno e mezzo. Finirebbero così nelle mani del fondatore 5 milioni di titoli ad un valore di 87$ l'uno. Sborsando 450 milioni di dollari, più o meno 900 miliardi di lire, Jobs verrebbe in possesso di un valore di 570 milioni di dollari. Tanto valgono, infatti, alla chiusura di ieri le azioni di Apple. Con l'esercizio dell'opzione Jobs, oltre ad avere un surplus di circa 240 miliardi di lire, diverebbe anche uno dei maggiori azionisti della società  di cui controllerebbe circa il 3%.
logomacitynet1200wide 1

Apple: il titolo scende

Dopo la crescita dei giorni scorsi sulla scorta delle indiscrezioni sui prodotti che sarebbero stati presentati a Tokyo, le azioni di Apple hanno subito ieri una battuta di arresto. Alla chiusura di Wall Street AAPL ha fatto segnare un -4,10% che ha riportato il titolo sulla soglia dei 114$. Anche in questo caso è valso il detto "comprare sulle voci, vendere sui fatti"
logomacitynet1200wide 1

Microsoft verrà  dal cielo

Microsoft arriverà  anche dal cielo. La società  di Redmond ha infatti acquistato una partecipazione del 26% nella società  che gestisce il consorzio satellitare israeliano Gilat. L'obbiettivo è la diffusione dei servizi del Microsoft Network ad alta velocità . "Non esistono sul mercato, al momento, concorrenti di Gilat - dichiarano i responsabili di Microsoft - così la scelta è stata facile. Gli esperimenti partiranno da subito". Un interessante dettaglio è che le trasmissioni avverranno secondo il principio della doppia banda. Non solo dal satellite all'utente finale, dunque, ma anche dall'utente finale al satellite. Questa soluzione garantirà  la stessa disponibilità  di banda nel downloading come nell'uploading. L'adozione dell'uso del satellite come sistema di trasmissione Internet da parte di Microsoft, secondo molti osservatori, è destinato a dare credibilità  e, dunque, a spingere questa particolare tecnologia.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,441FansMi piace
95,315FollowerSegui