CES2017, BUDDY è un robot assistente per la casa

Un robot da lasciare in casa, utile per fare compagnia ai bambini, ricordare appuntamenti, eventi e cose da fare. Può controllare la casa con vari sensori, può ascoltare, parlare e interagire in vari con l'ambiente circostante

BUDDY è un piccolo robot (56cm, 5Kg) della francese Blue Frog, presentato come un “assistente” in grado di migliorare la vita quotidiana. Il robot protegge la casa, intrattiene la famiglia con musica e video, funziona da calendario e sveglia, si interfaccia con soluzioni per la smart home e altro ancora.

Può essere usato per tenere compagnia ai bambini raccontando storie e proponendo giochi quali lo spelling delle parole o di conteggio. BUDDY sfrutta tecnologie open permettendo a sviluppatori di terze parti di creare applicazioni ad hoc (sono disponibili SDK che permettono di accedere alle varie funzionalità).

La batteria integrata offre dalle 8 alle 10 ore di autonomia; il “cervello” è un tablet integrato da 8″ con WiFi e Bluetooth. Una tradizionale videocamera, una agli infrarossi e un proiettore laser consentono al robot di avere una visione 3D con la quale è possibile tracciare i movimenti delle mani, di braccia e testa, distinguere oggetti, facce, animali, piante e così via tenendo conto della profondità.

Buddy

Il robot si muove autonomamente e automaticamente (70cm/sec) grazie a tre ruote e una serie di sensori che consentono di spostarsi, apprendere, interagire con il mondo circostante. Funzionalità d’intelligenza artificiale permettono di identificare volti, oggetti, individuare persone e seguirle. Può ascoltare, parlare e muovere la testa di conseguenza. Interagisce con l’ambiente circostante con varie espressioni. Secondo gli ideatori è “dolce” e “adorabile”; può manifestare felicità, può diventare scorbutico, può arrabbiarsi e diventare triste. Quando fa freddo, batte anche i denti.

BUDDY può essere utilizzato per videochiamate con Skype, può essere sfruttato per monitorare i più piccoli a distanza (con app per iOS e Android), può leggere messaggi inviati con un’app ad hoc, ricordare appuntamenti, medicine da prendere e cose da fare. Per quanto riguarda la sicurezza specifici sensori permettono di individuare principi di incendi, inondazioni, furti e comprendere situazioni insolite. Può essere usato come appliance per monitorare i consumi di energia. Il prezzo del modello base è di 646 euro. È disponibile la docking station e altri accessori. La variante premium (con gli accessori di serie) è venduta 923 euro. Al momento riconosce inglese e francese ma gli sviluppatori stanno lavorano per implementare nuove lingue, italiano compreso.