fbpx
Home Macity Software / Mac App Store Connectix: a gennaio VPC 4.0

Connectix: a gennaio VPC 4.0

Virtual PC da sempre rappresenta la soluzione per gli utenti Mac che occasionalmente devono servirsi di applicazioni e CD creati per Windows…
Inoltre è possibile gestire con una sola macchiana e da un singolo posto di lavoro una serie di operazioni che richiederebbero due distinte CPU, maggiore spazio e costi di gestione.

Un PC emulato non e’ ovviamente veloce come un Mac ma Connectix ora è in grado di sfruttare molte caratteristiche delle CPU Apple e fare registrare notevoli progressi sul versante delle prestazioni.

Ora è ufficiale: Connectix rilascerà  a San Francisco la versione 4.0 del suo software di punta.
Lo si apprende da un comunicato del distributore italiano, Melaeffe, che fa seguito ai primi indizi comparsi in mattinata e di cui anche Macity aveva dato conto.
“Virtual PC 4.0 aggiunge – si apprende dal comunicato – prestazioni migliori, dischi immagine espandibili, una interfaccia utente arricchita e la possibilità  di far girare più sistemi operativi contemporaneamente.
“Virtual PC 4.0 avrà  come target un nuovo e più ampio segmento di utenti Mac, grazie alle sue straordinarie prestazioni e caratteristiche” dice Mitchell Cipriano, Vice Presidente Marketing, e aggiunge “anche gli attuali utenti sicuramente trarranno beneficio dalla possibilità  di utilizzare più applicazioni Windows in maniera più efficiente”.
La velocità  di VPC 4.0 sarebbe, secondo benchmarks stilati da Connectix, fino al doppio più alta della della precedente versione grazie al miglior supporto del Velocity Engine garantisce prestazioni ancora. La gestione della consente di allocare memoria aggiuntiva (fino a 512MB) al sistema operativo utilizzato sotto Virtual PC senza uscire dall’applicazione.
Le modifiche all’interfaccia consentono ora finestre con barre di scorrimento e supporto per mouse a tre tasti con rotella scroll.
VPC 4, e questa è forse la più grossa novità  di far girare più sistemi operativi contemporaneamente, per esempio Windows 98 e Windows 2000, oppure due copie di Windows 98
Ecco prezzi, versioni e date di rilascio: Virtual PC 4.0 DOS con guida d’installazione in Italiano sarà  disponibile dal 15 Gennaio 2001 con prezzo suggerito al pubblico 289.000 con IVA. Virtual PC 4.0 W98 con licenza Windows 98 e guida d’installazione in Italiano sarà  disponibile da Gennaio 2001. Prezzo suggerito al pubblico 659.000 con IVA. Virtual PC 4.0 ME con licenza Windows ME e guida d’installazione in Italiano, disponibile da Febbraio 2001 Prezzo non ancora disponibile. Virtual PC 4.0 Upgrade con guida d’installazione in Italiano disponibile da Gennaio 2001. Prezzo suggerito al pubblico 229.000 con IVA.
Virtual PC può essere acquistato online su http://www.melaeffe.com. Le licenze di Virtual PC acquistate a partire dal 1 novembre 2000 avranno diritto all’upgrade gratuito (con contributo spese di spedizione) alla versione 4.0, da richiedersi direttamente presso il sito di Connectix
Infine ecco le richieste di sistema: Macintosh PowerPC G3 o G4; Mac OS 8.5 o successivi; 50MB di RAM minimo, 64 MB RAM raccomandati, da assegnare a Virtual PC; Lettore CD-ROM

Offerte Speciali

Fate la scorta di accessori Apple già scontati ottenendo un altro 10% di sconto

Fate la scorta di accessori Apple già scontati ottenendo un altro 10% di sconto

Accessori Apple originali in sconto? Difficilissimo trovarli tranne che per particolari iniziative temporanee. Ecco come approfittare di uno sconto sullo sconto fino al 10 Dicembre 2020.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,970FansMi piace
93,793FollowerSegui