fbpx
Home Macity Protagonisti Crisi dei computer secondo Woz

Crisi dei computer secondo Woz

Il problema principale del mondo informatico? Il fatto che oggi nessuno ha più biosgno di un nuovo computer per fare cose che riesce a fare benissimo con quelli vecchi.

A far sentire la sua voce sulla crisi di vendite del mondo dell’IT è Steve Wozniak, il co-fondatore di Apple (il vero tecnico del duo con Jobs) e uno degli uomini che ha avuto maggiore influenza sulla evoluzione del concetto di personal computer e che quindi sull’argomento ha una visione prospettica decisamente interessante.

The “Woz” ha detto la sua sullo stato della industria dei computer in una intervista a Computerworld.

Secondo il fondatore di Apple, siamo arrivati ad un punto in cui le macchine offrono talmente tanta potenza e possibilità  che gli utenti finali hanno soddisfatti tutti i loro bisogni, mentre prima erano costretti all’acquisto di nuovi computer ogni circa tre anni.

“Si arriva ad un punto in cui la tecnologia può avanzare e rendere le cose più economiche, ma non può più cambiare la loro essenza. Adesso siamo in uno di quei momenti di stabilità . E’ un bene per l’utente finale”.

Ovviamente lo è meno per le aziende che costruiscono e vendono computer…

Se parla anche sul Forum di Macitynet cliccate qui per accedere alla discussione.
[A cura di Marco Centofanti]

Offerte Speciali

airpods 2 in sconto su Amazon

Black Friday: AirPods 2 a 129 €, sbrigatevi!

Su Amazon tornano disponibili e con uno sconto le AirPods 2. Le si acquista a 154,99 Euro.