Dieci piccoli indiani 2018, si aggiornano le magie per Photoshop

Maghi del fotoritocco, con un solo clic con il nuovo pacchetto di azioni Dieci piccoli indiani 2018 per Photoshop per Mac e Windows

Dieci Piccoli Indiani

Dieci piccoli indiani, si chiamano così i set di azioni per Photoshop edite da 1802, in collaborazione con PS School, che in questi giorni vedono un importante aggiornamento annunciato da mesi.

Con la nuova edizione 2018 infatti non solo arrivano dieci nuove azioni, tutte da provare, ma si aggiorna anche l’intero pacchetto Classic con importanti novità sotto il cofano, che portano la compatibilità con le ultime edizioni di Adobe Photoshop CC.

Dieci Piccoli Indiani
Il cavallo di battaglia della nuova edizione 2018 è sicuramente Tiziano, disponibile in due edizioni che simulano lo stesso risultato partendo da procedimenti molto diversi

Dieci Piccoli Indiani raddoppia

Sino ad oggi infatti il pacchetto Dieci Piccoli Indiani era cresciuto di anno in anno proponendo sempre nuove azioni per Photoshop, sia nella sua edizione classica curata da 1802 (che segue anche l’aspetto commerciale) come la parte professionale, a cura di PS School.

Con l’arrivo del 2018 e delle nuove edizioni di Photoshop CC, serviva una revisione profonda del pacchetto che, lo ricordiamo, ha oramai dieci anni, essendo partito, con l’aiuto di ASCOFOTO, ad una delle edizioni milanesi del Photoshow.

Dieci Piccoli Indiani
Una delle azioni di maggior successo dell’edizione Classica: Sienkiewicz

Si è quindi deciso di dividere in due il pacchetto: l’edizione classica riporta quindi Dieci Piccoli Indiani 2012 e 2013, più le azioni professionali EASY LAB Color Boost, Modern Man from Mars e Sky Boost, tutte e tre basate su tecniche di Dan Margulis, che Macitynet ha conosciuto qualche anno fa.

La nuova edizione invece riporta dieci nuove azioni 2018 più le azioni professionali SNAPPER v1.8 e SOFT SKIN, qui in versione rinnovata. Entrambe le edizioni possono essere acquistate partendo dalla pagina del sito 1802.it sia in versione classica che nella nuova 2018.

Dieci Piccoli Indiani
SoftSkin, di PS School, è perfetta per ammorbidire la pelle e creare la base per un flusso di lavoro professionale

Azioni per ogni necessità (e anche di più)

Come ogni edizione dei Dieci Piccoli Indiani, anche la nuova 2018 è introdotta da una azione in particolare: se la prima edizione promuoveva l’azione Vintage Pro (che vedete in alto in questo articolo) e l’anno dopo Sienkiewicz, che simula un disegno a mano, in questa la parte del leone la fa l’azione Tiziano, che simula una pittura a olio.

L’azione è sofisticata e fa ampio uso di diversi filtri, alcuni particolarmente complessi, tanto che è stato necessario splittarla in due versioni, una per le immagini ad alta risoluzione (HD) e una per quelle in bassa risoluzione (LD), anche se è vero che le due versioni, che usano tecniche diverse per arrivare a risultati simili (ma non identici) offrono risultati interessanti in ogni occasione.

Dieci Piccoli Indiani
Un’altra immagine dell’azione Tiziano

Altre azioni interessanti sono Galactica (chiaramente ispirata dalla famosa serie TV), che aumenta le tonalità cianotiche delle foto per proporre un look più tecnologico oppure Colt, che propone un bianco e nero molto aggressivo, oppure Darkness, molto utile per ottenere un effetto cinematografico da fine del mondo ed infine Yellow Kid, che riporta le immagini ad uno stile fumettistico (con retinatura) in stile anni sessanta.

Dieci Piccoli Indiani
Yellow Kid simula la colorazione a pellicola retinata tipica dei fumetti degli anni sessanta e settanta

Nell’edizione 2018 sono inserite anche le azioni professionali SNAPPER v1.8, che permette di aumentare in modo intelligente il contrasto e SOFT SKIN, processo semi automatico che permette di ammorbidire la pelle, con funzioni passo passo guidate da comodi messaggi.

Dieci Piccoli Indiani
Aggressivo, potente, definitivo: il bianco e nero di Colt lascia il segno

Dieci Piccoli Indiani per tutti

Anche nella nuova edizione, i Dieci Piccoli Indiani sono azioni per Photoshop pensate per tutti: l’installazione necessita di un paio di clic e un altro clic per lanciare ogni azione, con qualche altro clic per definire il risultato solo nelle azioni professionali.

Non è richiesta nessuna preparazione, basta seguire le istruzioni per vedere apparire risultati dal look professionale adatti alla maggior parte delle foto: in particolare, l’applicazione dei risultati è così veloce e facile che è possibile “giocare” con le foto per vedere applicate diverse azioni alla stessa foto, in modo che variando l’ordine vari anche il risultato.

Dieci Piccoli Indiani
Ispirata all’omonima serie, Galactica applica un look hi-tech alle immagini

I più curiosi possono scaricare il PDF illustrativo, oppure visitando la pagina apposita per l’ordine.

Dieci Piccoli Indiani è anche in promozione assieme a Teacher in a box: tutti gli abbonati al celebre network formativo online possono acquistare l’edizione classica con uno sconto, nascosto nel corso AUTOMAZIONI IN PHOTOSHOP E ILLUSTRATOR – BASE e AUTOMAZIONI IN PHOTOSHOP – AVANZATO.

Dieci Piccoli Indiani
Contrasto ma anche tridimensionalità per tutti gli scatti, in particolare per quelli effettuati da smartphone con Snapper, nella nuova versione 1.8

Chi ha acquistato il pacchetto nelle edizioni precedenti, sia online che nelle varie fiere, è invitato a riacquistarlo, ottenendo così l’aggiornamento all’ultima edizione di Photoshop CC.

Dieci Piccoli Indiani Classic costa 10 euro, lo stesso per Dieci Piccoli Indiani 2018, entrambi compatibili con Photoshop CS6 o successivi per Mac e Windows e scaricabili partendo dal sito 1802.it. Aggiornamenti e altri dettagli sono disponibili nella pagina Facebook omonima.