Disponibile la seconda beta di macOS Sierra 10.12.4 per gli sviluppatori e la Public Beta di iOS 10.3

Apple ha rilasciato la Develoer Beta 2 di macOS Sierra 10.12.4 per i soli sviluppatori e la Public Beta dell’aggiornamento a iOS 10.3.

Dopo le beta di iOS, watchOS e tvOS rilasciate ai soli sviluppatori ieri, Apple ha rilasciato anche la Develoer Beta 2 di macOS Sierra 10.12.4 e la Public Beta di iOS 10.3.

La seconda beta dell’aggiornamento a macOS Sierra 10.12.4 (build 16E154a) arriva a due settimane di distanza dalla precedente (build 16E144f) e a due settimane dal rilascio al pubblico della versione definitiva dell’update a macOS Sierra 10.12.3. Come sempre l’update può essere scaricato selezionando la voce “Aggiornamenti” dal Mac App Store. Tra le novità dell’update a macOS Sierra 10.12.4 il supporto per “Night Shift”, una modalità (ne abbiamo parlato in dettaglio qui) che può essere attivata e programmata dalla sezione Monitor permettendo – di sera o notte – di impostare automaticamemte i colori dello schermo su toni più caldi, aiutando l’utente a riposare meglio dopo sessioni serali davanti allo schermo. Non mancano ad ogni modo funzionalità “sotto il cofono” come la risoluzione di alcuni bug relativi al “motore” PDF e anche il supporto a processori che dovremmo vedere in futuri Mac.

iOS 10.3 Public Beta è la versione preliminare di iOS per i public beta tester, destinata agli utenti che vogliono testare in anteprima funzionalità che saranno successivamente disponibili per tutti. La novità più rilevante di iOS 10.3 è l’integrazione della funzione “Find My AirPods” che, come il nome lascia intuire, permette di individuare gli auricolari wireless con AirPods evidenziando la loro ultima posizione nota. È possibile localizzare gli Airpods attivando un suono che rende più semplice capire dove si trovano.

Oltre a “Find My AirPods” Apple c’è un cambiamento non visibile dagli utenti ma particolarmente notevole: il filesystem utilizzato passa dall’HFS al nuovo Apple File System (APFS), particolarmente ottimizzato per l’uso con unità di storage Flash/SSD, funzionalità di cifrature e molte caratteristiche avanzate di cui abbiamo parlato in dettaglio qui.