HomeMacityFinanza e MercatoDomani si vota a Cupertino.

Domani si vota a Cupertino.

Alle 10 della costa occidentale degli USA di domani, presso il building numero 4 del campus di Cupertino ad Infinite Loop, si riuniscono tutti gli azionisti di Apple che intendono partecipare ai voti annuali dell’assemblea, ad accoglierli ci saranno Fred D. Anderson e Nancy R. Heinen della stessa Apple.
Le comunicazioni sono state inviate a chi possiede almeno una AAPL e consistono nella cartolina di voto (mostrata qui sotto) oltre al “10-K Form” (il report annuale con termine 29/09/2001) e il ricco notiziario che spiega le proposte e le modalità  del voto.
Ma cosa si vota?
Naturalmente si chiede una conferma (o meno) per il consiglio di amministrazione, attualmente composto da 6 personaggi di tutto rispetto:
William V. Campbell (direttore): CEO di Intuit e Go e consigliere di SanDisk e Loudcloud;
Millard S. Drexler (direttore): presidente di Gap;
Lawrence J. Ellison (direttore): fondatore e CEO di Oracle;
Steven P. Jobs (direttore e CEO): co-fondatore e CEO di Apple, CEO di Pixar, consigliere di Gap;
Arthur D. Levinson (direttore): CEO e presidente di Genentech;
Jerome B. York (direttore): ex vice presidente di Tracinda, ex CFO di IBM; ex CFO e consigliere di Chrysler, ora CEO e presidente di Micro Warehouse e consigliere della MGM – Metro Goldwyn Mayer e MGM Mirage.
Altre quattro sono invece i voti da assegnare ad altrettante proposte: un emendamento del 1998 per ampliare di 5 milioni il totale della azioni AAPL; ratifica della KPMG come società  di revisione indipendente alla quale Apple ha pagato 13 milioni di dollari per le consulenze del 2001; un fondo pensione che possiede 48.026 azioni Apple ha proposto che i consiglieri d’amministrazione siano totalmente indipendenti; un fondo pensione che possiede 12.506 azioni Apple ha proposto che si adotti un comitato di compensazione totalmente indipendente.
Per chi non potesse fisicamente partecipare è possibile votare rispedendo la cartolina oppure online.

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 1 TB su Amazon risparmiate quasi 400 Euro sul modello top

Su Amazon comprate in sconto il top di gamma dei MacBook Pro 16" disponibili online senza personalizzazion. Sconto del 10%, pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial