fbpx
Home Hi-Tech e-Book e Libri Ebook in prestito: sempre più digitali le Biblioteche civiche di Torino

Ebook in prestito: sempre più digitali le Biblioteche civiche di Torino

La biblioteca è sempre più digitale a Torino: ora si possono prendere in prestito ebook e leggere giornali di tutto il mondo online. Le biblioteche civiche torinesi aderiscono, infatti, a MediaLibraryOnLine: primo network italiano di biblioteche digitali pubbliche (già proposto in altre biblioteche italiane) che offre ai propri iscritti la possibilità di accedere a una vasta gamma di contenuti digitali, disponibili gratuitamente per il download e la consultazione online. Gli utenti registrati potranno prendere in prestito ebook da scaricare sul proprio tablet, smartphone o computer, leggere riviste e quotidiani online e ascoltare musica in streaming.

“Il prestito di ebook è un servizio importante, che consente alle biblioteche di Torino di esserci anche per tutti coloro che non possono recarsi in biblioteca perché sono in viaggio o perché hanno orari o impegni che non permettono di accedere alle nostre strutture – spiega Luca Vittonetto, responsabile delle applicazioni informatiche per le Biblioteche civiche torinesi -. La biblioteca che si apre al web è una risorsa fondamentale per la diffusione e la promozione della cultura e della lettura e per questo le biblioteche civiche torinesi non hanno mai trascurato l’attenzione verso l’editoria digitale ottenendo finalmente nel mese di marzo 2013 la possibilità del prestito di ebook”.

 Come si fa ad iscriversi al servizio di prestito di ebook

Possono accedere al servizio di prestito di ebook e agli altri servizi del portale MediaLibraryOnLine tutti i cittadini (torinesi e non) che si iscrivono alle Biblioteche civiche torinesi. Per accedere al portale occorre essere abilitati all’uso dei servizi personalizzati del catalogo in linea: per abilitarsi basta richiedere personalmente, recandosi in una delle diciassette biblioteche del capoluogo piemontese, codici e password. In seguito al ritiro dei codici non sarà più necessario recarsi nelle biblioteche torinesi. Per ottenere in prestito i libri digitali basterà connettersi al portale e digitare le proprie credenziali. Non è possibile ottenere le proprie credenziali per telefono o via mail. Il portale si trova all’indirizzo www.bct.medialibrary.it.

I contenuti della piattaforma MediaLibraryOnLine

La piattaforma MediaLibraryOnLine offre a tutti gli utenti 1350 titoli di libri digitali, 2mila testate di riviste provenienti da tutto il mondo da consultare e 30 testate nazionali. Iscriversi al servizio è utile anche per chi non desidera soltanto leggere, ma cerca anche altri contenuti: MediaLibraryOnLine consente di accedere alla piattaforma di musica streaming Naxos (specializzata in musica classica, ma anche con tanti titoli di musica leggera e rock) e di frequentare corsi di lingue e di specializzazione in diversi settori realizzati dalle università italiane che aderiscono alla piattaforma. “Le biblioteche civiche di Torino hanno un catalogo molto vasto che viene comunque arricchito dai servizi offerti da MediaLibraryOnLine – spiega il responsabile del servizio -. L’utente che effettuerà una ricerca sui nostri cataloghi, presto avrà la possibilità di sapere subito se sono disponibili anche i titoli in formato digitale e potrà così decidere di consultare immediatamente il libro desiderato”.

Come funziona il prestito di ebook

Ottenere ebook in prestito è semplice. Gli utenti possono scegliere un titolo tra quelli disponibili su MediaLibraryOnLine e scaricarlo direttamente sul proprio computer o sul proprio dispositivo portatile. I tempi per la lettura cambiano a seconda del tipo di licenza scelto dall’editore: il lettore digitale potrebbe avere 14 giorni di tempo per leggere il libro scelto (se l’ebook è protetto con DRM Adobe, tipologia scelta da Mondadori e da altri grandi editori), oppure potrebbe avere la possibilità di conservarlo per sempre, ma marchiato con il proprio nome e il nome della biblioteca da cui lo ha preso in prestito (in questo caso l’ebook è protetto da Social DRM, protezione scelta dagli editori riuniti di Bookrepublic).

I numeri del servizio a Torino

Al servizio si sono iscritti da marzo a oggi 1350 utenti. Gli ebook che sono stati presi in prestito sono stati 800. Il servizio più frequentemente utilizzato è la possibilità di leggere i quotidiani tramite MediaLibraryOnLine: sono stati consultati quotidiani 15mila volte, di cui oltre 5mila sono state le consultazioni del quotidiano torinese La Stampa.  “Gli utenti stanno crescendo. Abbiamo incominciato a proporlo ai nostri utenti da marzo in fase sperimentale e in questi giorni stiamo lanciando definitivamente il progetto – continua Luca Vittonetto -. La biblioteca che si apre al digitale allarga i suoi spazi: siamo sicuri che grazie a questo luogo virtuale sarà possibile avvicinare un maggior numero di lettori”.

Immagine 1

 

 

 

 

Offerte Speciali

iPad ricondizionati, scontati e in pronta consegna su Amazon

iPad ricondizionati, scontati e in pronta consegna su Amazon

Su Amazon trovate iPad ricondizionati, in condizioni pari al nuovo e garantiti un anno. In più sono in pronta consegna.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,341FansMi piace
94,920FollowerSegui