Home Macity AggiornaMac Fine Dicembre: valanga di aggiornamenti Apple (aggiornato)

Fine Dicembre: valanga di aggiornamenti Apple (aggiornato)

Di alcuni degli ultimi e più importanti aggiornamenti abbiamo già  raccontato nelle edizioni delle news di ieri, citiamo Mac OS X Panther 10.3.2 e QuickTime 6.5 (segnaliamo solo questa interessante tabella aggiornata) nonchè quello che migliora la gestione delle batterie degli iBook e PowerBook.

Ora andiamo a descrivere quelli rilasciati in serata, in ordine di importanza per gli utilizzatori; facciamo notare che se dovessere essere nelle prossime ore disponibili sia attraverso Aggiornamento Software che via specifici kBase, suggeriamo di preferire la prima modalità , spesso più ottimizzata e veloce, dati alla mano:

– iTunes 4.2 è sostanzialmente un aggiornamento ininfluente per gli utilizzatori italiani in quanto dedicato all’integrazione delle autenticazioni/account di AOL in aggiunta a quelli di Apple, un ISP non disponibile sul nostro territorio, per l’acquisto di brani musicali da iTunes Music Store, altro servizio a noi precluso. Altri miglioramenti annunciati sono anche la visualizzazione di “iTunes Music Store in una finestra separata e include un gran numero di funzionalità  migliorate”. iTunes 4.2 richiede 10.1.5 o successiva (è consigliato Mac OS X 10.2.6). Si scarica da qui (23,2 MB).

– Xcode 1.1 è la nuova versione IDE – Integrated Development Envirnoment per Mac OS X Panther, ovvero la piattaforma dedicata agli sviluppatori per scrivere applicativi funzionanti con il sistema operativo di Apple. Migliorate le performance generali, debugging e flussi di lavoro. Gli sviluppatori che lo hanno installato nel proprio Mac potranno vedere comparire in Aggiornamento Software la nuova versione da installare.

– DVD Studio Pro 2.0.3 è l’aggiornamento per il software professionale per la creazione dei DVD e vengono aggiunti i supporti alle risoluzioni video MPEG Cropped D-1 e 1/2 D-1. Questa versione modifica la funzione di pausa forzata dei DVD-9 (dual layer) quando avviene il passaggio tra i due livelli del disco, in fase di lettura, a tutto guadagno di una più ampia compatibilità  con i player. Ulteriori info nello specifico kBase. Disponibile via Aggiornamento Software (45,8 MB).

– Final Cut Pro 4.1.1 (9,2 MB) è dedicato a chi usa questo applicativo di editing professionale con il cinese semplificato. Disponibile via Aggiornamento Software.

– LiveType 1.1.1 risolve alcuni problemi riscontrati con oggetti e texture di terze parti usate nell’applicativo che crea testi statici e in movimento per FCP e questo aggiornamento (7,2 MB) è cumulativo di tutti i precedenti update del software incluso in Final Cut Pro 4. Disponibile via Aggiornamento Software.

– Java3D Package è un aggiornamento (4,2 MB) che estende le capacità  di Java nel sostenere applicazioni grafiche tridimensionali e applet internet per il 3D. Si trova in Aggiornamento Software o nel kBase specifico che assimila (9,5 MB) anche…

– Java Advanced Imaging (6 MB) aggiunge nuove capacità  per gestire applicazioni e applet Java. Si scarica da Aggiornamento Software o dal sopra citato kBase.

Entrambe gli aggiornamenti per Java richiedono l’installazione di Java 10.3.1 o successivo con Java 1.4.1 o successivo.

Al termine di questa lista lanciamo un punto interrogativo che speriamo si chiarisca presto: alcuni utilizzatori del componente Playback MPEG2 (venduto a parte) di QuickTime hanno verificato il termine di alcune funzioni qualche giorno fa, esattamente dal 16 dicembre. Sembra che la timeline della vita del componente avesse una calendarizzazione e che esso fosse stato acquistato il 15 dicembre o mesi prima non cambiasse nulla alla validità  dello stesso. Attendiamo conferme in merito dagli utilizzatori di QuickTime per la lettura dei file MPEG2, se qualcuno dei nostri lettori ci volesse fornire le proprie esperienze saremmo lieti di pubblicarle. Lo scorso ottobre un kBase di Apple descriveva una modalità  di aggiornamento dello stesso. Forse il rilascio quasi contemporaneo a tale data di QuickTime 6.5 ha risolto tutto?

AGGIORNAMENTO: Riguardo all’ultima questione, nella notte tra venerdì e sabato, la soluzione è arrivata anche in questo caso via Aggiornamento Software: con un file da 692 KB l'”Agg. Componente MPEG-2 QuickTime 6 – versione 6.4″ risolve il problema che quindi si conferma come reale e lasciato scoperto per quattro giorni da Cupertino, Apple così lo illustra “questo aggiornamento (fortemente consigliato) al Componente MPEG-2 per QuickTime 6 ripristina la riproduzione MPEG-2 sui sistemi che presentano problemi in tal senso”.

Offerte Speciali

Super-sconto di 126 euro su Apple Watch 3 GPS+Cellular: lo pagate solo 242,90€

Apple Watch 3 al prezzo più basso di sempre: 209,90 euro

Su Amazon Apple watch 3 da 38 mm in versione GPS è al prezzo più basso di sempre: solo 209,90 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,828FollowerSegui