hamon

Members
  • Posts

    996
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by hamon

  1. Io non sto facendo confusione e non ho tirato per i capelli la nitidezza, concordando di fatto sull'esigenza di ottiche di miglior qualità sul digitale, ma è sempre stato così anche sulle pellicole, solo che per misurare le carenze o le eccellenze col digitale, basta la lente di PhShop, mentre sulle pellicole dovevi passarle su uno scanner a tamburo per poter misurare qualcosa (ci tengo a sottolineare il termine misurare). La teoria pura e puntigliosa tipica di laboratori come quelli che tu citi (era una bella rivista fino a 15 anni fa), va bene fino ad un certo punto, ma è l'immagine che conta e quindi il risultato pratico, come sempre. Ricordo come l'accanimento e la misura della qualità delle pellicole verteva spesso sulla risolvenza, poi non ci si spiegava come invece il risultato era inferiore alle attesa. Sai cos'era spesso più importante della risolvenza? Quindi riporta pure le dissertazioni tecnocratiche, ma non sposarle troppo... ciao PS: è meglio Firth of fifth o Supper's ready?
  2. Non conosco l'ottica in questione, per cui potrebbe essere anche un fondo di bottiglia, ma non confondiamo le idee soprattutto a chi cerca aiuto. L'esigenza di avere delle ottiche di qualità soprattutto sulle Reflex Digitali, ci può stare (lo è sempre stato anche su quelle tradizionali), ma affermare che l'uso di obiettivi costruiti anche per il formato pieno (24x36 mm) porta INEVITABILMENTE ad un DECADIMENTO sulle digitali con sensore di dimensioni ridotte, non è affatto vero ANZI: I costi degli obbiettivi di qualità , sono dovuti essenzialmente (ma non solo) all'uso di lenti di qualità , perchè progettati per limitare al minimo le distorsioni di varia natura da correggere soprattutto ai bordi ed alle massime aperture di diaframma (che caratterizzano gli ob. + costosi). La superficie di un sensore digitale di dimensioni ridotte, viene coperta dalla parte centrale delle lenti dell'obiettivo 35 mm (o meglio non viene interessato dalla parte periferica delle lenti), che è quella che non presenta grossi problemi nemmeno sugli obiettivi economici. E' una questione di cerchio di copertura dell'obbiettivo, che non si adatta al sensore. Non a caso sono stati prodotti alcuni obiettivi di qualità , ma dal costo relativamente contenuto, dedicati esclusivamente alle DSRL a sensore ridotto (fattore 1,6). Certamente un'obiettivo con lenti asferiche, a bassa dispersione o alla fluorite, evidenzia maggior qualità anche nelle parti centrali dell'immagine rispetto ad uno economico, e quindi lo si vedrà anche sul digitale a sensore ridotto. ciao
  3. La 300D come la 350D, differiscono dalle rispettive 10D e 20D, sostanzialmente nella parte "meccanica", costando circa 1/3 in meno. Si parla appunto di una vita di circa 50.000 scatti, dovuta ad usura delle parti in "movimento". Le fotocamere di fascia più alta hanno costi e caratteristiche diverse e quindi "vita" maggiore. Comunque 50000 scatti non sono pochi, a meno che non lavori in un villaggio turistico come fotografo! ciao
  4. Come ragalo niente male! Se i soldi sono pochi, io andrei sull'ottimo (per quello che costa!!!) Canon EF-S 18-55. Dovresti trovarlo anche su e-bay oppure anche presso molti negozi. Essendo l'obiettivo montato in kit sulla 300D e a volte anche sulla 350D, può capitare che alcuni non lo acquistano o lo cambiano subito con un'ottica migliore. Non spenderesti comunque più di 100 Euro. Se invece hai qualche soldino in più, lanciati sul Canon EF-S 17-85 IS, oppure su qualche zoom Tamron o Sigma, con focali ancor più ampie. Ma rimarrei sul primo. Ti consentirà di sperimentare, provare e capire ciò che più ti piace fotografare e quindi quali sono le tue necessità "ottico-fotografiche". Ciao
  5. Rob, immagino che hai già lo zoom di serie che se non ricordo male è un 18-90 circa. Quelli che hai scelto ti consentono di avere un'unica ottica e quindi più comodità e la qualità credo sia migliore di quello che hai già , anche se non conosco il prezzo e quanto tu sei disposto a spendere. La mia personale opinione è che gli obiettivi progettati per le digitali a sensore ridotto, come l'ottimo 17-85 IS, non avranno vita lunga e quindi potresti ritrovarti tra qualche anno con un obiettivo inutilizzabile su reflex a pieno sensore. ciao
  6. Che il CCD sia migliore del CMOS lo dicevano tutti fino a tre anni fa... che le ottiche NIkon siano ottime non c'è dubbio, ma che siano più buone delle Canon, dipende da quale ottica. E' sempre il costo a fare la differenza! x Sardo: Il problema è che se usava Hasselblad, avrà avuto i suoi ottimi motivi e quindi il passaggio al digitale è da discutere con i risultati che si attende. Certamente la 350D è un'ottima macchina per amatori, ma non credo all'altezza delle aspettative di chi usava Hasselblad. Nemmeno la 20D credo possa essere sufficiente. E per alcune cose potrebbe non esserlo nemmeno la Canon 1Ds... dipende da cosa fotografava. ciao
  7. Mi ripeto, ma il numero 4x, 8x, 10x di per sè non significa nulla, ed è solo un numero di marketing. La focale classica minima dello zoom sulle "compatte" (sia a pellicola che digitali) è sempre stata il 35 o il 38 mm equivalenti (equivalenti al formato 35mm), per arrivare a quella massima che va dagli 80-90 mm sino ai 200 o 300mm (o come mi dici tu anche di più). Per il classico impiego di questi apparecchi, sarebbe molto più importante avere una focale grandangolare decente, ovvero almeno un 28-30 mm, che hanno solo pochi modelli in commercio. Se fotografi panorami cosa ti serve? grandangolo Se fotografi piazze, monumenti, palazzi chiese cosa ti serve? grandangolo Se fotografi gruppi di persone in casa, cosa ti serve? grandangolo Il 300 mm su una compatta per cosa lo usi? per fotografare animali selvatici o sport? allora passa ad una reflex perchè ti servono altre caratteristiche di macchina. Non conosco molto il mercato, ma ieri su un sito professionale, ho letto la recensione (prova pratica) di una Panasonic Lumix con formato 16:9, grandangolo 28mm e stabilizzatore ottico. Ne parlavano bene, altro non so dirti. ciao, buona scelta
  8. E' molto che non gioco (giocavo su PC e mi piacevano i simulatori tipo F1 GPrix e un pò anche Ceasar). Ora leggo bene di X-plane, ma rispetto al + famoso MS Simulator, com'è? Dove si può acquistare (Silene non ce l'ha in catalogo)? Grazie ciao
  9. per eorl per i ritratti tra il 90mm e il 130mm circa, dipende da che mezzo uso (focale riferita al 35mm) per pietro ok, ma tu arrivi da un'esperienza con una reflex pellicola, e quindi sai cosa vuoi. Le applicazioni che ho citato rispondendo a musicboy, sono quelle generali di chi normalmente acquista una compatta, dove la maggior parte dei prodotti difetta soprattutto sul grandangolo. Poi chi vuole andare a fare trekking in montagna, non vuol portare troppo peso e vuol fotografare fiorellini o scorci particolari, può trovare ideale una compatta con un bello zoom verso il tele spinto (ma anche in questo caso io preferirei avere una compattina che ha un 28mm e non un 35mm) per alex Non metto in dubbio che sia molto versatile. Anch'io ho un 35-350 Canon, ma se devo partire per una meta ignota con un'unica ottica, scelgo il 24-70 senza dubbio. ciao
  10. Non conosco le macchine in questione, ma ti dico solo di non farti attrarre troppo dai numeri dello zoom, perchè sono molto marketing. 3,5x ? Ok, quindi paragonato al formato 35mm, sarà uno zoom che fa circa 30-105mm o 35-120mm. Bene, qual'è l'uso principale di una compatta? Paesaggio, panorami, vacanza, feste in casa, foto di gruppo, ritratti, qualche fiorellino... o no? Se no, passa ad una reflex, se sì, cerca di scegliere una macchina con più grandangolo possibile piuttosto che cercare un tele che poi useresti 1 foto su 10 (a parte l'ebrezza iniziale della potenza del tele!). ciao
  11. E' vero che gli automatismi sono utili per l'80% delle situazioni generiche, però la tecnica fotografica e il funzionamento della macchina rimangono basilari. Prova con la modalità A-DEP, e semmai ricorri al cavalletto (le leggi dell'ottica non cambiano e nemmeno la profondità di campo). Se proprio non ce la fai, passa ad un obiettivo TS e affidati a Scheimplug ;-) ciao
  12. ciao, ho un iMacG5 con Tiger. Mi aggancio a questo tema per chiedervi come fare a eliminare definitivamente delle cartelle dal cestino, che il sistema non elimina perchè protette. Erano alcune cartelle che avevo su un HD esterno. Ora sono vuote, ho provato anche a cambiarne le caratteristiche di accesso/autorizzazione (lettura/scrittura), ma non c'è nulla da fare e ogni volta che vuoto il cestino mi esce un messaggio per ogni cartella "protetta". Suggerimenti? Grazie ciao
  13. L'obbiettivo non è male (un amico ce l'ha e l'ho usato con discreta soddisfazione durante una vacanza ai tempi diapositivi !). Prova a modificare i profili colore. Io scatto quasi sempre su Adobe RGB e il risultato immediato non è entusiasmante, ma con PhShop ho molto margine di correzione. Se modifichi i parametri di un profilo, avrai risultati immediati più soddisfacenti, ma non esagerare e soprattutto cerca sempre di pensare alla destinazione finale dell'immagine. Fai qualche prova soprattutto con laboratori di stampa digitale (chiedi di non correggere nulla). ciao
  14. Ciao. Non conosco le ottiche Canon in questione, ma credo che tu voglia un'immagine che solo l'impostazione del profilo personalizzato sulla fotocamera ti può dare, nel senso che un'ottica di qualità ti può dare qualcosa in più di quelle che hai, ma non aspettarti quello che credo tu vuoi, perlomeno a primo impatto. Il 24-85 Canon è un buon obbiettivo, ma non dei migliori. ciao
  15. Nikon? uff.... che noia... se dormono ancora un pò un giorno o l'altro li marchierà la Sony o magari la Samsung!
  16. A me piace molto l'interfaccia di iPhoto e alcune altre caratteristiche del programma e l'integrazione con QuickTime etc., ma anch'io trovo assurdo che iPhoto gestisca le cartelle a modo suo, perciò alla fine non lo uso come gestore, altrimenti devo duplicare tutto. Photo Station non mi sembra male. Alcuni anni fa, sulle pagine di Applicando c'era un'azienda che pubblicizzava un software professionale che costava un'esagerazione ma sembrava veramente completissimo, ma non ricordo più il nome. ciao
  17. Ciao Orsougo, l'ottica che hai acquistato e utilizzato è stata realizzata per lo stesso rapporto prezzo/qualità ed utilizzo della 300D. Se vuoi un ulteriore grandangolo non hai molta scelta, anzi... Passare agli zoom 16-35 mm o 17-40 mm, ti farebbe fare un miglioramento sulla qualità ma non sull'estenzione zoom e grandangolo (pochissima apertura in più). Acquistare il 14 mm o il 15 mm fisheye, non credo sia ciò che vuoi. Ti rimane il "nuovo" zoom della serie EF-S 10-22 mm. Mi sembra che costa tra 600 e 800 Euro, avresti sicuramente un buon obiettivo con un ottimo grandangolo, ma tieni presente che la serie EF-S è fatta per l'utilizzo esclusivo su corpi digitali con sensore di ridotte dimensioni, come appunto la 300D, la 350D e la 20D. Io ho sempre pensato che la serie EF-S sia destinata ad essere di transizione e che quindi non valga molto la pena di spenderci soldi significativi. L'annuncio recentissima della nuova Canon 5D, credo che mi dia ragione in tal senso. Io ti consiglierei di continuare ad utilizzare ciò che hai, migliorando e affinando cratività e tecnica. ciao Corrado
  18. Era quello che temevo... guass, abito bella foresta! Arriva Fastweb in tre comuni confinanti (1 km in linea d'aria dalla mia caverna), ma ADSL niente ! Cmq io sarò ignorante in materia reti e connessioni, ma tra recensioni, prove su strada e specifiche tecniche di AirportExpress, si leggono meraviglie, potete di qua e potete di là , ma non è così chiaro che per connettermi ad internet non me ne faccio nulla del modem dell'iMacG5... Vorra dire che userò Airport per la stampante e magari per la musica, in attesa della "tecnologia". Grazie a tutti ciao Corrado
  19. Grazie. Un'altra domanda: - la foresta in cui vivo non è coperta da ADLS. Un modem tipo l'ADSL D-Link DSL-300T, funziona anche su linea telefonica tradizionale? Pensavo di risolvere il problema AirportExpress acquistando questo modem...
  20. E' sicuramente un'ottimo obiettivo, ma perchè lo monti sulla 300D ? Intendiamoci, hai sicuramente fatto bene a spendere per l'obbiettivo anziche per la macchina, ma la sproporzione è tanta: hai un'ottica professionale su un corpo macchina con dei limiti (seppur con un eccezionale rapporto qualità /prezzo) e soprattutto considerando la focale equivalente che comunque ti ritrovi. Perchè allora non acquisti "l'economico" ma ottimo 17-40 f.4 ? ciao Corrado
  21. Ciao. Ho un iMacG5 con Airport ed un iMacG3. Ho acquistato AirportExpressBase, pensando che fosse possibile connettersi ad internet, semplicemente collegando la AirportBase ad una linea telefonica. Invece non avevo affatto capito che la linea telefonica va collegata ad un modem e da questo alla Base attraverso cavo Ethernet. C'è qualche soluzione senza acquistare un modem esterno? grazie ciao
  22. Ciao, vorrei il vostro punto di vista sullo stato dell'arte della fotografia panoramica professionale o comunque di qualità . In particolare mi incuriosisce sapere se le varie "rotocamere" a pellicola, stanno per lasciare il campo a apparecchi digitali più o meno assistiti da software e hardware. La Roundshot ad esempio propone sia modelli tradizionali che analogici. Secondo voi, ha senso spendere le cifre necessarie per una Roundshot, o con un pò di "sbattimento" in più è sufficiente una 35mm con un'ottima ottica, testa graduata e software tipo Panotools o PhotoStitch (?) ? grazie PS: è sicuramente un argomento da falkor !!! :-))
  23. Vorrei passare a Photoshop CS dalla versione 6. E' possibile come "upgrade" oppure bisogna acquistarlo come nuovo? Ciao e grazie
  24. Grazie a tutti. Ci penserò. E' vero, é un computer eccezionale L'iMacDV ce l'ho dall'ottobre 1999 e se penso alla configurazione/dotazione originale rispetto a certi PC di oggi, mi rendo ancor più conto di quanto fosse davvero innovativo. 2 Firewire, 3 USB, no floppy, iMovie... E lo dico nonostante sia stato un fortunatissimo acquirente dell'Apple Care Protection Plan! Dopo nemmeno un anno crash della "logica" Qualche mese dopo crash del modem Due anni dopo crash dell'hard disk Poi tutto ok. Cmq la ragazza del negozio, ogni volta che mi vede sgrana gli occhi... dice che sono al top della classifica "sfigMac"! ciao