inerzia

Members
  • Content Count

    86
  • Joined

  • Last visited

About inerzia

  • Rank
    Assiduo

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    massimo moizo
  • Città
    , ,
  • Mac che possiedo
    MacBookPro 2,5GHz Core 2 Duo
    + altri... dal 1986!

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.inerziasoft.eu
  1. C'è anche Blue Griffon (bluegriffon.org): è una prosecuzione di NVU, ma è moooolto più avanti. Nulla a che vedere con la semplicità di iWeb, ma si riesce a fare cose decenti senza conoscere l'html.
  2. Se interessa un'applicazione apposta per gli xml, c'è anche Serna Free. E' in java, ma non è fatta male...
  3. Lasciata proprio così, come appare nel tuo screenshot (che mi pare sia il default).
  4. L'isp è Alice. Comunque la ppoe è quella da usare quando non hai un router (e quando ce l'hai, lo stesso router si collega all'isp via ppoe). In pratica uso l'imac come router (collegato via ppoe al modem ADSL); poi condivido la connessione sull'imac via wi-fi e sugli altri mac e iphone vado direttamente via wi-fi con dhcp, come se avessi il router (che in effetti è l'imac). Come detto, se invece dell'imac con Lion uso il powerbook con Leopard per fare da router, la cosa funziona perfettamente (e l'imac si collega alla nuova rete wi-fi); solo che non posso tenere sempre acceso il powerboo
  5. Purtroppo, per parte mia avevo già fatto tutte queste prove: impostati i dns di google, cancellato e ricreato l'interfaccia ppoe da Preferenze di Sistema, creato un nuovo utente, cambiati i canali di trasmissione, ma nulla. Non ho nulla da cambiare sull'iPhone o sui portatili, dato che si attaccano tranquillamente alla rete, ricevono l'IP e viene indicato l'IP del iMac che fa da router. Da quello che vedo, il problema dovrebbe essere legato all'interfaccia ppoe: infatti se attacco una chiavetta Vodafone e condivido questa connessione via wi-fi, la cosa funziona (purtroppo, essendo della mia
  6. In effetti, iMaurizio ha ragione: dalle specifiche la x-station ha solo ingressi microfonici; mi pare di vedere che gli stessi ingressi possono accettare anche dei jack: fossi in te, una prova la farei. Magari da qualche parte c'è uno switch o magari qualcosa nel driver che ti permette di accettare anche un ingresso instrument. Se non ci fosse e il livello in ingresso fosse troppo basso (e quindi con un "buon" rumore di fondo), ti potrebbe convenire un piccolo mixer con l'ingresso adatto alla chitarra: l'uscita la metti nell'ingresso audio del mac e con Logic registri dalla scheda audio di s
  7. Potresti attaccare la chitarra direttamente alla scheda del mac (con un opportuno cavo, ovviamente), sempre che il tuo mac abbia l'ingresso (qualcuno di tempo non l'aveva). Ma visto che hai la possibilità della X-station, approfittane. Non so se questa è già supportata in nativo dal mac o bisogna installare i driver: prova a collegarla, poi vai in Configurazione Audio-Midi (cartella Applications-Utility) e guarda se la vede. Se sì, ok; altrimenti devi installare i driver. Poi la cosa è semplice: colleghi la x-station, apri Logic e tra gli input troverai la scheda. Inserisci il jack dall
  8. Uhm... è qualche giorno che cerco in rete, ma finora senza soluzione. Mi trovo per un periodo senza router wireless, per cui devo attaccare l'iMac con Lion al cavo che esce dal modem e poi condividere via wi-fi verso altri due mac portatili e un iphone. Succede la stessa cosa: la connessione viene stabilita, ma solo alcuni siti rispondono, mentre altri si bloccano. L'iphone in pratica non naviga per nulla, nemmeno per entrare sull'appStore; l'unico che risponde sempre è Google, ma appena clicco un link si ferma. Tutto invece andrebbe bene se usassi il Powerbook con Leopard per condividere
  9. Scusa, non ho capito una cosa: hai un nuovo MacBook da 10gg e l'hai aperto per sostituire l'hard disk? Penso che così facendo tu abbia invalidato la garanzia... Comunque, può darsi che l'abbia indovinata: il mio Powerbook si era messo a darmi gli stessi problemi che descrivi, che sono immediatamente scomparsi dopo che gli ho sostituito appunto l'hard-disk (purtroppo due mesi dopo la scadenza della garanzia...). Mi pare di capire che non hai problemi con l'hardware: prova a mettere l'hd originale in una scatola usb o firewire, collegalo e vedi cosa fa.
  10. Ho aggiornato ieri sera: ero partito con l'idea dell'aggiornamento iTunes-Quicktime e mi son trovato anche quello di sicurezza. Ho fatto tutto e non mi pare di aver problemi, a parte l'avvio un po' più lungo, come al solito dopo gli aggiornamenti. Per me è a posto!
  11. Ciao! I caratteri che contengono '\' sono una rappresentazione di codici che normalmente non sono visibili, perché servono per formattare un file di testo. Infatti, un file di quel genere deve come minimo dire all'editor che stai usando dove finisce ogni riga e dove finisce il testo. Il mettere il carattere '\' è solo un modo per indicare "all'uomo" che lì c'è un carattere ASCII che non è stampabile. Per esempio, quello che salta fuori quando premi il tasto tabulazione è un carattere ASCII 9, non visibile ma ogni editor lo tratta spostando il cursore in avanti di una tabulazione; mnemon
  12. Prova ad andare sul sito DAZ e ad entrare con mail e password: se non funziona vuol dire che non sei effettivamente registrato; a quel punto registrati (ti mandano soltanto circa 2 mail al mese) e sei a posto. La sola mail che serve per il download non è la registrazione. Io ero registrato già da un po' (ogni tanto c'è la possibilità di qualche free) ed ha funzionato tutto: ti arriva una mail con serial (lunghissimo, tanto da non stare tutto nella casella prevista!). Ciao!
  13. Aggiungo il mio contributo: Audacity può salvare in mp3 e in varie codifiche AIFF e WAVE. Per avere l'mp3, occorre seguire le istruzioni sul sito e scaricarsi la libreria LAME, metterla magari nella stessa cartella di Audacity e poi attivarla, andando a sceglierla dalle preferenze di Audacity. Come ti è già stato detto, salva solo alla fine in mp3, altrimenti ti puoi trovare con uno scadimento di qualità molto grande.
  14. 8 ore al giorno era sufficiente? Le Norton le avevamo comprate, ma io le avevo tolte, perché mi occupavano troppa memoria e rallentavano il tutto. Gli unici antivirus che usavo erano 'eradicate them' e poi Gatekeeper, gratuiti entrambi. Però nessuno dei due è mai entrato in funzione. Un minimo di attenzione nell'uso di file sconosciuti. Non dirmi che ho avuto ho fortuna...
  15. Anch'io sono calmissimo (mac dal 1987.... e mai preso virus, a parte l'influenza...). Questo buco me ne ricordo uno simile col primo Panther, risolto eliminando l'apertura automatica da Safari e poi con un aggiornamento da Apple. Però. visto che stiamo imparando: fin a partire da OS3 o 4 in poi, lo spostare o rinominare l'applicazione non serviva a nulla: il finder la scovava e la lanciava comunque, anche cambiandogli nome. Vedo che anche con X è lo stesso: io alcune app le tengo nel mio user e vanno ugualmente (a parte OpenOffice, che di registra da qualche parte il percorso...). Cosa re