Tyrexionibus

Members
  • Posts

    223
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Tyrexionibus

  1. La soluzione è stata trovata per caso usando Samba. Ora la stampante, collegata al router, ha un indirizzo del tipo AL-XXXYY e riesco a stampare dopo un breve intervallo nel quale Samba invia i dati allo spool. Ottimo; non saprei riprodurre la situazione, però :///
  2. Magari funzionasse! Dopo 1 secondo dal riavvio della stampante, questa ritorna in pausa e così a ciclo continuo. Segnala la scarsità di un toner, ma da PC stampa perfettamente..
  3. EDIT: grazie all'utility EpsonNet Config ho determinato l'indirizzo IP della stampante. Ora è stata aggiunta e pure riconosciuta dal sistema operativo, ma c'è un altro problema: la stampante risulta perennemente in pausa! In sostanza dicendo "Riavvia la coda di stampa" mi restituiva un errore poichè il toner K è scarso, e c'era scritto: "per annullare temporaneamente questo avviso andare su Reset > Annulla avvisi". Così ho fatto, ora dice "Pronta a stampare" ma è ancora in pausa e non so come riavviare la coda!! Aiuto
  4. Sembra che la stampante supporti Bonjour. Come faccio a vedere quale indirizzo IP le è stato assegnato dal router?
  5. Un cordiale saluto a tutti gli utenti Possiedo una stampante EPSON AcuLaser C-1100 (AL-C1100) che ho collegato al mio router wireless via Ethernet. Il mio Mac è invece collegato al router via Wi-Fi. Sapete dirmi come faccio a stampare con la AL-C1100 dal Mac ? In sostanza, leggendo altri thread sparsi per il Web, ho capito che devo impostare la nuova stampante via Line Printer Daemon (LPD) ed inserire l'indirizzo IP del router -- che dovrebbe essere 192.168.1.1 . Ma non funziona! La stampante, seppur accesa e collegata via Ethernet (la spia lo conferma) non produce nulla! Grazie a chiunque risponderà .
  6. Un cordiale saluto a tutti gli utenti Non riesco a capire come mai se eseguo il comando dal terminale: su e digito la password di admin mi dice "Sorry" (password errata), mentre se eseguo un comando del tipo: sudo crontab -l la password viene accettata. C'è un modo per resettare la password di superuser? Grazie a chiunque risponderÃ
  7. Ho appena guardato il filmato. È venuto un disastro: l'audio o è un fruscio o non si sente, il video va velocissimo e a volte scatta. Penso sia collegato alle librerie. Come posso fare?
  8. Allora, per l'installazione ho fatto così: ho preso le librerie e le ho copiate nelle cartelle /Library/Application Support/ffmpegX . Avevo 3 files: mpeg2enc.intel, mpencoder e mplayer. L'installazione ha dato 2 errori su mpencoder e mplayer, dicendo che nome della sorgente e della destinazione erano uguali e i files non potevano essere scompattati. Così ho aggirato il problema: ho rinominato mpencoder e mplayer in mpencoder.intel e mplayer.intel, glieli ho fatti trovare e sono stati decompressi ed installati. Il problema è che ad ogni avvio di ffmpegX mi chiede di nuovo di localizzarli!
  9. Grazie nightwalker! Rimane un solo dubbio... Il filmato che io voglio encodare è un rip da VHS (un vecchissimo film di Stanlio & Ollio) che ha: Video: DivX, 30 fps, risoluzione 640x488 Audio: mp3 128kbps Nelle opzioni di ffmpegX ho dovuto pertanto selezionare rapporto 4:3 e risoluzione 640x488 con audio mp3 a 128kbps, diversamente da quanto indicato nella guida, per non distorcere troppo l'immagine. Inoltre ho un altro problema: ho installato le librerie mpeg2enc, mencoder e mplayer, sia nella cartella /Library/Application Support/ffmpegX che /miousername/Library/Application Support/ffmpegX, ma ogni volta mi dice che devo installarle e mi chiede dove cercarle! Da cosa dipende?
  10. Un cordiale saluto a tutti gli utenti Avrei bisogno d'aiuto riguardo alla masterizzazione di files video. Questo è il sunto del problema: Possiedo vari files DivX/XviD ed un lettore compatibile DivX - XviD - DVD+/-R - DVD-ROM ecc ... collegato alla TV. Questo lettore è in grado di leggere i files all'interno del supporto ottico anche semplicemente come files (quindi CD/DVD dati), sicché io masterizzo tutti i miei dischi con Toast Titanium usando l'opzione disco dati - eccetto quando si tratta di copiare un DVD-Video (con le cartelle *_TS), nel qual caso uso l'opzione "Cartelle VIDEO_TS". La mia domanda è: esiste un modo per convertire i files DivX - XviD eccetera da dati a video? In sostanza quel che vorrei fare è partire da un DivX e finire con un DVD-Video. Ho provato a fare l'encoding con Toast Titanium, ma ci mette moltissimo tempo e a volte il DVD finale risulta illeggibile dal lettore. Infine: se io possiedo ad esempio 2 DivX e voglio fare, all'inizio del DVD, un semplice menù che mi permetta di scegliere quale video vedere... è possibile? Grazie a chiunque risponderà .
  11. Un cordiale saluto a tutti gli utenti L'anno scorso, durante l'installazione di un programma, mi sono accorto della presenza di un trojan: il cosiddetto MacAccess. La presenza era ben visibile dal comando sudo crontab -l ed è stato pertanto facile rimuoverlo dal sistema. Ora ho installato iAntiVirus, ma ho sempre la tremenda paura che nel mio Mac sia installato un rootkit, un trojan o simile. Quali sono i metodi per scovare la presenza di questi programmi?
  12. Un cordiale saluto a tutti gli utenti Possiedo un televisore SONY Bravia LCD da 40'' e ho un fastidioso problema. Il problema si manifesta esclusivamente sulla visione digitale: in pratica, quando faccio la scansione manuale dei canali (con il pulsante PROG+) e arrivo al segnale locale di LA7 (sempre in digitale), lo schermo LCD si oscura per diversi secondi, rimanendo di fatto catatonico senza rispondere a nessun comando, dopodiché la ricerca dei canali riparte dal canale di inizio. Esempio pratico: RAI Sport (003) -> RAI Più (004) ------> LA7 (014) -> STOP -> RAI Sport (003) (in automatico in seguito ad un probabile errore, anche se non viene mostrata nessuna finestra di dialogo) Sapete aiutarmi? Grazie a chiunque risponderà .
  13. Un cordiale saluto a tutti gli utenti Possiedo FileMaker Pro 10 Advanced e vorrei creare un eseguibile (.exe, per Windows) con i dati incapsulati nel mio .fp7 . Sapete come fare ? Grazie in anticipo ^^
  14. Un cordiale saluto a tutti gli utenti Come dice la domanda: come faccio ad aggiungere 1 colonna alla barra dei preferiti? In modo che io possa cliccare invece di andare a cercarla nella lista estesa? (In pratica la prima colonna è piena, vorrei sapere come se ne aggiunge un'altra) Grazie!
  15. Un cordiale saluto a tutti gli utenti Oggi ho provato ad installare Ubuntu sul mio Mac, con rEFIt. Tutto è andato bene, tranne la prima installazione: fallita a causa di un errore di lettura del CD. Al secondo tentativo tutto è andato bene, ma.. mi ritrovo con ben 5 partizioni diverse, con uno spreco enorme di spazio (tra l'altro Ubuntu è nella partizione con meno di 200 MB di spazio libero). Come faccio a partizionare il tutto? Ho iPartition, ma non mi permette di fare nessuna operazione sul disco principale Come posso fare? IMMAGINE: http://www.tyrexionibus.com/offtopic/varie/Partizioni.tiff
  16. Caso più unico che raro, entrambi i lettori/masterizzatori sono andati. Ho sostituito con un Plextor PX-800A boxato esterno USB e sono riuscito a fare persino il boot ed installare Ubuntu. Chiudete pure il thread. Tyrexionibus
  17. Non c'è bisogno di andare da un amico, ho altri 2 PC in casa. Il CD con Ubuntu è risultato leggibile al primo tentativo con entrambi. Le unità che hanno masterizzato i CD sono il SuperDrive del MBP e un LaCie d2. E ora?
  18. Un cordiale saluto a tutti gli utenti Recentemente ho voluto provare ad installare Ubuntu sul mio Mac, seguendo le istruzioni riportate su vari siti di informatica: partizionare con Boot Camp, inserire il disco di Ubuntu e via discorrendo. Ebbene: ho scaricato e masterizzato 5 CD con le varie ISO del disco di Ubuntu, con il risultato che nessuna è leggibile. Ora mi chiedo come questo sia possibile. Il mio masterizzatore, incluso nel MacBook Pro, è da tempo che ha perso la capacità di masterizzare, probabilmente a causa degli ingenti carichi cui è stato sottoposto. Però io ho un'altra unità ottica, che è il LaCie d2 che non mi ha mai tradito. Il risultato è stato fallimentare in entrambi i casi. Anzi, succede una cosa molto strana: il Matshita incluso nel MBP non legge la ISO in alcun modo; il d2, invece, la legge con molti sforzi. Ma quando riavvio e si sente il BONG! dell'EFI, beh.. neanche il d2 legge più niente, ed emette addirittura rumori molto ma molto sinistri. Perché questi lettori/masterizzatori non funzionano a dovere quando si tratta di CD o DVD avviabili? Dove sto sbagliando? Ho provato anche ad inserire il CD in un vecchio Samsung SW-252F del 2003, con il risultato che è illeggibile anche li!! Insomma, il punto è che NON POSSONO essere tutti danneggiati! Qualcuno sa aiutarmi?
  19. Un cordiale saluto a tutti gli utenti Spero che questo sia IL thread di riferimento su come installare Ubuntu su un Mac con processore Intel. Dico definitivo perché vorrei avere delucidazioni in merito. In particolare, esistono 2 metodi di installare Ubuntu: uno molto semplice, l'altro molto meno. Il primo consta di partizionare con Boot Camp e poi inserire il disco di Ubuntu al posto di quello di Windows, e poi, a sistema installato, premere ALT per eseguire il boot dall'altra partizione. Il secondo consta di installare rEFIt sul Mac, il che apre non poche problematiche (perché l'EFI viene modificato) e di agire conseguentemente. Vorrei sapere qual è il metodo meno pericoloso (nel senso che meno si modificano cose e meglio è) e, soprattutto, il metodo per DISINSTALLARE Ubuntu. Difatti, se a prima vista disinstallarlo sarebbe facilissimo (rimuovendo con Assistente Boot Camp la partizione che esso stesso ha creato), utilizzando il secondo metodo (di rEFIt) la situazione si complica: avremmo un boot... mancante. Quindi dovremmo disinstallare rEFIt, ma chi ci assicura che OS X riuscirebbe a fare il boot ? Spero di ricevere molte risposte! A presto - Tyrexionibus
  20. Ciao, io sono più o meno nella tua stessa situazione, nel senso che vorrei installare Ubuntu sul mio Mac e non so se usare rEFIt. Penso che usare Utility Disco pianti solo dei casini. Secondo me ti conviene installare Ubuntu e poi installare a sua volta un lettore di partizioni HFS+ in modo tale che tu sia in grado di accedere alla partizione Mac con Ubuntu. Fammi sapere!
  21. Un cordiale saluto a tutti gli utenti Avete presente quei centri di controllo come le Norton Utilities (per Windows) che mostrano, con tanto di tachimetri, accelerometri e via discorrendo le prestazioni della macchina come velocità e utilizzo della CPU, giri al minuto della ventola di raffreddamenti ecc ? Mi chiedevo se esiste un dispositivo simile per Mac, magari con la possibilità di uscire col cavo VGA ad un altro monitor.. Grazie in anticipo!
  22. *EDIT*: Ho cercato su Spotlight i files con nome uguale ad uno spazio (" ") e ho selezionato Dimensione : maggiore di 50 MB. La ricerca è andata a buon fine. Grazie