Doc.Mac

Members
  • Content Count

    1,361
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Doc.Mac


  1. La cosa mi sta dando grane.

    Ho un foglio di carta diviso in 6 colonne e 5 righe (sono quei fogli che sono suddivisi in sezioni separati da linee bucherellate).

    Il foglio di word lo divido quindi in 30 diverse caselle di testo

    Quello che devo fare è: se modifico la prima casella si modificano poi di conseguenza e in automatico anche tutte le altre..

    E' possibile??

    Grazie :)


  2. Resettata la Pram? (ammesso che funzioni anche con il MacPro..scusami l'incertezza ma per ora il MacPro esula dal mio limitato parco macchine XD)

    Ho l'impressione che potrebbe altrimenti essere o Snow Leopard che ha bisogno di essere riparato o che l'Hard Disk con qualche problema..


  3. Teoricamente potresti usare la tecnologia Blu-Ray ma dovresti comprare masterizzatore e Blue-Ray spendendo non certo poco.

    In pratica fai prima a farlo su DVD.

    Un programma di masterizzazione come ad esempio Toast ti permette di dividere un grande file (come ad esempio una libreria di iPhoto o Aperture) su diversi DVD in automatico..in pratica ti crea una serie di dvd connessi tra di loro dai cui è possibile ricostruire all'atto dell'eventuale ripristino la libreria originale.

    Lo stesso accade anche se le tue foto sono organizzate in cartelle..basta aggiungerle all'inizio e verranno divise in automatico sui diversi dvd


  4. Un masterizzatore interno slim equivalente a quello presente nel tuo MBP lo trovi a 80-90 euro senza problemi...montarlo se hai un minimo di manualità non è difficile e su internet trovi delle guide eccezionali che ti spiegano passo passo..se ti serve in mobilità questa è la soluzione..altrimenti quello che hai preso immagino già svolga egregiamente le sue funzioni.


  5. A me è successa la stessa identica cosa..nessuna sostituzione nemmeno per me..comprata nuova..e dopo 1 mese anche a me si è sfasciata la scheda video (x1600) XD

    Mi hanno fatto girare le palle perchè la batteria l'avevo tenuta da dio e era al 98% nonostante avesse 2 anni...ma nemmeno a dirgli questo hanno fatto una piega..

    Comunque se ti interessa la batteria nuova che avevo comprato l'ho ancora!..fammi sapere! ;)


  6. il backup ha senso solo della propria home il resto è inutile. Se un SO si corrompe al punto di non avviarsi più va reinstallato e non ripristinato dal backup più recente che magari ripristina anche l'errore che ha causato il crash

    1 mese fa:

    Ore 11:30 circa: MacBook Pro, palla da spiaggia di colpo e mi tocca tenere premuto il tasto di accensione.

    Ore 11:31: Reboot, cartella con il punto esclamativo

    Ore 12:00: test hardware, disco non presente (si sono sfi**to XD)

    Ore 14:30: comprato disco nuovo

    Ore 15:00: montato disco nuovo e iniziato ripristino da TM.

    Ore 16:30: sistema ripristinato alle ore 11:00 dello stesso giorno.

    Se avessi dovuto reinstallare Mac Os, aggiornare tutto, installare i programmi etc ci avrei tenuto almeno il doppio.

    Ecco spiegato perchè faccio il Backup dell'intero sistema :)

    P.S.: se si fosse compromesso l'OS l'avrei reinstallato, aperto TM, ripristinato tutto il resto (programmi, documenti, libreria personale, cartella Application Support)..mi sarei comunque evitato i tempi di installazione e avrei mantenuto tutte le mie preferenze nelle applicazioni.

    P.P.S.: 4 anni forse no, ma se ti servisse di nuovo quel pdf che avevi cercato su internet 5 mesi fa e che poi avevi cancellato perchè la presentazione di Keynote che stavi creando ormai era completata ti assicuro che serve.


  7. 200 GB per TM secondo me è poco..a meno che tu voglia fare il backup dei soli documenti probabilmente non ti basterà.

    Io per un 320GB 7200rpm interno ho un 500GB che ora è pieno per metà (un mesetto fa era quasi pieno e ho eliminato un pò di backup vecchi liberando spazio).

    Ovvio che si riempie in base all'utilizzo che fai del computer..ma se "digitalizzi" qualche film, fai un pò di foto, tieni aggiornati i programmi, ne fai l'upgrade di alcuni 200 GB iniziano a diventare pochi..

    Però piuttosto che lasciarlo in un angoletto almeno cosi lo utilizzi


  8. Doc.Mac, se fai un corto sulla parte a bassa tensione dell'alimentatore, è difficile che si azioni il differenziale (il salvavita). E' più probabile invece che l'alimentatore entri in protezione o al massimo faccia partire il fusibile che è per legge inserito nella parte ad alta tensione, subito dopo la spina. Se malauguratamente ci fosse un corto netto ed il fusibile e la protezione non bastassero, è più probabile che scatti il magnetotermico. Il differenziale si aziona solo se c'è una dispersione anomala verso la terra.

    Si mi ricordavo molto a grandi linee..ma per non dire castronerie non essendone sicuro avevo preferito banalizzare con il discorso del salvavita.. XD

    In ogni caso è vero che l'alimentatore diventa caldo..ma alla fine l'unica cosa che ho fatto è tagliare il "gommino" che esce dall'alimentatore e saldare il filo esterno ai 2 fili che si trovano all'interno dell'alimentatore, quindi danni non ne ho fatti...l'unica cosa che potrebbe accadere sarebbe un corto nella parte di bassa tensione dell'alimentatore...quindi personalmente mi sento tranquillo...


  9. A parte il fatto che l'alimentatore sta fermo mentre ricarica e quindi non capisco perchè il nastro sia pericoloso (al massimo si scolla e ti tocca rimetterlo, ma dipende da come lo metti), se i fili sono stati ben isolati non si corre alcun rischio (ovvio che se uno ha le mani di pastafrolla, non ha mai visto art attack ed è la prima volta che si cimenta in questo genere di operazioni con materiale elettrico è meglio che lasci stare).

    Quello che può succedere se hai saldato e isolato male è che i 2 fili vengano in contatto, l'alimentatore vada in corto e salti il salvavita (che è obbligatorio per legge).

    E se proprio ti va malissimo perchè il giorno prima sei passato sotto 4 scale, ti hanno attraversato la strada 10 gatti neri e hai rotto 6 specchi, non parte il salvavita (ma questo è colpa del salvavita) e inizi a sentire puzza di bruciato, segno che il tuo alimentatore è andato in corto e si è bruciato...ergo è da buttare.

    Se temi che parta una scarica fortissima al tuo computer tranquillo che non accadrà mai...e se anche accadesse sarebbe bassa (l'output è di 16-20v mi sembra)...e se anche fosse un pochino più alta ci sarebbe la batteria che assorbe l'aumento di tensione senza alcun danno.

    Quindi non la reputo una cosa pericolosa..il massimo che ti può succedere è trovarti senza corrente con l'alimentatore fritto. :)


  10. L'ho aperto con un coltello seguendo la fessura..non si riaggancia più (é incollato) ma la forma la mantiene (ovviamente intorno alla fessura qualche segno rimane, ma se stai attento si vede poco)..se vuoi fare un bel lavoro lo puoi reincollare con il silicone ma io l'ho passato con del nastro adesivo bianco telato che tiene bene e non si nota.

    Il cavo invece l'ho ricoperto con l'isolante nero..isolante bianco non ce l'avevo e non so nemmeno se esiste :) quindi quello purtroppo è ben visibile..


  11. Io ho appena "operato" l'alimentatore del mio vecchio MBP...tagliato il pezzo con i fili scoperti, saldato e isolato i 2 fasci che stanno all'interno...funziona da dio.

    Per quanto riguarda la batteria mi sa che invece devi proprio cambiarla...

    Se hai un 17" mandami un PM che magari la batteria del mio defunto MBP (RIP) potrebbe fare al caso tuo.


  12. Fatti spedire la scatola, senza farla aprire per il codice.

    Vero..

    Però non so quanto mi costerebbe di più (vero che comunque ci risparmio ovvio però..) e chissà quanto dopo mi arriverebbe...se han voglia mi spediscono una scatola già aperta e codice già usato dicendo che loro l'avevano spedita chiusa e sono stato io ad aprirla e ho gia usato il codice (cosa già successa con un iPhone passatomi per nuovo e ricevuto aperto e rotto->disputa PayPal->persi tutti i soldi).

    Macteo, avute esperienze riguardo a AppleCare su eBay per caso?


  13. Il problema è questo:

    Devo comprarmi l'AppleCare per il MBP..

    Se la prendo con lo sconto EDU mi costa circa 300 euro.

    Se la prendo su eBay da un venditore con il 100% di feedback positivi la pago 110 Euro.

    Mi invierebbe il codice via email e io dovrei semplicemente inserirlo sul sito Apple.

    Sembra un rivenditore serio, ma se avessi la garanzia di PayPal starei più tranquillo.

    Leggendo sulle condizioni però mi sembra di aver capito che non vengono coperte le transazioni che riguardano oggetti non fisicamente tangibili (come in questo caso).

    Qualcuno più esperto mi sa dare delucidazioni a riguardo?? :)

    Grazie mille!! :)