Alessio83

Members
  • Content Count

    6
  • Joined

  • Last visited

About Alessio83

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Alessio83
  1. Non erano ancora usciti (MacBook & MacBookPro) che già si parlava male di loro senza neanche conoscerli. Sono mesi che navigando in rete trovo forum, blog, e messaggerie di ogni sorta che descrivono i nuovi Mac come macchine da prendere e buttare. Evidentemente non tutti conoscono la vera "storia", quindi vi dedico 10 minuti del mio tempo per spiegarvela una volta per tutte. La Apple ha da sempre dominato il mondo dei computer. Anche se tutti conoscono solo Microsoft perchè più pubblicizzata non vuol dire che sia meglio. I computer della Apple a differenza dei comuni PC sono sempre costati anche il triplo ma perchè c'era una ragione di fondo, quale? direte. La certezza di ritrovarsi tra le mani una macchina perfetta perchè sottoposta a continui cicli di testaggio sia dal punto di vista della resistenza funzionalità ,ecc... Mentre Microsoft attirata maggiormente dal denaro piuttosto che dal farsi vedere una azienda vicina al consumatore ha da sempre creato macchine si a basso costo ma perchè meno testate e quindi con un maggior numero, di conseguenza, di errori non solo lato software ma anche hardware. Chi non conosce le ormai famose "schermate blu" di errore targate Windows... Per anni la Apple grazie a questa sua fama, meritata, è riuscita a tirare avanti fin tanto che poi l'ideale con cui era partita non gli bastava più a pagare i propri debiti e così come ogni seria azienda che sa come risorgere dalle ceneri di un mercato oramai "bruciato" quello della Apple da prezzi fortemente accessibili dei comuni computer ha dovuto guardarsi dentro e scegliere se continuare a credere in ciò che per anni l'aveva contraddistinta dalla sua rivale Microsoft oppure attenersi alle nuove regole di mercato e creare delle macchine più economiche che le avrebbero permesso di poter rivaleggiare con il nemico. Piuttosto che perdere tutto ha scelto la seconda alternativa che avrebbe si aiutato la Società ma avrebbe inciso notevolmente sul modo di realizzare computer, un modo che Apple non avrebbe mai voluto se non costretta. Ciò ha portato ad un taglio del sistema di produzione al fine di portare il prezzo di una macchina ultimata a quello dei più attuali livelli di una macchina targata Microsoft. Per chi non fosse pratico faccio alcuni esempi, per far capire in cosa consiste questo taglio: 1)Tempi di produzione più brevi 2)Materiali più economici 3)Riduzione del personale 4)Sfuttamento di aziende ESTERNE più economiche per il montaggio delle macchine 5)Dimezzamento dei test per la verifica delle macchine 6)Costi più bassi delle macchine ... Grazie a questo nuovo modo di lavorare Apple è riuscita a sfornare macchine altamente competitive. Dall'altra parte però si è trovata difronte a tutta una serie di problematiche a LEI nuove. Finchè il tutto veniva fatto in casa i problemi non c'erano quando poi però si è vista costretta ad affidarsi a terzi costoro non si sono dimostrati affidabili quanto avevano fatto credere ed ecco che parte della produzione ne ha risentito. Non per colpa della Apple direttamente, come avrete capito. Al momento del lancio delle nuove macchine la richiesta era talmente alta che la Apple si è vista costretta più volte ad affidarsi ad estranei che evidentemente non curanti del proprio operato hanno tralasciato una cosa fondamentale, la serietà . Da qui le famose "partite" danneggiate di portatili Apple che hanno trasformato i primi acquirenti in veri e propri "tester" senza saperlo. Chi si è visto scolorire il portatile perchè colorato con tinte non durevoli; crash improvvisi del sistema a causa di batterie difettose; portatili buoni per la grigliata di pesce perchè non sufficientemente raffreddati; potrei andare avanti per ore. Apple ha riconosciuto i difetti e li ha isolati proprio in quelle partite "esterne" alla casa Apple proprio quelle che aveva richiesto velocemente ad aziende esterne per fronteggiare l'enorme richiesta ancor prima dell'immissione sul mercato. Le partite non interessate, fate bene attenzione non hanno questi problemi, magari sì è vero si può bloccare il SO, ma semplicemente perchè avete aperto 100 applicazioni tutte insieme non curanti che si tratta di un semplice portatile e non di un supercomputer della NASA. Oppure notate dei rallentamenti ma semplicemente perchè state giocando all'ultimo gioco 3D avviato si sul nuovo portatile Apple ma dalla partizione con su installato Windows. Ma sorvoliamo... A seguito di ciò è stata avviata una campagna di sostituzione per tutti coloro che ne erano stati colpiti. Le macchine che sono uscite dopo però sono subito state aggiornate e funzionano. Mi occupo di musica e vi posso assicurare che gli studi di registrazione hanno tutti computer Apple un motivo ci sarà , non credete?!? La maggior parte della musica che ascoltate dai vostri CD è stata registrata con macchine Apple, lo sapevate? Con questo non posso dire con certezza al 100% che siano macchine perfette, sono "macchine" lo dice il nome stesso fatte in serie e ci sta che su migliaia realizzate ogni giorno ce ne sia una con un difetto, ma di qui a dire che sono tutte piene di difetti e che dopo una settimana sono da buttare mi sembra un atteggiamento un pò pessimistico. Dall'altra parte anche Microsoft che se la ride sotto i baffi non ha proprio niente da ridere visto che ha sempre realizzato macchine piene di errori...LEI non sono certo della Apple i filmati delle conferenze a livello mondiale della presentazione di macchine che si bloccano a metà congresso...oppure di sistemi operativi Windows che non partono o quelli della presentazione del telecomando del MediaCenter che non funziona (mi sono sempre chiesto se si fossero mai ricordati di metterci le batterie dentro)... Io invece ho ancora davanti agli occhi il filmato di Steve Jobs alla presentazione del programma per far parlare il computer dove tutti si alzano in piedi, oggi sarebbe una cosa normale ma allora era una cosa da "Nobel" per l'informatica e di chi era il merito della Apple. Concludendo, anche perchè vi sto concedendo più dei 10 minuti previsti, la Apple non è come la stanno dipingendo in questi ultimi giorni questo sarà l'anno di Apple, Microsoft potrà solo stare a guardare i successi di Steve Jobs dietro le trasparenti finestre di un S.O che non fa altro che copiare ciò che Mas OS ha già inventato negli anni passati. Più che Windows Vista lo definirei Windows SVISTA, che si cambiasse le lenti una buona volta Bill Gates così si accorgerebbe di aver inventato ciò che esisteva già . Gli ha soltanto dato un'altro nome. Percui se dovete comprare un computer e vi piace la Apple perchè "digiamolo!" sono belli fatelo sarà un investimento e non fatevi "intimorire" da coloro che non amano Apple, di errori se ne fanno tanti nella vita di un uomo figuriamoci se non se ne può verificare uno nella storia di una azienda come la Apple. Grazie per la genitle attenzione.