remington

Members
  • Content Count

    33
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by remington

  1. sempre per la serie "paranoid android"... i nodi cominciano a venire al pettine. e l'assistenza... http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=35720 http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=36070
  2. ahi ahi ahi... e poi mi date del paranoico, ma qua le grane si susseguono! MacBook Random Shutdown indica, al momento di scrivere, 1395 casi conclamati in cui è apparso il problema, e le segnalazioni sono in crescita. Richieste di assistenza sono apparse anche sui forum di Apple e su siti come AppleDefects.com. È stato coniato persino un nome per indicare il fenomeno, Random Sudden Shutdown (RSS). A detta degli utenti, lo spegnimento inaspettato del sistema provoca la perdita di tutti i dati non salvati, rendendo la piattaforma, da sempre apprezzata e lodata per la sua affidabilità , un apparato instabile.
  3. remington

    ciao!

    ciao genio delimecoioni il significativo 3d l'ho aperto IO. è stato il primo post e mi sono presentato nick e ragione dell'iscrizione al sito. full stop grazie per il tuo spiacevole intervento
  4. si effettivamente messa così il gioco non varrebbe la candela, nel senso che un privato non comprerebbe mai un antivirus... ma sai com'è se ti dicono "hai 1 probabilità su 1 milione che qualcuno entri nel tuo pc, con 19€ all'anno sei protetto" non è escluso che uno accetti poi di falle ce ne sono già state, l'ultima in iTunes...
  5. azz questi novellini... non è mia intenzione terrorizzare i paranoizzati da bill cancelli, ma capire come la pensa chi "ne sa"...
  6. beh sai com'è un 3d intitolato "apple non ti voglio così" dovrebbe servire proprio a stimolare la paranoia. hai colpito nel segno! meglio pensarci 2 volte prima che piegarsi a 90 dopo
  7. a grandi linee è esattamente così. per i virus come li intendiamo oggi... o meglio per quelle "applicazioni" deterioranti che intaccano windows e che sono stati chiamati virus. ma non pensi che sia possibile creare un "nuovo" tipo di virus capace di intaccare il macOS (che non è stato ancora inventato in quanto non c'era interesse da parte di nessuno sviluppare un virus per 4 macchine)... e che qualcuno ci stia già lavorando?
  8. ottimo intervento! proporrò ora un altro interrogativo su come percepite il futuro apple... non credete che le case antivirus stiano guardano con l'acquolina in bocca il mondo mac!? quanti nuovi utenti per loro... tutto ciò, a mio avviso, significherebbe l'arrivo quanto prima di virus o similari anche per noi!? che ne dite?
  9. si per carità fw sarà pure meglio, ma volevo dire che usb 2.0 non è una "sola"... la differenza, come dici tu è per trasfermento video...
  10. guarda che l'USB va benissimo... un conto erano le 1.1 ma adesso con usb 2.0 è un'altra cosa!è anche più veloce di firewire... confermo tutto su fat32. è un po' antiquato ma non avrai problemi. ti consiglio di partizionarlo...
  11. remington

    ciao!

    1000 e gira la ruota
  12. tutti gli altri discorsi sono riflessioni sulla necessità di apple di adeguarsi alla situazione non solo aprendo più conti alle cayman per poter farci stare tutti i soldi che stanno facendo, ma anche negli altri supporti al cliente. non è nostalgia di essere in pochi, ma preoccupazione di diventare rapidamente da molti a TROPPI
  13. infatti a mio avviso in problema non è ADESSO, ma potrà sorgere se l'azienda non si adeguerà all'aumento delle vendite... non è una certezza, ma un forte rischio... un domani il tuo bel centro paradisiaco potrebbe trasformarsi in un mercato rionale e le persone che oggi hanno gli occhi sognanti, potrebbero averli iniettati di sangue per la collera da ritardo di assistenza... qualche tempo fa portare la bmw in officina era un piacere, sembrava di andare al country club. oggi è un delirio, ragazzini tamarri che arrivano sgommanti con le loro mini, donne imbrabate con le x3 che intasano l'accettazione perchè non riescono a fare le manovre... e le analogie bmw-apple si sprecano ripeto, non è una certezza, ma un forte rischio.
  14. grazie desmodux per la tua "testimonianza" ... per te la "via" verso apple è stata più informatica che musicale... iTunes
  15. il tuo ragionamento non fa una grinza la decisione di passare a mac è stata influenzata dalla soddisfazione che ti ha dato l'acquisto e l'utilizzo di iPod? in altre parole... l'iPod ti ha fatto venire voglia di entrare nel mondo apple anche per il computer?? o ci sono altri motivi...? non prendermi per un rompi.palle-ficca.naso, mi piace cercare di capire queste evoluzioni del mondo apple non ascoltando i comunicati stampa/report giornalistici da indagini telematiche, ma chiedendo da persona a persona libero di non rispondere, ovviamente
  16. ti capisco emiliano... purtroppo l'ipod è stato l'à ncora di salvezza di apple, è grazie a lui se la mela esiste ancora! certo ora ne stanno abusando. e gli apple users non sono più quelli che si intendevano prima...
  17. grazie iNeoz per il tuo intervento! hai colto in pieno una delle perplessità che cercavo di far emergere! temo infatti che la qualità dei componenti hw utlizzati per le nuove macchine non siano dello stesso livello di quelli passati. ragione in più per pensare che di assistenza i clienti mac cominceranno ad averne bisogno anche loro... speriamo almeno che con la massificazione anche i sw si allargheranno a mac, perchè per certe cose XP è ancora vincolante... con tutto ciò non sono mica un sostenitore i386... anche se va ricordato che una delle condizioni (e direi una delle più importanti) che ha consentito la diffusione di mac è stato la "calata" di office su OSX per cui un grazie bisogna dirlo anche allo zio bill
  18. naturalmente, sulla OLT era una provocazione... jobs covatts è un rappresentante di lusso tornando all'assistenza cmq per adesso la vedo grama. più volume, meno controlli, più difetti, più interventi di assistenza... speriamo in bene.
  19. me lo auguro, sempre che trovi un minuto per pensare anche a quello e non solo alle nuove colorazioni con cui far uscire i prossimi iPod. sperando che una delle prossime "one last thing" sia su questo argomento... una domanda: quanti sono gli apple centre in itala?
  20. da un lato è vero, ma dall'altro il supporto si deve adeguare ai numeri crescenti. e in genere non funziona così. altro esempio (che spero ti piacerà più del primo): bmw sta avendo enorme successo, dopo il periodo difficile pre-bangle. conseguenze: i prezzi sono aumentati notevolmente la rete di assistenza non si è adeguata ai numeri di vendita, creando lunghe code per le riparazioni non ho mai sentito così tanta gente lamentare problemi sulle loro automobili bmw e occhio che bangle è californiano
  21. nemesi, per caso sei uno switcher? ti prego di non voler cogliere nessun tipo di polemica nella mia domanda, è solo per togliermi una curiosità ... (in molti sostengono che a farsi prendere dall'ansia da upgrade siano - maggiormente - gli switchers)