marco79

Members
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

About marco79

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Marco Minardi
  • Città
    , ,
  1. Volevo chiedervi un parere su una cosa che ho notato sul mio MacBook Pro 15". Quando riattivo il computer dopo lo stato di stop la retroilluminazione del display si ripristina in modo non omogeneo. Mi spiego meglio: la parte sinistra dello schermo rimane più scura rispetto alla parte destra come se la lampada si riattivasse più lentamente. La parte destra invece si ri-illumina molto più velocemente. Può essere un difetto della lampada sinistra del display che sta per cedere oppure è normale? Vi prego ditemi la vostra sono un po' in ansia. Grazie.
  2. Ho letto in altri post che qualcuno per togliere il ronzio ha disattivato la modalità a doppio processore attivando quella a processore singolo. A parte la perdita di prestazioni (io preferisco eliminare il ronzio - che sento solo quando il MacBook è alimentato a batteria - attivando e disattivando il widget mirror) non riesco a capire come avete fatto. Dove si trova questa funzione? Sono andato a vedere in Risparmio energia nella sezione Avanzate ma questa possibilità di scelta non la vedo (sul Powerbook c'era la funzione a tendina Prestazioni processore ma sul MacBook questa funzione non c'è). E' solo per pura curiosità perchè ripeto non intendo perdere le prestazioni del Core Duo per eliminare il ronzio ma vorrei sapere come avete fatto.
  3. Salve a tutti! Ho notato una cosa sul mio nuovo MacBook 2GHz. Quando è alimentato a batteria (mi è successo solo una volta quando la batteria era completamente carica, mentre stamattina con la batteria al 75% mi è successo due volte di seguito) e premo il tasto di accensione il boing di avvio ritarda di parecchio (una ventina di secondi) rispetto a quando è collegato all'alimentatore. Secondo voi è un problema di gestione della batteria? Succede anche a voi?
  4. Con stamattina ho avuto la conferma che in questo forum esiste una discriminazione verso coloro che scrivono solo ogni tanto e non sono considerati esperti. Io da quando mi sono iscritto avrò postato 5-6 messaggi e non ho praticamente MAI avuto una risposta. Stamattina appunto ho descritto la mia esperienza col ronzio del MacBook ponendo anche una domanda e come al solito NESSUNO si è degnato di rispondermi. Mi fa ridere quando leggo le rimostranze di qualcuno che si chiede come mai nessuno invia sul forum le proprie impressioni sul MacBook. Per forza se il trattamento è questo meglio lasciar perdere. Quello di stamattina è stato il mio ultimo messaggio così almeno non importunerò più voi grandi esperti di informatica e potrete parlare solo tra persone di alto livello. Mi piacerebbe che questo mio post fosse letto dai responsabili del forum e che prendessero atto di quello che succede. Grazie e ADDIO.
  5. Io ho il MacBook da lunedì con questa configurazione: 2 GHz RAM 2 GB Disco 100GB 7200rpm. Fino a ieri che l'ho usato con l'alimentatore non ho notato nessun ronzio: è silenziosissimo. Ieri che ho fatto la calibrazione della batteria e quindi l'ho usato con la batteria ho sentito il ronzio ma a dire la verità non è così forte da farmi venire mal di testa. Certo un po' mi dispiace (ero contento che non lo facesse) però visto che uso il MacBook prevalentemente in casa collegato con l'alimentatore non mi preoccupo più di tanto e spero che Apple risolva il problema con un aggiornamento firmware. L'unica cosa che non capisco è come mai a molti fa il ronzio anche quando è collegato all'alimentatore: ci sono macchine in cui il difetto è più grave secondo voi?
  6. Io ho il MacBook da lunedì e non sento nessun ronzio. Comunque mi spiegate cosa intendete quando dite che si sente quando il computer è in idle? Così almeno ci faccio caso.
  7. Scusate ma per fare la calibrazione della batteria del mio nuovo MacBook è proprio necessario una volta che è completamente scaricata aspettare 4 o 5 ore prima di rimetterla sotto carica e ricominciare ad usare il computer come è scritto sul manuale? Ho letto l'articolo Apple sulla calibrazione dei PowerBook ed è scritto che una volta scaricata si può subito rimetterla sotto carica. Dopo tutto il tempo che ho aspettata l'arrivo del MacBook l'idea di stare 5 ore senza poterlo usare mi distrugge!!! Cosa ne dite?
  8. Ragazzi scusate seguendo i post sul forum di un po' di tempo fa risultava che qualche iMac con Intel era arrivato col secondo DVD di ripristino corrotto. Che voi sappiate Apple ha risolto il problema con gli iMac consegnati adesso?
  9. Ragazzi anche a me l'hanno spedito stamattina!!!!! Versione 2 GHz, RAM 2 GB, disco 7200 rpm ordinato il 13 gennaio. L'unica cosa strana è che ho visto che l'hanno spedito dal controllo ordine sul sito Apple mentre non mi è ancora arrivata la mail di notifica della spedizione anche a voi è successo così? Un'altra cosa quanto tempo ci va perchè si possa cominciare a fare il tracking sul sito TNT? Grazie e soprattutto W Apple!!!!
  10. Visto che nessuno ha risposto al mio post di stamattina provo a rifare la domanda anche se mi sembra che ai novizi in questo forum non si dia molto retta perchè vengono considerati degli incapaci. Io ho ordinato il 13 gennaio un MacBook 1,83 GHz aggiungendo la RAM 2GB e il disco da 7200rpm. Ieri sera ho ricevuto la mail dell'Apple Store in cui mi si spiegava che mi avrebbero upgradato gratuitamente il processore a 2 GHz e che la spedizione era prevista per il 28 febbraio. Stamattina però sul Controllo Ordine del sito Apple mi da spedizione entro il 28 marzo (data che mi è stata confermata da una signorina del call center Apple che non faceva altro che ripetere che non aveva informazioni: capisco che prenderanno uno stipendio da fame ma io ESIGO delle spiegazioni del perchè mi si rimanda di un mese e mezzo la spedizione). Secondo voi dipende dalle modifiche che ho fatto alla configurazione (aggiunta di RAM e hard disk da 7200rpm) visto che a nessuno di voi la data è stata spostata di così tanto? Se qualcuno ha il buon cuore di darmi una sua teoria ve ne sarei grato
  11. Salve a tutti. Aggiungo anche la mia esperienza a quella degli altri. Io ho ordinato un MacBook il 13 gennaio con questa configurazione: processore 1,83 GHz, 2GB di RAM, hard disk 7200 rpm. Inizialmente la spedizione era prevista per il 15 febbraio, ieri sera invece mi è arrivata la mail che annunciava lo slittamento al 28 febbraio e l'upgrade automatico del processore a 2 GHz. Stamattina però quando sono andato a vedere lo stato dell'ordine sul sito Apple ho scoperto che la spedizione è prevista per il 28 marzo!!!!!!!!!!!!! Com'è possibile secondo voi che pur essendo tra i primi ad averlo ordinato la data di consegna è tra quelle più lunghe che sto leggendo nei vostri post (la maggior parte di voi ha come data di spedizione metà marzo massimo 21 marzo) sono sfigato più di tutti? Grazie a tutti ma la delusione è forte.
  12. Non voglio innescare una polemica ma sinceramente sono un po' stufo che ogni volta in cui viene lanciato un nuovo prodotto si parli di chissà quali carenze e problemi potranno sorgere. Non mi sembra corretto nè verso Apple nè tantomeno verso coloro che hanno deciso di ordinarlo. Innanzitutto nessuno e ripeto nessuno può sapere se avrà veramente problemi visto che nessuno ha mai potuto provarlo. In secondo luogo non credo che un'azienda seria come Apple possa mettere in commercio un catorcio che necessita di essere mandato in assistenza come detto da qualcuno solo perchè ha cambiato l'architettura del sistema. Intel è da decenni che produce processori e chipset così come Apple è da decenni che produce computer. I problemi dei computer di solito sono software non hardware e il sistema operativo del nuovo MacBook sarà pur sempre Tiger che è il più evoluto sistema operativo del mondo! Tacciatemi pure di ingenuità ma io tutte queste analisi catastrofiste le trovo fuori luogo e francemente anche un po' ridicole.
  13. Ho ordinato circa due ore fa il MacBook con questa configurazione: processore Intel Core Duo 1,83 GHz, RAM 2 Gigabyte, disco fisso 100GB 7200 rpm, scheda video ATI X1600 con 256MB di RAM Video. Sulla carta dovrebbe essere una bomba anche perchè non ho particolari problemi a livello software a fare la migrazione (attualmente sul mio PowerBook utilizzo solo Toast 6 e iWork '05). Cosa ne pensate? Non avevo voglia di aspettare ancora anche perchè in campo tecnologico esce sempre qualcosa di meglio quindi è un circolo vizioso.
  14. Ieri pomeriggio ho fatto delle prove. Ho mandato una mail a mia mamma che ha un computer Windows con antivirus e l'ha ricevuta regolarmente senza alcun allegato nè virus. Inoltre nel mio HD non ho trovato alcuna cartella col file .zip decompresso (ho notato infatti nelle preferenze di StuffIt che decomprime i file in una cartella col nome del file stesso). Quando ho cliccato sull'allegato della mail si è aperto StuffIt ha decompresso ed ha spostato il file .zip nel cestino tuttavia non c'è alcuna cartella col file decompresso quindi probabilmente era un formato non supportato dal Mac e non l'ha salvata. Fatemi sapere se la mia teoria è sbagliata ma credo che non avrò alcun problema nè con l'invio delle mail a computer Windows nè col mio sistema. Grazie ancora di avermi risposto in tanti!
  15. Il problema è che non ho un antivirus e non ho proprio voglia di comprarmelo visto che i virus per Mac praticamente non esistono. Se non faccio un antivirus non posso più mandare mail a computer Windows?