maschio

Members
  • Posts

    126
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by maschio

  1. Ma perche', prima degli mms la gente ne sentiva il bisogno? sentiva pero' il bisogno di scambiarsi foto e suoni... siccome la mail via cellulare non era proprio una gran cosa, si crearono degli sms agli steroidi. Adesso abbiamo Mail su un cellulare!
  2. Ancora niente, tutta la notte passata a provare le varie combinazioni di settings... ho come l'impressione di dover attivare due interfacce sulla stessa porta, e che l'airport non ce la faccia Nessuno ha qualche altra idea per aiutarmi?
  3. vi lascio soli poche ore, e... bah, cmq, l'iPhone non avra' mai la lucina in punta, che sarebbe costati pochi centesimi e che mi avrebbe fatto ritrovare il buco della serratura stasera. Questo e' vero REgresso, l'iPhone non e' per me perche' manca di una funzione semplice ed utile.
  4. Update, ma senza successo: sono riuscito a registrare il MAC dell'AEBS nella rete locale: adesso posso navigare nella rete del palazzo e l'AEBS ha il suo indirizzo IP. Ma questo funziona solo in modo bridge! Adesso, se voglio uscire in internet, devo per forza usare PPPoE, ma nel momento in cui cambio da Ethernet a PPPoE sull'AEBS, questa non riesce piu' a farsi assegnare l'IP 145.etc.etc. che vedete nell'immagine di prima, in ppp0.
  5. se la collego come bridge, vedo la rete locale, ma non riesco a farla andare su internet... vi allego i settaggi del router linux: questo riceve la connessione su una porta (eth0) e la passa su un'altra (eth1) a cui poi posso attaccare un access point, uno switch, insomma quante macchine voglio perche' il router fa da gateway. possibile che la AEBS non possa fare lo stesso, prendendo la connessione (via porta wan o eth) e passarla via wifi negoziando con i dati del mio account? ho anche fatto l'update al firmware 7.1.1
  6. e come hai risolto? perche' anch'io ho un problema molto simile. Vivo in un complesso studentesco dove abbiamo la connessione in fibra che arriva in ogni stanza. Qui il tutto funziona cosi': una volta connesso il computer al cavo ethernet, sono in rete locale (del complesso) con un IP 172.XX... Poi, attivando il PPPoE con i dati del mio account, esco su rete internet con un altro IP 145.XX... apparentemente lo chiamano 'tunneling'. Ora, della rete locale non m'interessa, voglio solo collegarmi ad internet e creare un wifi locale. Ho visto collegare un computer con linux (clarkconnect) come router, e questo riesce a distribuire la connessione. Se collego la mia airport extreme nuova di zecca e inserisco i dati del mio account, questa non riesce a farsi assegnare il mio IP. In dettaglio: dall'Airport Utility seleziono PPPoE ed inserisco i dati del mio account (con password, DNS e service name), collego il cavo di rete che arriva nella mia stanza alla porta WAN dell'airport, questa non riesce a connettersi (non appare alcun IP) e sul mio computer continua a scrivere "Looking for PPPoE host..." Qualcuno puo' aiutarmi?
  7. ok, fatemi capire: se ricevo un pdf via email, non posso scaricarmelo e leggermelo? posso solo visualizzarlo via mail?
  8. come se invece ogni altro smartphone lo permettesse in tutta comodita'... e cmq, iWork deve ancora uscire per quest'anno... chissa' che...
  9. di questo non ne so molto, ma con le google app non puoi salvarti roba sul tuo disco? per il resto, concordo con Phoenix86n...
  10. come se i prodotti di altre marche escano maturi alla prima botta... tutti i Nokia versione 'i'? i Treo hanno l'antenna integrata si e no da qualche mese. concordo, anche a me dispiace dover connetterlo via USB al mac, anche se per passare 4Gb tra foto e musica... ma ti diro' di piu': non c'e' neanche la porta infrarossi ed il floppy disc!!! ti ricorda niente? Concordo, ma tu hai alternative di telefoni che possano fare tutto quello che ho chiesto in un'unica soluzione? E in che modo? anche il RAZR si sincronizza... pero', via! E qui la differenza! Insomma, a me il punto 5. da solo sembra gia' un buon motivo per chiamarla innovazione. Come ripeto, non e' perfetto. Ma se pensi agli altri produttori di cellulari/smartphone che dopo decenni sono solo riusciti a darci lo schermo a colori e i 5 megapixel e le casse stereo (!!!), Apple sta dando una bella svegliata al settore. Un'interfaccia degna ed un sistema stabile, veloce e semplice. Apple Inc. vende 'user-experience', non piu' computers.
  11. bah, PowerRoss, secondo me l'iPhone e' per gente che: 1) puo' permetterselo 2) vuole semplificarsi la vita (sempre che valga il punto 1). Vedi, non mi pare necessario che il mio telefono faccia videochiamate (come vorrei che tutti mi vedessero in pigiama), che ci si possa cambiare la batteria (SE K700, 273 ore di conversazione all'attivo, stessa batteria) e scattare foto da Pulitzer o video da Oscar. A me serve che: 1) telefoni, integrando una rubrica indirizzi intelligente e sincronizzata con quella sul mio computer 2) invii sms, con lo stesso discorso della rubrica del punto 1 3) mi faccia leggere la posta elettronica come Christ comanda 4) vedi punto 3 ma per la navigazione internet 5) si facile e rapido da usare! Trovatemi un telefono/smartphone dove: sia semplice scrivere una mail o editare un documento Word (io sono tra quelli che voleva un Treo, ma mi sono sempre chiesto perche' questo non poteva essere con il sistema di scrittura di un Tungsten, tutto schermo e senza tastini ridicoli); permetta di navigare su internet in maniera fluida; abbia un'agenda dove non devo cliccare 72 volte in altrettanti menu' per inserire un appuntamento; faccia delle foto meglio delle piccole digitali (tipo Canon Ixus) da pochi centimetri cubi, pur rimanendo di dimensioni umane (portatevi il Nokia N93 nelle tasche); abbia un wifi decente; sia configurabile facilmente (quanto ci vuole a mettere un Nokia serie E in rete?!?); abbia un'intera architettura aggiornabile, per cui tra due anni magari lo uso ancora con soddisfazione. Se tutto cio' esiste in un unico telefono, allora le critiche sono fondate. Senno', e' chiaro che l'iPhone e' un prodotto perfezionabile, anche la TV di mio nonno lo era, pero' gli ha rivoluzionato la vita in famiglia. Per quanto riguarda i piani tariffari, l'Italia e' una situazione a parte in EU. Noi siamo gli unici dove la prepagata si vende piu' dei piani, e dove i telefoni (salvo rari casi) non vengono dati in affitto con gli abbonamenti. Apple si sapra' adeguare alle esigenze di ogni mercato. Lo sapete, per esempio, che in US le chiamate si pagano anche quando si ricevono (da qui l'uso smodato dei cercapersona)? Certo sarebbe bello che l'iPhone facesse anche il caffe' (e tutti gli altri tecnoca**i che sono stati sinora menzionati), ma poi io magari scenderei sempre al bar con i colleghi, o no?
  12. confermo, il widget di wikipedia non funge... per il resto a me Safari non sembra cosi' tanto piu' veloce pero'
  13. Santa Rosa e' la patrona della mia citta' (Viterbo)... forse porta bene e' avremo delle VERE novita'!
  14. Qualcuno ha mai provato il Tubestick di Equinux? sono gli stessi di MediaCentral... e l'offerta e' allettante. In piu', domanda da neofita: con la dvb-t serve un abbonamento? o posso vedere tutto quello che e' trasmesso?
  15. maschio

    d80

    La differenza tra 6Mpx, 8 o 10 e' nella (ovviamente) risoluzione dei dettagli, ma questo vale solo per ingrandimenti di dimensioni notevoli... se stampi 10x15 o 13x18 non vedrai nessuna differenza. Inoltre considera che la quantita' di pixels del CCD e' una misura di area, quindi i 6MPx della d70s corrispondono a 3008x2000, mentre i 10Mpx della d80 corrispondono a 3872x2592... come vedi la risoluzione e' soltanto leggermente piu' elevata. Per raddoppiarla dovrebbero portare i sensori a 24Mpx... Detto questo, considera pero' che la d80 ha tutto un nuovo software, nuovo autofocus, usb 2.0, schermo piu' grande (ti accorgi meglio quando hai una foto con del micromosso), ma soprattutto un oculare degno di questo nome, mentre con la d70/d70s sembra di inquadrare dal buco di una serratura. Bottom line, scegli la camera ma non per il sensore...
  16. anch'io devo cambiare batteria al mio PB G4 15" e le fastmac sembrano interessanti... come tengono poi nel tempo? nessuno puo' darmi maggiori info al riguardo?
  17. www.site5.com Consigliato piu' che caldamente! Ottimi prezzi, ottimi server, assistenza qualificata e rapidissima... e poi adesso hanno implementato un sistema chiamato Flashback, tipo quello che sara' Time Machine su OS X 10.5 Per la registrazione del nome a dominio suggerisco www.mydomain.com o www.registerfly.com
  18. La tastiera senza accenti non e' un gran problema, visto che in italiano hai solo accenti sull'ultima vocale: io scrivo con la tastiera americana e questo e' il risultato: lunedi', e', perche'... Inoltre Word, Mail, ecc. hanno il correttore ortografico integrato che alla fine mette gli accenti mancanti. Dal lato positivo, la tastiera americana e' una *nix originale, quindi ~ e / sono al posto giusto e direttamente accessibili, cosi' come @. Insomma, se puoi avere la tastiera italiana bene, altrimenti non lo considerare un gran problema...
  19. Forse mi sono spiegato male... io ti dicevo solo di provare a connettere il PowerMac alla rete via ethernet, e connettere WiFi gli altri computer al PowerMac, senza passare per l'Airport Express.
  20. Samba e' un sistema server/client per far comunicare in rete macchine windows/linux (quindi anche Mac OS). Puoi dare un'occhiata a www.samba.org per saperne di piu'. In pratica, sul tuo mac c'e' un samba client. Se lo attivi (tramite pannello di controllo, sharing, windows sharing) potrai vedere gli altri computer nella tua rete. Se sono windows avrai accesso alle cartelle che mettono in sharing. Per la rete credo davvero che dovresti contattare omegauno o qualche altro mac user nell'universita'. In bocca al lupo e facci sapere.
  21. la Airport Extreme non e' piu' in vendita... solo la Express cmq, forse potresti anche aggiungere una scheda Airport al PowerMac e condividere la sua connessione (e stampante) via WiFi...
  22. benvenuto e in bocca al lupo.
  23. Puoi provare una di queste due configurazioni del tuo pannello di controllo per la rete (io ho il sistema in inglese, ma dovrebbe essere uguale...). Riguardo alla rete locale poi, visto che hai un WINS server specifico, puoi inserirlo nella configurazione Samba: apri Directory Access (in Utility dentro Applications), clicca sul lucchetto, inserisci la tua password, poi fai doppio click su SMB/CIFS, e li' puoi inserire il nome del workgroup e il server wins.
  24. Allora, inserisci il cavo ethernet, poi apri le preferenze di sistema alla sezione network. Adesso, scegli Built-In Ethernet dal menu' a tendina Mostra, e piu' in basso clicca su TCP/IP. Qui scegli Configura IPv4 usando DHCP. Poi seleziona il pulsante Proxies (stessa serie di pulsanti di TCP/IP). Qui a sinistra nel menu' attiva Web proxy (HTTP) ed inserisci i dati che ti danno nel campo a destra (quello che finisce con :80). Clicca in basso sul pulsante Applica. Ora dovresti essere in rete senza problemi...
  25. Allora e' proprio come dice Luca, anche il MB di mia cognata ha lo stesso problema ed il forum di supporto apple e' pieno di gente che si lamenta: in pratica se si ha una connessione protetta WEP o WPA tu vedi il router ma il tuo computer si auto assegna un IP e non si connette... Il problema sembra risiedere nei drivers di Mac OS, visto che se si installa bootcamp e Windows la connessione non da' problemi. Se mastichi un po' d'inglese puoi provare a fare quello che consigliano nel forum (ma nel caso di mia cognata niente di tutto questo ha funzionato): a) disintalla, in caso tu li abbia, CoconutWifi o l'Airport Radio widget. b) rimuovi /Library/Preferences/SystemConfiguration e riavvia c) http://discussions.apple.com/thread.jspa?threadID=716203&tstart=0 Ho anche segnalato la cosa a Settimio 2 settimane fa...