PieroF

Members
  • Posts

    519
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by PieroF

  1. Il metodo che uso è il seguente: - metti il clip in V1 - duplicalo e metti il duplicato in V3 ma esattamente allineato a quello in V1 - abbassa l'opacità del clip in V1 da 100% a 40% (per esempio) - in V2 metti una forma (Shape) esempio rettangolo. Puoi usare uno dei generatori standard di FCP/FCE - seleziona il clip in V3 e scegli Modify/Composite Mode/Travel Matte - Luma - regola la posizione e dimensione della forma in V2 per mettere in evidenza quello che desideri Il Composite Mode Travel Matte -Luma applicato a V3 in sostanza utilizza il clip della traccia sottostante (V2) come maschera: dove è nero viene mostrato il clip in V1 dove è bianco il clip in V3. con i grigi si ottengono le sfumature. Piero
  2. FCE (almeno a partire da versione 3.0) ha i filtri Boris 3D e Boris Crawl, raggiungibili come ogni generatore sotto il bin Boris. Io li uso regolarmente e effettivamente sono migliori e molto più flessibili del Text embedded. Piero
  3. In standard DV i pixel sono "rettangolari", cioè quando ciascuno di essi viene visualizzato occupa sullo schermo un piccolo rettangolo (non un quadrato come ci si aspetterebbe). La forma del rettangolo varia in funzione dello standard: in 4:3 è più stretto che in 16:9. In PAL quindi il numero di pixel registrati nel filmato è sempre 720x576, ma la loro interpretazione dipende da un semplice flag (Anamorphic) che dice se ogni pixel deve occupare un rettangolo largo (ON) o stretto (OFF) dello schermo. Se hai risolto il problema in Quicktime Pro (modificando le "Impostazioni Visuale" della traccia video) prima di importare in iDVD, non hai più bisogno di myDVDEdit. Questo invece è indispensabile per chi non ha QT Pro. In effetti iDVD ha questo bug di sicuro. Però a parte questo, lo sto usando da anni dalla versione 2 in su ed ha sempre funzionato egregiamente. Piero
  4. In attesa di un fix di iDvd puoi usare il programma gratuito myDVDEdit per sistemare la cosa nel seguente modo: - non masterizzare direttamente da iDVD, salva in immagine di disco - apri l'immagine di disco ed estrai VIDEO_TS per esempio su desktop - modifica i permessi perchè si possa sia leggere che scrivere - In Ottieni Informazioni del folder fai click anche su Applica anche agli elementi inclusi per assicurarti di poterli modificare - usa myDVDEdit 0.9.10 (48) (un programma potentissimo per riconfigurare i parametri di un DVD) e Apri: scegli il folder VIDOEO_TS (quello modificabile) - seleziona VTS 1 nel pannello in alto a sinistra - seleziona il bottone VTS 1 dei tre verticali sotto la finestra principale - qui dovresti ora trovare le opzioni: Coding Mode=MPEG-2, Standard=PAL, Resolution=720x576, Aspect=4:3 (sbagliato!!), Bit Rate=VBR - modifica Aspect=4:3 in Aspect=16:9 Autoletterbox - salva - prova con DVD Player; apri VIDEO_TS e vedrai che è tutto a posto - a questo punto puoi usare Toast o DVDImager (gratis) per masterizzare un DVD con il VIDEO_TS modificato Spero che ti funzioni (ho provato anche Anamorphicizer ma con me non ha funzionato) Piero
  5. Purtroppo su questo tema non ho esperienza diretta. Però so che Animation porta trasparenza e DV PAL non porta trasparenza. Quindi il suggerimento di convertire in PAL era sbagliato. Temo che tu non abbia altra soluzione "seria" se non ripetere il processo esportando in Animation da AE come nel tuo primo tentativo, ed accettare di renderizzare i clip Animation in FCP. L'unico trucco che mi viene in mente per evitare ciò (ma dipende moltissimo dalle caratteristiche grafiche dei titoli) sarebbe quello di applicare ai clip PAL non trasparenti il filtro Chroma Keyer, per rendere trasparente il colore di fondo, che probabilmente è il nero. Ma anche se possibile, sicuramente la qualità del risultato è inferiore all'originale in Animation, ed in ogni caso non ti evita il rendering.... Piero (PS: ti consiglio la prossima volta di provare un nuovo metodo su un solo campione/clip, prima di fare conversioni a tappeto...)
  6. Vedi http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=74733
  7. Per keyframe alpha intendi l'opacità ? Se così, in FCP basta fare click destro sul keyframe dell'opacità (sul clip nella timeline oppure nel controllo Opacity del tab Motion) e selezionare Smooth. Questo crea degli handle di una curva di Bezier che ti permettono di variare inclinazione, curvatura ecc. Piero
  8. Si. Nel finder seleziona l'icona (o le icone) e cmd-I (Ottieni Informazioni): scegli l'applicazione nel menu del campo Apri con:. Piero
  9. Perché non funzionino, non saprei. A meno che tu sia incappato in un problema di cui ho letto tra Leopard e le tastiere non inglesi... Purtroppo però FCE non permette di personalizzare i shortcuts (FCP lo permette). In conclusione: non sono stato molto d'aiuto... Piero
  10. Quello che esporti è esattamente quello che vedi nella timeline. Se non vuoi vedere le cornici devi allargare le dimensioni dei clip, ma questo ti farà tagliare via una fetta. Per esempio se la timeline è 16:9 ed inserisci un clip 4:3, o accetti due bande nere ai lati del clip 4:3 oppure lo ingrandisci un poco (usando Scale nel tab Motion del viewer) e perdi una fascia del clip 4:3 sopra ed una sotto (oppure sposti anche il centro del clip su o giù per tagliare solo sopra o solo sotto). L'ultima possibilità è accettare una deformazione dell'immagine ed allungare orizzontalmente il clip facendo ingrassare tutti... Piero
  11. Sinceramente non capisco qual è il tuo problema. Dovresti dare ulteriori informazioni. Giusto per iniziare: usi FCP o FCE (e quale versione) ? Se la differenza tra i 3 video è solo il formato (4:3 o 16:9) puoi mescolarli nella stessa timeline; ma devi scegliere il formato della timeline (4:3 o 16:9) ed accettare che i clip che non hanno quel formato abbiano delle bande nere, o siano tagliati in parte. Inoltre ti conviene convertire i video da Divx a .mov con codec DV-PAL (eventualmente anamorfico, se è 16:9) con audio stereo 48.000 Hz, non compresso, prima di importarli in FCE/FCP perché poi ti facilita l'editing ed evita inutile rendering. Per fare questo puoi usare il programma gratuito MPEG Streamclip (vedi Google). Piero
  12. So che per esportare un filmato con trasparenza (canale alfa) bisogna: 1. non fare rendering della timeline (eventualmente disabilita tutte le tracce e ri-ablilitale per eliminare del rendering esistente), 2. Export/Using Quicktime Conversion e scegliere il codec Animation. Dopo di che quando re-importi il .mov in FCE la trasparenza dovrebbe essere mantenuta. Non l'ho ancora provato, ma da quel che ho letto dovrebbe funzionare. Piero
  13. Usa il filtro Video Filters/Perspective/Flop. Puoi capovolgere verticalmente e/o orizzontalmente. Oppure esiste il filtro Mirror che crea l'effetto specchio. Piero
  14. Pode, io propenderei per la terza ipotesi. Sulla prima, se fosse il caso, le prime frame perse sarebbero dopo il primo minuto di filmato (drop frame: 2 numeri di frame saltati ogni minuto, salvo casi particolari); inoltre il frame blending in FC in genere viene usato per costruire frame intermedie mancanti a causa del rallentamento. Comunque ho cercato di riprodurre il problema su FCP ma a me funziona benissimo fino all'ultima frame... Piero
  15. Un filmato di 3 secondi rallentato all'80% dovrebbe diventare di lunghezza 3:18 (3 secondi e 18 frame). Cosa significa che gli ultimi fotogrammi scompaiono ? Il filmato è per esempio lungo 3:15 (mancano 3 frame) ? oppure che le ultime 3 frame delle 3:18 sono nere ? oppure qualche cosa d'altro ? Piero
  16. Il programma, forse, ma non i valori dei parametri; pensavo usassi DV standard (.dv in iMovie). Non ho esperienza diretta di HDV (penso tu intenda questo), ma so che FCE quando acquisisce da videocamera converte nel formato AIC (Apple Intermediate Codec) per permettere l'editing. Sinceramente non so cosa faccia iMovie; sono certo che MPEG Streamclip possa fare la giusta conversione in AIC per FCE, ma non so dirti i parametri precisi. Mi spiace. Piero
  17. Non so spiegarti perché ora sono offline, però per renderli online basta selezionare i clip offline e selezionare Reconnect Media dal menu contestuale (click destro sul clip): i dialoghi ti aiutano a identificare i media file che hai sul disco e riconnetterli ai clip. E' piuttosto semplice, purché tu sappia dove sono i media files, ovviamente... Piero
  18. Purtroppo i formati di iMovie (.dv) ed FCE (.mov) sono simili ma non identici. Per evitare inutili rendering in FCE ti consiglio di utilizzare MPEG Streamclip: apri il file .dv e quindi Esporta in Quicktime (NON Esporta in DV), selezionando Compressione: Apple DV-PAL, Qualità : 100%, Frequenza: 25 per PAL, Suono: non compresso, Stereo, 48 KHz. I file .mov risultanti possono essere importati in FCE e non richiedono rendering preliminare né video né audio. Piero
  19. Se non hai mai usato FCE, fa' attenzione perché richiede un po' di tempo per imparare ad usare i vari strumenti, anche quelli fondamentali - anche ciò che è simile ad iMovie in realtà funziona in modo diverso, e molte funzioni sono "nascoste" in menu - lo studio di un buon manuale (anche l'help stesso di FCE è ottimo, anche se in inglse) è fondamentale. Quando hai imparato almeno le basi (qualche settimana è il minimo) hai a disposizione uno strumento ottimo, a mio parere, molto più flessibile e potente di iMovie... salvo alcuni dettagli, quale potrebbe essere proprio la suddivisione automatica in clip. In ogni caso non mi è chiaro perché il fatto che vengano generati molti clip, ti crei di problemi. Un vantaggio dei molti clip è il fatto di poter recuperare spazio di disco al momento in cui un clip non è più necessario per un film. E questo a maggior ragione con HD può essere molto utile. Con un unico clip, in FCE, dopo eventuali tagli drastici del materiale video, si è comunque costretti a tenere tutto ciò che si è acquisito. Tanto è vero che c'è chi usa workaround per recuperare lo spazio di disco inutilizzato (FCP invece ha un Media Manager che in parte aiuta a risolvere il problema). Piero
  20. Ho letto che questo è il comportamento standard (ed inevitabile) quando importi filmati HD: divisione automatica in tanti clip. Alcuni vorrebbero invece che questa prestazione fosse disponibile anche in standard definition (come in iMovie), ed invece non c'è... Piero
  21. Anch'io cerco di spiegarmi meglio. Non ho ancora OS 10.5 e non ho la Sony sr190, quindi sicuramente non posso darti una risposta precisa alle tue domande (in particolare: la tua videocamera sarà visibile da FCE4 in OS 10.5 ? non so). Però ci sono dei fatti relativi al formato DV che conosco che ho cercato di spiegare nelle mie risposte precedenti. Ora hai anche scritto che la videocamera usa il formato AVCHD (questo non lo sapevo); quindi devo modificare alcune delle mie risposte. Quando riuscirai a fare Log and Transfer (si spera con OS 10.5) FCE farà una decodifica da AVCHD ad AIC ed il mix down dell'audio in 2 tracce stereo - questo è inevitabile e chiaro anche nel manuale che mi hai citato. In ambito high definition FCE non lavora sul formato AVCHD (che non è un formato per editing, ma per delivery) ma solo su AIC. A questo punto FCE però non dovrebbe assolutamente fare ulteriore rendering prima dell'inizio dell'editing. Concordo che l'uso di iMovie 08 non è una buona idea: di fatto il suo formato di registrazione è diverso da quello di FCE per cui è necessaria una conversione. Nel mondo DV conviene farla con MPEG Streamclip prima di importare in FCE (per evitare il rendering iniziale); nel mondo HDV e AVCHD sinceramente non so quale sia lo strumento migliore. In ogni caso (scusa se mi ripeto) FCE non fa editing diretto su AVCHD né su audio 5.1; solo su AIC e audio stereo. Ho inoltre una domanda: come esporti poi il risultato ? con videocamere HDV puoi registrare di nuovo una cassetta miniDV con il filmato HDV editato (Print to Video), in futuro potrai masterizzare DVD BlueRay. Ma ora non vedo altra via (ma potrei sbagliarmi) che fare down-conversion a DV standard per masterizzare un DVD standard. Sinceramente non so se puoi fare un Export o Print to Video sulla Sony sr190 per avere un filmato editato in AVCHD. Piero
  22. I formati accettati da FCE sono gli stessi (quelli elencati sopra), indipendentemente dalla versione di OS. Può darsi, ma non posso verificare, che la 10.5 permetta di vedere delle videocamere che la 10.4 non permetteva. Ma questo non cambia il problema dei formati, per cui non capisco perché parli di "mille passaggi": videocamere che registrano in DV (es. miniDV) permettono un solo passaggio, da DV a MPEG2 al momento della masterizzazione (dato che FCE lavora in DV); le altre richiedono un altro passaggio da MPEG2 (in genere) a DV prima dell'editing in FCE, per un totale di 2 passaggi per arrivare al DVD. Piero
  23. Non credo sia necessario passare da iMovie 08. Hai provato ad aprire i filmati su hard disk con MPEG Streamclip ? Se ho capito il tuo problema, i tuoi file dovrebbero essere MPEG2, a Streamclip può aprirli, purché sia installato il Quicktime MPEG2 Component (gratis con FCP, 20$ su sito Apple, altrimenti). Se riesce ad aprirli ti consiglio di salvarli con: Esporta in Quicktime (NON Esporta in DV), selezionando Compressione: Apple DV-PAL, Qualità : 100%, Frequenza: 25 for PAL, Suono: non compresso, Stereo, 48 KHz. Se anamorfico seleziona Proporzioni: 16:9 in Opzioni DV. I file .mov risultanti possono essere importati in FCE e non richiedono rendering preliminare né video né audio. Tieni comunque conto che FCE4 lavora con pochi formati: DV (PAL o NTSC), HDV (AIC) ed ora AVCHD. Qualunque altro formato importi viene convertito o renderizzato. Dovresti evitare troppe conversioni, ma nel tuo caso (sempre se ho capito bene) non puoi evitare: a. la compressione della videocamera a MPEG2 (sarebbe meglio una videocamera DV, che comprime meno ed evita il passo b. che segue); b. la decompressione da MPEG2 a DV con MPEG Streamclip, prima dell'editing, c. la ricompressione di DV in MPEG2 fatta da iDVD alla creazione del DVD. Spero che ti possa essere d'aiuto. Piero
  24. Per rispondere in modo mirato sarebbero necessarie altre informazioni (quale formato ha la sequence, è DV o HDV, ecc.). Comunque, supponendo che tu stia lavorando col formato standard video PAL-DV ed audio stereo 48 kHz, un metodo che garantisce una buona qualità è di esportare la sequenza nella timeline con Export/Quicktime Movie (non Using Quicktime conversion), sia con Make Movie Self-Contained o no (per la qualità finale non fa differenza), e quindi di importare il .mov risultante in iDVD. In ogni caso tieni presente che: eventuali immagini fisse importate in DV-PAL perdono qualità (sono sempre ridotte a 720x576 pixel), che video fatti con poca luce hanno l'effetto rumore (granulosità dell'immagine), che per vedere in anticipo il risultato finale, mentre fai editing, è bene connettere una TV (o un monitor interallacciato) al MAC tramite la porta firewire ed un convertirore digitale/analogico. In fatti la qualità che vedi nel viewer o nel canvas è, nel bene e nel male, differente da quella del monitor finale. Piero
  25. Non so che risolva il tuo problema, ma potresti provare questo filtro gratuito che è nato per mostrare il timecode, ma può mostrare pure il Reel Name, cioè il nome del nastro, settando il control Reel Name appunto: FCE Timecode Display. Se ho capito bene però tu vorresti un nome diverso per ogni ciak, che immagino coincida con una registrazione ininterrotta in un intervallo di tempo (quindi tra due cambi di Date&Time). Purtroppo non conosco filtri fxscript che te lo facciano, forse qualche nuovo filtro FXPlug... Piero