PieroF

Members
  • Posts

    519
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by PieroF

  1. Prova ad usare questo plugin gratuito: PieroF Quarter PIP. Applicalo ad ambedue i clip, uno sopra ed uno sotto, a metti Position Left in uno e Right nell'altro. Piero
  2. In genere io consiglio MPEG Streamclip, gratuito, ma che richiede il QuickTime MPEG2 Component (19euro) dell'Apple per leggere i file .VOB. Piero
  3. No, che io sappia. Forse con Automator o Apple Script si può ottenere qualche cosa, ma veramente non ci ho mai provato. Frammentazione di disco. Certamente meno è frammentato meglio è. Però in MacOS X non ho mai usato utilities che deframmentano (in OS9 sì), anche perchè mi pare di aver capito che il file system di MacOSX già di suo tende a mantenere la frammentazione al minimo, almeno finchè il disco non è troppo pieno. Per deframmentare, comunque, ci sono utilities a pagamento come TechTool Pro, o si può usare la tecnica di copiare temporaneamente i contenuti di una partizione in un altro disco, svuotarla, e ricopiarli indietro nella partizione ripulita. La seconda copia garantisce che i file siano contigui. Se poi lo fai a fine progetto ed i file acquisiti non ti servono più puoi anche risparmarti le copie... Piero
  4. In un forum FCE ho letto che questo si verifica particolarmente ora in MacOS 10.4.9 se FCE non è aggiornato all'ultima versione (3.5.1). Ma le cause potrebbero anche essere altre: disco troppo pieno (>80% circa), troppa poca RAM (non ricordo le specifiche, ma la tua mi sembra al limite minimo), altre attività in corso (spotlight, accessi a rete, ...). Perchè non succede in iMovie ? perchè iM è più di "bocca buona" e se ci sono dropped frame le salta e basta... Per quanto riguarda l'importazione di .dv da iMovie a FCE il rendering dell'audio è inevitabile. A meno che prima tu non converta il file .dv in .mov. Il modo più semplice è aprire il file .dv in MPEG Streamclip (che qui fa tutto meno che trattare MPEG...) ed Esporta in QuickTime (NON Esporta in DV), e quindi scegliere Compressione: Apple DV-PAL. Il file risultante .mov è nel formato atteso da FCE. Piero
  5. Un chiarimento sulle copie. La copia che stava facendo fiank è da evitare perchè è stata pensata come se fosse un alias. E' quindi fonte di casini, se apre ogni tanto quella sul desktop ed ogni tanto quella nelle cartelle interne del disco...: da qui le mie istruzioni per creare alias. Le copie di backup invece, quelle di cui parli tu pode, devono essere fatte! Sia quelle "storiche" cha quindi permettono di ritornare ad alcuni livelli di editing precedenti, sia quelle incrementali che ti salvano da problemi di disco. Ogni giorno faccio il backup (incrementale) di tutti i miei file dati, progetti FC inclusi - lo davo per scontato... Piero
  6. pode, non avevo inteso che maxreali si riferisse ad una copia illegale (avevo interpretato copia=licenza, e quindi OK)... ma rileggendo meglio forse hai ragione, ed in tal caso sottoscrivo quello che dici. Per pura curiosità , vale anche in FCP il trucco da me suggerito e valido in FCE (che talvolta può fare da workaround temporaneo) di premere ESC per usare una versione vecchia su Intel? Ciao Piero
  7. fiank, se ho capito la tua domanda, vorresti apreire il tuo progetto .fcp (contenuto in una cartella qualunque del tuo disco) direttamente dal desktop. Se è così, basta che tu crei l'alias del project.fcp usando Finder, una sola volta; per esempio: trascina l'icona del project.fcp sul desktop mentre tieni premuto alt-cmd - oppure click destro-crea alias, e poi sposta l'alias creato sul desktop. Dopo di che facendo doppio click sull'alias apri il tuo progetto, e facendo Save in FCP lo aggiorni, senza farne nessuna copia (assolutamente da evitare, come dice vigo). Piero
  8. Prova a premere ESC quando appare il messaggio: dovresti poter continuare a lavorare, anche se in modo non ottimale, dato che FCP4 non è Universal e quindi viene emulato da Rosatta su Mac Intel. Per FCP, credo che la versione 5.1 sia la prima Universal. Piero (oops: vedo ora che ti aveva già risposto Vla...)
  9. Il freeware è MPEG Streamclip ed ha bisogno del QT MPEG Component, che però mi sembra incluso in FCP (so per certo che non lo è in FCE, e acquistarlo a parte da Apple costa mi pare 20 euro). Piero
  10. Pode, complimenti anche da parte mia! Piero
  11. Avete visto questo filmato: ? Lo trovo fortissimo... peccato solo che è in una lingua a me sconosciuta, comunque è "sottotitolato" in inglese. Ma credo che la storia sia chiara, e mi ricorda il codice d'errore id10T (=idiot...) Piero
  12. Scusa vla, sembra che io voglia contraddire le tue affermazioni... (e invece questo scambio di idee mi ha stimolato a rifare dei test e capire meglio il funzionamento di FC): Temo che quello che dici non sia corretto: da un'ulteriore prova credo che ogni sequenza (con o senza nidificazioni) si costruisca i suoi file di rendering ex novo. Come prova ho messo un filtro nella sequenza nidificata, che richiederebbe rendering, MA non la renderizzo. Invece faccio il rendering nella sequenza che la contiene: OK funziona tutto, ma se torno in quella nidificata scopro che questa non è stata renderizzata. Inoltre, se ora renderizzo quella nidificata, ancora tutto OK, ma non mi viene chiesto di renderizzare di nuovo quella esterna che la contiene, cosa che invece sarebbe necessaria se questa si basasse su quella nidificata... Da questo deduco che quel risparmio di tempo che ti aspettavi non dovrebbe esistere. Il vero test di conferma, però, richiederebbe clip lunghi e filtri pesanti e la misura dei tempi effettivi, che non posso fare ora. La nidificazione ti permette quindi di controllare le priorità di applicazione dei vari effetti, ma non di renderizzare in modo incrementale.... o almeno questo è quanto mi risulta. Confermo anch'io: molto utile e stimolante confrontare le esperienze in questi forum! Piero
  13. Credo cha la sola differenza sia che prima avevi il Linked Selection OFF, ed ora ce l'hai ON (default). Per cambiare ON-OFF o OFF-ON basta premere shift-L o fare click sul pulsantino con una catenella verde in alto a destra nella finestra della timeline. Questo ha effetto su tutti i clip nella timeline. Un altro modo è mettere/togliere il link di ogni singola coppia video-audio: in questo caso seleziona il/i clip e usa cmd-L. Piero
  14. In genere sì. Ma non sempre, perché dipende dai filtri. Se il risultato del filtro dipende dal tempo c'è differenza. Esempio: se applichi il filtro Timecode Generator (es clip lungo 2:00) il risultato è diverso: a. se non usi la nidificazione (giusto pode!, non mi veniva in mente) e acceleri al 200% il contatore conterà metà delle frame (e alla fine del clip avrà valore 1:00); b. se invece usi la nidificazione e acceleri al 200% la sequenza nidificata, dentro cui il clip contiene il contatore, anche il contatore verrà accelerato (e alla fine del clip avrà valore 2:00). OK, forse sono casi particolari. Ma, quello che volevo sottolineare era che la nidificazione delle sequenze è uno strumento potente di FC che aggiunge flessibilità , anche (ma non solo) nel controllare la sequenza del rendering. Attenzione! la sequenza con cui FC applica il rendering non dipende dall'ordine temporale con cui tu hai applicato i filtri: se prima applichi un filtro e renderizzi, poi applichi speed a renderizzi ancora, FC getta il primo file di render, e ne crea uno nuovo applicando prima speed e poi il filtro (anche se tu avevi applicato prima il filtro e poi lo speed)! In ogni caso puoi trovare dettagli nell'Help di FCP5 Vol.III pg. 539. Spero di aver chiarito e non confuso le cose... Piero
  15. Dimenticavo un altro uso del nesting di sequenze talvolta utilissimo: per imporre un ordine di rendering del clip diverso da quello di default che è 1° Speed, 2° Filtri, 3° Motion, 4° Motion Blur, 5° Opacity, 6° Transizioni. Per esempio, se voglio rallentare un clip dopo aver applicato un filtro (e non il viceversa) devo creare una nested sequence in cui metto il clip con il filtro. Poi porto questa sequenza nella sequenza principale, e gli applico Speed. Piero
  16. Vla tu vorresti un FIT TO RIPPLE (l'ho inventato io adesso...), o qualche cosa del genere. Giusto ? Nemmeno io l'ho trovato. La migliore approssimazione che conosco è il Fit to Fill, che peraltro mi sembra già tanto. Forse perchè non conosco altri editor video. Piero
  17. Il problema è dovuto alla presenza della sola transizione audio, o della sola transizione video, o di transizioni audio e video di durata differente: in tutti questi casi le durate della parte video e della parte audio del clip sono diverse, e se sono linkate come di default lo Speed non funziona. Quindi si deve: o applicare Speed prima delle transizioni, o togliere il link audio/video e applicare Speed separatamente, o aggiustare le transizioni perchè abbiano la stessa durata. Piero
  18. Buona idea, il nesting! non ci avevo pensato. Devo dire che il nesting di sequenze è una grande risorsa in FC, e, oltre a permettere una organizzazione migliore del progetto, aiuta a risolvere problemi (alcune bizze del Freeze Frame, almeno in FCE) ed a superare limiti, come in questo caso. Piero
  19. Un trucco è raddoppiarla: mettere una copia identica del clip audio sulle tracce a3 e a4 per esempio. Naturalmente anche il rumore sarà amplificato... Piero
  20. brescio, probabilmente con la procedura che hai descritto stai cercando di fare Superimpose su un clip nella timeline che è più lungo di 2 minuti. FCE ti segnala errore perché (in FCE) la durata massima di default di un nuovo clip creato con un Generator, come quello usato da te per il testo, è di 2 minuti ed il Superimpose pretende di coprire tutto il clip della timeline su cui cade il puntatore. Se la causa è questa puoi: a. usare la tecnica di pode, se non ti interessa il titolo su tutto il clip che c'è nella timeline: trascinare dal viewer nella timeline (non nel canvas) b. oppure allungare la durata di default del testo generato: - trascina il clip col testo dal viewer al browser e metti la vista del browser in modalità lista - apri il campo Duration associato al clip di testo (doppio click) - al posto di 10:00 (tipico default) scrivi la durata massima che vuoi, per esempio 10:00:00 - ora trascina il clip dal browser o direttamente sulla timeline o su Superimpose del canvas Piero (nota tecnica: Duration è la durata tra IN e OUT, la vera durata del sottostante media è in Length, che però non è modificabile - modificando Duration in uno still anche Length si adatta a Duration + la posizine del IN point. Nel caso specifico il clip generato ha Length = 2:00:00, Duration = 10:00, IN = 55:00. Se cambio Duration = 10:00:00 Length diventa 10:55:00)
  21. Non so rispondere alle tue ultime domande, perchè non uso FCP. In FCE non hai scelta: la sequenza può essere solo in DV-PAL o DV-NTSC e HDV (AIC). In FCP invece puoi scegliere, ma non so quali siano i possibili mix di tipi di sequenze. Piero
  22. Beh... square pixel in FCP/E indica la modalità con cui il programma mostra le immagini video, correggendo le dimensioni orizzontali così che un video 720x576 appare su monitor del Mac come se fosse 768 x576 (cioè con lo stesso rapporto 4:3 con cui appare su TV interallacciata). Field (=campo) invece indica una delle due componenti di ogni frame, così come vengono registrate dalla videocamera. I due field sono interlacciati, cioè il primo field include solo le righe pari dell'immagine ed il secondo le righe dispari (o viceversa in formati non DV): nelle immagini in movimento questo rende il moto fluido, ma se si vuole estrarre un immagine fissa dal video in movimento questa deve essere deinterlacciata per togliere uno dei due field (che essendo registrati in momenti diversi altrimenti creano l'effetto pettine). Non conosco FCP ma so che ha varie opzioni; se dovessi importarlo in FCE salverei in formato .mov con codec: DV-PAL ed audio stereo non compresso a 48 KHz. Vedi anche http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=47218 Piero
  23. I parametri che uso con MPEG StreamClip Esporta in QuickTime sono in MPEGStreamclip.png e mi funzinano bene. Il mio file .vob da cui faccio l'estrazione ha il formato: Tracce Video: 224 MPEG-2, 720 × 576, 4:3, 25 fps, 8.00 Mbps, lower field first Tracce Audio: 160 PCM stereo, 48 kHz, 1.54 Mbps Non so se ti è d'aiuto. Piero
  24. Giovanni, grazie per il ..geniale.. Come vedi ci sono altri con altrettanti ottimi suggerimenti ed idee. Che sottoscrivo, ovviamente. Aggiungo solo (se l'inglese non ti spaventa) Motion Control in FCE che comunque va bene anche per FCP: aiuta a simulare i Ken Burn effects alla iMovie. Piero
  25. L'audio c'è, ma è multiplexato nei file .vob. Per sentirlo devi prima estrarlo usando uno dei tool indicati nel link di bnalon. Io uso MPEG Streamclip e salvo in .mov usando il comando Esporta in QuickTime (cmd-E): - Compressione: Apple DV-PAL - Qualità : 100% (forse è irrilevante, ma il default è 50%) - Gli altri parametri di default dovrebbero andar bene: suono non compresso, Stereo, 48 KHz Dopo di che puoi sentire l'audio in QuickTime ed importare in FCP/E per il montaggio senza dover fare prima rendering audio. Piero