PieroF

Members
  • Posts

    519
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by PieroF

  1. Per importare filmati .VOB in iMovie o Final Cut puoi usare MPEG StremClip (gratuito) + MPEG QuickTime Component (20 euro) per convertire i file in .dv (per iMovie) o .mov (per FC). Per creare file .VOB (cioè DVD) io uso iDVD che importa i film generati da iMovie o FC e li comprime MPEG2 preparando il DVD. Piero
  2. iMovie (come FCE e FCP) lavora su formato DV per progetti in risoluzione standard (PAL 720x576). In questo formato ogni ora di registrazione occupa circa 12-13 GB, a cui va aggiunto tutto il materiale utilizzato o creato durante il montaggio. Quindi 6 minuti dovrebbero occupare non più di 1,5 GB. Se invece lavori in HDV il discorso può essere differente. Non ho esperinza diretta, ma se ricordo bene iMovie usa l'l'AIC (Apple Intermediate Codec) che decomprime il formato HDV (che di suo occuperebbe già lo stesso spazio di disco di un DV standard) in un formato 3-4 volte più espanso per permetterne il montaggio, e lo ricomprime durante l'esportazione o la registrazione su nastro. Se stai usando HDV non mi stupisce che l'occupazione di memoria sia quella che dici. iMovie 5 e successivi permettonoo il recupero dello spazio inutilizzato: aprendo il cestino di iMovie (non quello del finder) puoi selezionare i clip già cancellati in iMovie che non ti servono più e decidere se tenerli o buttarli definitivamente. Piero
  3. Non ho capito se il disco in questione è firewire o USB. Per quel che ne so, se il disco USB non mi stupisce che ci sia un comportamento casuale... Se invece è firewire non so nemmeno io che cosa suggerire. Piero
  4. La soluzione migliore, secondo esperienza e molti suggerimenti da altri poster, a mio parere è la seguente. Tieni tutto il materiale video su cui stai lavorando su disco esterno con connessione firewire. l'USB 2 talvolta funziona talvolta no, e comunque per le sue caratteristiche tecniche non può garantire un flusso ininterrotto di dati. Quindi come abitudine tengo tutti i filmati che sto editando su disco esterno firewire, mentre tengo una loro copia fatta col finder su un altro disco USB 2, usato SOLO come backup (i dischi oggi costano poco, in particolare l'USB). L'alternativa al disco USB è tenere i filmati sul miniDV originale, perchè sembra che comunque abbia la più lunga durata (io ho sia disco di backup sia miniDV originali). Sul disco esterno tengo anche i file di rendering, autosave, e tutti i file che importo nei progetti (da fotocamera, audio, ecc..). Tengo invece i file di progetto FC sul disco interno di avvio, dove è l'applicazione stessa, e li salvo periodicamente su disco di backup esterno, visto che contengono tutto il lavoro di montaggio fatto. Spero che questo ti possa aiutare. Piero
  5. Suppongo che tu stia lavorando in FC Pro o Express. FCx è in grado di gestire molti tipi di filmati e sinceramente non so se quelli di after effect o cinema 3d siano tra quelli. Credo di si, visto che nel viewer riesci a vederli. In genere comunque se appare la scritta Unrendered nel canvas significa che FCE deve convertire il filmato nel formato nativo, che nel caso di FCE è solo DV o HDV (o meglio l'Apple Intermediate Codec), prima di fare ogni editing. FCP ha più opzioni, ma non le conosco. Per fare rendering seleziona i clip nella timeline e usa cmd-R (Render Selection) oppure semplicemente alt-R (Render All). Dopo potrai fare tutto l'editing che vuoi sul film convertito, cioè renderizzato. Nota che nel viewer non è richiesto rendering perchè viene mostrato il formato originale, mentre quando metti il clip nella timeline (in una sequenza) FCx adatta il clip alle caratteristiche di quella sequenza. Oltre al tuo caso, un'altro esempio evidente è su immagini fisse importate da fotocamere digitali: appena importate nel viewer le vedi nella loro risoluzione originale (es 1704x2272), dopo averle trascinate nella timeline le vedi alla risoluzione 720x576 se la sequenza è DV PAL. Piero
  6. Non si perde in qualità . I subclip (come i clip) sono solo dei "descrittori" di FC di una porzione del filmato, che è registrato nel media file .mov corrispondente (per esempio in Final Cut xxx Documents/Capture Scratch), e che non viene mai modificato nemmeno durante il montaggio (non distruttivo, appunto). La differenza tra subclip e clip nel tuo caso è irrilevante (in realtà un subclip si comporta "come se" avesse un media file associato tutto suo, ma in pratica non fà differenza). Piero
  7. Suppongo che tu voglia spezzare il filmato come fa iMovie, separando automaticamente le scene in base alle interruzioni di data e ora di registrazione. Se è così, si può fare anche in FCP o FCE salvo che questi si comportano differentemente: quando lo importi con Capture Now il clip è unico così come il file sottostante. Puoi successivamente usare il comando Mark/DV Start-Stop Detect sul clip (che crea una serie di marker, uno per ogni interruzione di ora) e quindi Modify/Make Subclip sulla selezione che preferisci di tali marker. Questo ti genera tanti subclip quanti sono i marker selezionati; puoi usarli esattamente come i clip di iMovie. Con una eccezione: come sempre in FCP o FCE se cancelli un subclip che non ti serve più NON liberi spazio di disco. Piero
  8. L'hard disk esterno è Firewire o USB ? In teoria solo Firewire è adatto al montaggio video. Piero
  9. Probabilmente anche se non appare evidente, è necessario fare il rendering. Prima di esportare faccio sempre un Render All (alt-R) e un Mixdown Audio (alt-cmd-R) per assicurarmi di non aver dimenticato nulla e non avere problemi di audio nel film esportato o su cassetta (se uso Print to Video) Piero
  10. I film in DV standard occupano circa 12 GB per un'ora di registrazione. iDVD importa questi file e li comprime in MPEG2 a circa 2-2,2 GB per ora, per cui su un DVD Single Layer 4.7 GB puoi far stare fino a 2 ore di film. In realtà devi lasciare almeno una decina di minuti liberi per i menu con filmati video ed audio che occupano anch'essi spazio di disco. Piero
  11. Dai primi messaggi di Linda sembra che abbia già provato a cancellare tutti e 3 i file di pref di FCE, senza risultato. Comunque d'accordo, forse vale la pena riprovare. In FCE 2 How to Delete the Preference Files è descritto il metodo, da applicare a FCE 3.5 cambiando il nome dei file di conseguenza. I nomi delle cartelle invece sono gli stessi. Piero
  12. Mi spiace. Al momento non mi viene in mente altro. Però il punto da tener presente è il fatto che il problema dipende dall'utente. Se mi viene in mente qualche altra cosa ti faccio sapere. Piero
  13. Aggiungo: Come previsto nel post dell'autore dello script, dopo la ricostruzione del database alcune applicazioni, al loro avvio, vengono considerate come avviate per la prima volta, per cui solo per questa volta viene chiesta conferma. Non un problema, soprattutto se lo script ne ha risolto un altro... Piero
  14. Ho provato lo script sul mio sistema (iMac G5 20" 2.1GHz 1.5GB RAM Mac OS X 10.4.8). Male non ha fatto. Poichè non avevo il problema non posso dire però se lo risolve. Comunque si è comportato come mi aspettavo; dopo il messaggio Quiting the Finder ho atteso 5-10 secondi (tempo della ricostruzione del database) prima della richiesta di Restart. FCE vedeva Boris prima e li vede ancora ora... Per sicurezza ho chiuso prima tutte le applicazioni. Non voglio sentirmi responsabile di disastri... ma sarei abbastanza sicuro che alla peggio non risolve il tuo problema.... vedi tu. Piero
  15. Traduco liberamente: ho trovato un'ipotesi di soluzione al tuo problema in un vecchio post nel forum Apple che avevo salvato sul mio Mac, di cui però non trovo più l'originale nel forum. Quindi ti ho messo a disposizione (puoi semplicemente fare click sul puntatore nel mio post in inglese) un pacchetto con uno script che secondo l'autore del vecchio post dovrebbe risolvere il problema; questo pacchetto contiene un file ReadMe, un file testo con il post originale, che mi ero salvato per futuro riferimento, e lo script risolutivo. Questo script Launch Service Database Rebuild (che non ho provato personalmente, ma mi sembra scritto da un professionista...) lancia un programma unix che ricostruisce il database MacOS X con i collegamenti tra file e programmi. Nel tuo caso, l'ipotesi di partenza è che i bundle Boris sono nei folder giusti, ma non sono riconosciuti da FCE. Lo script quindi dovrebbe ricollegare i bundle Boris a FCE, e permettere ad FCE di aprire i plugin che adesso sono dispersi... Istruzioni: - scarica il pacchetto dal mio sito. - doppio click su Launch Services Database Rebuild.scpt - si apre lo script editor - click su bottone verde Esegui (o Play se è in inglese) Leggendo lo script questo dovrebbe comportarsi così: - messaggio che preannuncia che a fine script dovrai riavviare il Mac: scegli Rebuild per proseguire - messaggio Quitting the Finder - ricostruzione del database - alla fine - messaggio di scelta tra Shutdown a Restart Dopo restart incrociando le dita dovresti poter usare Boris in FCE. Vuoi provare ? Piero
  16. Hai provato Boris Title3D o Title Crawl (nei generatori video)? Piero
  17. PabloJn, iDVD 6 ha la funzione OneStep DVD che permette di riversare direttamente da videocamera connessa tramite firewire (e quindi da nastro MiniDV) su DVD: iDVD fa la conversione in MPEG2 così come per ogni DVD che crea. Non ho mai usato questa prestazione (sono di quelli che si divertono a montare film e creare menu su DVD...) ma credo che risponda alle tue esigenze. Piero
  18. FCE lavora su formato DV nativo (standard) o Apple Intermediate Codec (in alta definizione). Se acquisisci tramite connessione firewire quindi non c'è nessuna conversione nel formato standard, mentre l'HDV è convertito nel codec di Apple per l'editing. Ho letto che FCP invece lavora sul formato HDV nativo senza conversione. In ogni caso FCE è in grado di importare file di qualunque formato video gestito da QuickTime: in genere però richiede che i clip basati su formati diversi da quelli nativi siano renderizzati prima dell'editing (cioè convertiti nel formato nativo di FCE). Caso particolare abbastanza comune: i file acquisiti da iMovie (formato .dv) possono essere importati in FCE; in tal caso il video non richiede rendering mentre l'audio si. Piero
  19. Ho verificato la mia installazione, che funziona. Questi sono alcuni parametri che credo interessanti da confrontare. - I plugin Boris installati dall'upgrade FCE 3.5 sono Title 3D.bundle e Title Crawl.bundle e sono contenuti in /Libreria/Application Support/Final Cut Express Support/Plugins. - La loro versione è la 2.1 (letta in Info.plist interna al package) - I loro permessi (e quelli di tutte le cartelle che li contengono) sono Proprietario: Sistema (lettura/scrittura), Gruppo: Admin (lettura/scrittura), Altri: solo lettura. - Io lavoro come utente principale con diritti di Admin. Curiosamente nella stessa cartella ho anche una cartella Boris Calligraphy, vuota. Non so a che serva. I privilegi, per sicurezza, dovrebbero essere riparati prima delle installazioni per assicurare che l'installer non trovi situazioni che gli impediscono di completare le operazioni. E dopo, per aggiustare eventuali errori dell'installer... Però non sempre me ne ricordo... Spero che confrontando queste informazioni con la tua configurazione ti aiuti a risolvere il tuo vecchio problema (avevo visto dei tuoi post anche sul forum Apple tempo fa...) Piero
  20. Il messaggio in genere appare in Capture Clip, mentre FCE cerca su nastro i timecode che hai scelto. Può metterci anche molto se deve riavvolgere il nastro, a quindi è meglio lasciarglielo fare. In questo caso con ESC gli ordini di interrompere il capture, scartando eventualmente quanto già acquisito. Se si interrompe da solo significa che non ha trovato i TC o ha trovato dei TC break. L'alternativa è provare con TC diversi o con Capture Now. A me succede se i TC cercati non sono almeno a 5-6 secondi dagli estremi della registrazione su nastro: come dire lasciare sempre almeno 5-6 secondi in più all'inizio ed alla fine di una registrazione... Un'altra causa del messaggio può essere che FC non riesce a controllare la videocamera tramite firewire. Piero
  21. Ho FCE 3.5 (upgrade da 3.0) e non ho mai avuto problemi ad accedere a Boris. Inoltre vedo che hai già fatto i test che mi sarebbe venuto in mente di proporti. Comunque non credo che la versione di Boris per FCE preveda vector shape né text scrambler: io non li ho mai avuti a disposizione nè in 3.0 nè in 3.5. Quindi il nuovo utente cha hai creato a mio parere ha esattamente le funzionalità previste per Boris. Resta da capire come ripristinare la tua utenza standard (non quella di test) in modo che funzioni correttamente. Quando hai reinstallato FCE hai prima riparato i privilegi del disco (con Disk Utility) ? Un altro punto: purtroppo non posso verificare ora la mia installazione, ma mi sembra che la versione di Boris per 3.5 sia la 2.0 o 2.1. Se così è, i file di preferenze su cui hai fatto dei test non dovrebbero aver nessun impatto. Qual è la versione di Boris che si apre nei nuovi progetti quando importi dei titoli di vecchi progetti ? Quando avrò ancora a disposizione FCE tra un po' di giorni controllerò la configurazione per confrontarla con la tua. Piero
  22. Forse hai già risolto il problema... Comunque per vedere il vero risultato devi connetterti ad un monitor interallacciato (cioè per esempio un TV connesso al Mac via firewire tramite un convertitore D/A o una videocamera). Quello che vedi nel canvas è un'approssimazione utile per l'editing, ma non per verificarne la qualità finale, soprattutto per testi e fermi immagine. Inoltre assicurati che il rendering sia completo (alt-R) e l'audio sia mixed down (alt-cmd-R) prima di valutare la qualità dei risultati. Nota: il setting di Unlimited o Safe RT non dovrebbe avere nessun effetto sul risultato del rendering, ma solo sulla visione diretta della timeline. Anzi l'Unlimited proprio non bada alla qualità del risultato pur di farti vedere qualche cosa anche con filtri complessi e/o CPU/RAM insufficienti. Piero
  23. Prova questo se ti va bene: FCE Timecode Display: è mio, gratis, e dovrebbe funzionare tranquillamente anche in FCP; in realtà l'ho scritto perché FCE non ha il timecode reader nemmeno nella versione 3.5. Per avere le informazioni nell'esempio che hai dato devi mettere: IN/OUT Timecode = OFF Reel Name = ON Il timecode corrente è mostrato di default ed è quello registrato dalla videocamera. Piero
  24. Aggiungo che Delete all funziona sui marker della timeline, se la timeline è selezionata ma NESSUN clip è selezionato nella timeline. Se uno o più clip sono selezionati FCE tenta di cancellare i marker di quei clip (se ci sono marker nei clip). Piero