PieroF

Members
  • Posts

    519
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by PieroF

  1. Prova questa tecnica: 1. fai una copia del clip e sovrapponila al clip originale nella timeline, lasciando una traccia vuota tra le due (es. originale in V1, copia in V3 perfettamente allineato sopra il clip originale) 2. applica Video Filters/Blur/Gaussian Blur al nuovo clip in V3 con Radius = 50 o più: - nel canvas ora tutta l'immagine è sfuocata 3. inserisci uno shape (per esempio ovale - da Video Generators/Shapes/Oval) in V2 tra le 2 copie del clip 4. seleziona il clip in V3 e applica Modify/Composite Mode/Travel Matte - Luma - nel canvas ora solo l'ovale è sfuocato 5. adatta l'ovale alle dimensioni e forma necessari per coprire la parte di video da nascondere 6. se il soggetto si muove usa il keyframing in Motion dell'ovale per fare seguire il soggetto Naturalmente puoi usare qualunque shape cha si adatti alle tue esigenze. Piero
  2. Se è un filmato di tipo DV PAL (definizione standard), e non AVCHD o HDV, allora per non richiedere rendering le sue caratteristiche devono essere: - quicktime movie (.mov) (NON DV movie .dv) - compressione: Apple DV-PAL - qualità 100% (se richiesta) - frame per second: 25 - Audio: Stereo, 16 bit, non compresso (= linear PCM = LPCM), 48 kHz. Se il filmato non è in questo formato, puoi usare MPEG Streamclip per convertirlo usando esattamente i parametri qui sopra: quando importi il filmato convertito in una sequenza DV-PAL di FCE non avrai bisogno di rendering né video né audio. Piero
  3. Hai ragione, scusa. Sono stato troppo frettoloso nelle risposta e non ho spiegato bene. E' vero, FCE converte HDV e AVCHD in AIC durante l'import. Ma i formati che indicavo sono gli unici supportati direttamente in import. Gli altri anche se importati da FCE richiedono continua riconversione, alias rendering (altri "perdono" l'audio: MPEG2), per cui è meglio convertirli prima ceh fare continui rendering. Piero
  4. Che formato ha il filmato che renderizzi ? Se non è DV o HDV o AVCHD deve sempre essere renderizzato. Converti (con MPEG Streamclip) il tuo filmato in uno di questi formati, gli unici nativi in FCE. Piero
  5. Forse hai installato Leopard come aggiornamento ? Ho letto in alcuni post che il problema si presenterebbe solo con un Clean Install (ironico, no?). Io ho fatto un Clean Install ed ho avuto il problema per un po'... Piero
  6. Hai ragione, ma puoi farlo solo in FCP. In FCE devi per forza rifare la procedura (sempre che il problema si ripresenti...) Piero
  7. Avete provato questa sequenza, esattamente come segue ? 1. apri le opzioni Internazionali in preferenze di sistema 2. nella scheda "Lingua" trascina al primo posto English 3. poi rimetti di nuovo l'italiano al primo posto. 4. chiudi preferenze di sistema Quando riavvio FCP o FCE le abbreviazioni a me funzionano. E' da ripetere ad ogni avvio del Mac e talvolta anche più di frequente. Di recente invece FCE sembra funzionare bene anche senza questa sequenza. (Mac OS 10.5.6 FCE 4.0.1, FCP 6.0.2) Piero
  8. Se la differenza di durata tra i due video non è eccessiva, puoi usare Speed per allungare o accorciare uno dei due video (incluso audio) oppure Fit to Fill per farlo in modo automatico. Fit to Fill: 1. trascina nella timeline il clip che non vuoi allungare o accorciare 2. metti il cursore della timeline sul clip e premi x: questo determina i punti IN e OUT sulla timeline 3. assicurati che la traccia di destinazione sulla timeline NON sia la stessa del clip esistente 4. trascina il secondo clip nell'area verde Fit to Fill della finestra del canvas Il secondo clip si posiziona nella nuova traccia esattamente allineato al primo clip, con adeguata variazione di velocità . Ora puoi salvarlo nel browser per uso futuro, per il multiclip, ecc. 4:3 e 16:9. Usa una sequenza DV-PAL 16:9 (che è anamorfica). In questa il video 16:9 si inserisce naturalmente. Il video 4:3 invece all'inserimento lascerà le bande nere ai lati. Qui non hai molta scelta: a. lasci le bande nere, b. ingrandisci il video (usa Motion/Scale = 133 invece di 100) fino a riempire il frame 16:9; c. distorci il video orizzontalmente (esempio Motion/Distort/Aspect Ratio = 0 invece di 33,33). A mio parere b. è meglio anche se vengono tagliate delle bande di immagine sopra e sotto e l'ingrandimento rende l'immagine un po' blurred. Però le alternative sono le altre 2. Oppure un mix di a. e b. Vedi tu. Piero
  9. La qualità finale del testo dipende solo dal tipo di sequenza: se usi DV (PAL anamorfica o no) hai sicuramente dei risultati peggiori che con formati HD (HDV, AVCHD, ecc.): sgranatura, flickering, ecc. Quello che vedi nel viewer prima di inserirlo nella timeline è il testo con qualità ideale indipendente dal formato della sequenza. Dopo l'inserimento viene applicato il codec specifico, a se è DV la qualità peggiora. Però: primo, renderizza sempre prima di valutare il risultato, e secondo verifica il risultato NON nel canvas dove spesso appare peggio della realtà , ma sullo schermo finale. Se usi DV controlla su una TV (CRT o LCD). O masterizzi un DVD di prova, o connetti il Mac alla TV tramite firewire ed un convertitore A/D (o la tua videocamera se ha il pass-through): in questo caso puoi fare editing e vedere in tempo reale il risultato esattamente come sarà quando masterizzi il DVD. Piero
  10. Sul tema Internal Tools, se vi interessa, ho trovato questo Guide to Final Cut Pro Internal Tools. Sembra che Movie Dumpster non funzioni a nessuno... ma altre informazioni potrebbero essere utili a programmatori di plugin. Piero
  11. Vla, hai scoperto a che cosa servono gli Internal Tools sul menu TOOLS con CMD+ALT+SHIFT ? Alcuni sono chiari (Adjust Windows, App/Perf Info), ma i due Log ? e Movie Dumpster ? Questo menu appare anche in FCE... Piero
  12. Il mio passaggio da Tiger a Leopard su un iMac G5 (iSight) è avvenuto senza problemi, con la sola eccezione del problema della tastiera italiana (già argomento di altri post): le scorciatoie da tastiera non funzionano più per FCE e FCP. O meglio non funzionavano più, e si doveva usare un trucco per rimetterle in funzione... ma ora da un po' di mesi (quale update di sistema ?) hanno ripreso a funzionare almeno con FCE. Quindi alla fine tutto bene. Notare che per il problema della tastiera (non solo quella italiana, ma pare molte o tutte quelle non inglesi) sembra che la causa fosse proprio il Clean Install di Leopard (che avevo fatto anch'io), mentre un upgrade da Tiger non generava questo malfunzionamento. Piero
  13. Attenzione, anche se non so se sia il caso di lydia79, ho scoperto che FCE (e mi sembra anche FCP) talvolta faccia cose non corrette con il freeze frame. 2 casi: 1. subclip: sui subclip il freeze frame utilizza i valori di Motion (Scale, Opacity ecc.) dell'ultimo frame - quindi se per esempio l'opacità va a 0 sull'ultimo frame (caso di fade out "manuale") il freeze frame in un punto qualunque del subclip dà un frame nero. Workaround: trasformare il subclip in clip (Remove Subclip Limits o simili...) 2. applicazione filtri: talvolta i filtri del clip su cui si fa freeze frame non vengono applicati - workaround: usare una sequenza nestata. Forse Mario e lydia79 siete incappati nel caso 1... Piero
  14. La soluzione che ti avevo proposto io, da quello che capisco, è esattamente quello che hai fatto, solo che a me ha sempre funzionato... Non so spiegarmelo. Comunque se ti funziona la soluzione di Mario, va benissimo. Piero
  15. Secondo la mia interpretazione del problema di lyda79 la soluzione è molto semplice (ma forse non ho capito...): basta aggiungere il freeze frame dell'ultimo frame del clip typewriter subito dopo questo clip. In pratica: - inserire clip typewriter nella sequenza, e sistemare i suoi parametri - posizionare il cursore della timeline sull'ultimo frame di questo clip - Make Freeze Frame (shift-N) - trascinare il nuovo freeze frame dal viewer ed inserirlo nella timeline subito dopo il clip typewriter - fare rendering NB: se in seguito cambi i parametri del typewriter devi rifare il freeze frame per evitare piccoli salti nel passaggio tra i due clip. Ho già usato questo metodo varie volte e mi funziona bene. Piero
  16. Anch'io uso la tecnica descritta da MVA, ma con una variante: al posto di usare Photoshop uso il generatore stesso di FCP: Shapes/Oval, poi applico Composite Mode/Travel Matte Luma al clip superiore. Il risultato è lo stesso ma non hai bisogno di Photoshop (questo diventa necessario se la forma che ti serve non è ovale, cerchio, quadrato o rettangolo). Un'ulteriore possibilità te la dà il filtro gratuito Make Transparent usato come in Esempio 1 della pagina Web. Questo evita la duplicazione del clip principale ed ha altri vantaggi descritti nella stessa pagina. Piero
  17. jimmassew, hai provato a cestinare le preferenze di FCP ? Prova a ad usare la sequente procedura: http://www.fcpbook.com/Misc1.html. Piero
  18. Devi prima aprire il clip nel viewer, meglio se dalla timeline; poi trascini il filtro da Effects del browser sul viewer; infine apri il tab Filters per aggiustare i parametri del filtro, se necessario. Piero
  19. Puoi anche provare il generatore (gratuito) Counter Display che puoi personalizzare in vari modi: poiché genera un nuovo clip puoi metterlo in una traccia sopra tutti i clip in cui vuoi che appaia il contatore. Esiste anche il filtro (sempre gratuito) FCE Timecode Display, ma serve a mostrare il timecode dei clip, e forse non è quello che desideri. Piero
  20. Credo che Vla intenda parlare di Quicktime Pro Player: apri il filmato, apri finestra proprietà (cmd-J), seleziona la traccia video, tab impostazioni visuali, e cambia Dim. in Scala come ti ha suggerito Vla (prima deseleziona Mantieni proporzioni). Così lo vedrai 16:9 in QT Player e potrai anche importarlo in iDVD e vederlo correttamente in DVD. Piero
  21. Puoi provare il filtro gratuito Frames. Nella 3a figura c'è un esempio di come evidenziare un'area del video. Piero
  22. Esatto. E' ovvio, ma ricordo che questo vale solo per freeze frame, titoli, ed ogni clip generato con un Generatore. Non vale per immagini importate, audio importato, video importato. I file di questi devono essere trasferiti sul nuovo computer insieme al file di progetto ed ai media file di Capture Scratch. Piero
  23. Per quello che ne so tutto ciò che è creato da FCP (freeze frame, titoli ecc.) viene salvato all'interno del file di progetto (.fcp): ovviamente quando viene renderizzato finisce anche nei Render Files insieme al resto del video. Piero
  24. Se guardi le specifiche su internet della videocamera vedi che ha ragione Giuzilla: la videocamera non ha digital input... Piero