mondriann

Members
  • Posts

    545
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by mondriann

  1. Esporta prima in Export Movie Prores e poi crea i file per iPad e Dvd con Compressor.
  2. Il comando dopo avere selezionato tutte le clip in timeline è "New Coumpand Clip" simile al Nest Items di FCP7. Una volta creato il Coumpand clip, lo trovi nel View Browser (ha un piccolo disegnino per differenziarlo dalle altre clip) e da li lo metti nella nuova timeline.
  3. Boh, non capisco, quando mi arriva materiale da tagliare in xdcam lascio tutto com'è. Per abitudine con FCP7 faccio subito il render con CMD+R ogni volta che modifico qualche punto o applico filtri perchè voglio vedere in real time quello che faccio passo passo. Alla fine del montato mi ritrovo la timeline renderizzata. FCP7 non digerisce molto bene xdcam, forse conveniva convertire tutto in proress. ciao.
  4. Ciao amici, la prossima settimana inizierò il montaggio di due film di prodotto di 2/3 min ciascuno, per una multinazionale di elettrodomestici. Il metraggio è ben fatto ed è stato girato in dvcproHD 1080 su P2 . Mi è arrivato un HD con gli mxf. Dopo un primo brief con i responsabili per organizzare il lavoro, ci sono alcune grafiche da preparare e diverse scritte da animare (per la grafica più complessa ci pensa un animatore che probabilmente lavorerà in After Effect e mi passerà le clip in Prores 4444) mi sono posto la fatidica domanda: FCP7 o FCPX ? Il prodotto finito dovrà essere ineccepibile in termine di qualità tecnica e nel valorizzare il soggetto da presentare. In quei giorni sarò affiancato dal regista che ha diretto la troupe nelle giornate di ripresa e ci tengo a non deludere le aspettative e la fiducia che mi ha dato ingaggiandomi come montatore (eh sì anche dopo anni, ogni volta è un pò come la prima, ma questo rende bello e stimolante il mio lavoro). Ebbene, dopo qualche valutazione ho proposto loro di editare in FCPX. Il pgr mi sembra pronto, io mi muovo abbastanza bene e mi trovo a mio agio con la filosofia del software. Il tempo risparmiato nel log-in, da solo basterebbe per rendere questa scelta vincente.Rimettermi su FCP7 che adopero da diversi anni e che reputo ottimo, mi dà l'impressione di tornare indietro. E' il primo lavoro un pò più complesso che affronto con FCPX, fino ad ora ho editato qualche intervista/redazionale e fatto molti test. Ci sentiamo a fine lavoro, vi farò sapere come saranno andate le cose. P.S. Vla, guarda questi link, una piccola testimonianza che professionisti credono in FCPX. Using FCPX on long format broadcast productions Friday inspiration from VisualMasterpiece - 100% FCPX users from day one!
  5. Con FCPX ho avuto modo di acquisire da nastro in formato DV/PAL 16:9. Le clip ottenute ovviamente sono in formato : DV 720 x 576 anamorfico, le stesse caratteristiche del formato di registrazione della telecamera. Non ho riscontrato nessun problema di interpretazione del formato. La clip viste su "event browser" o messe in timeline si comportano bene. Ho importato anche clip in 4:3 e nessun problema. C'è un controllo sulle info, "spatial conform" che forse potrebbe aggiustare il size delle tue clip. http://help.apple.com/finalcutpro/mac/10.0/?lang=en#ver3363b44e Dipende da cosa stai editando, da quanti effetti / layer utilizzerai, ma non penso avrai problemi con il macbookpro i7, perchè mai dovrebbe rallentare a tal punto da diventare inutilizzabile? Incrementa la ram a 8 GB, FCPX è avido di ram.
  6. Devi solo fare qualche valutazione. Penso sia fondamentale abbracciare la filosofia di un software nel bene e nel male senza arrendersi ai primi ostacoli o al manuale scritto in inglese. Soprattutto se adoperato per lavoro, per guadagnarci il pane..se fosse solo per hobby considera iMovie, ottimo per certe cose. Probabilmente sei agli inizi quindi valuta bene prima iniziare a studiare un software.. eh si, vanno proprio studiati..ciao
  7. Ciao, non conosco FCExpress, ti dico come farei con FCP7: - tramite log&transfer importo le clip con conversione Proress422 per agevolare FCP che non digerisce bene gli AvcHD. -terminato il montaggio esporto (e forse qui sta l'inghippo) in QuickTime Movie, NON QT conversion. i parametri di esportazione sono: current setting, audio&video, make movie self contained, 1920x1080 NONn hdv 720. Praticamente esporto con le stesse caratteristiche della sequence. Nel tuo caso l'esportazione sarebbe in avchd apple intermediate 1920x1080 NON hdv 720. La clip MASTER QT così ottenuta puoi convertirla nel formato richiesto con Compressor. Vedrai che andrà molto meglio.
  8. dai Vla, non arrenderti! quale occasione migliore del montaggio di un matrimonio per testare FCPX!
  9. Per vedere le proprietà delle clip importate in FCPX devi selezionare il bottone blu "I" informations, si trova sulla destra appena sotto al viewer. Si apre una finestra con vari controlli e da qui si può selezionare la finestra "info" con indicate le proprietà relative a clip o timeline selezionate. Un secondo modo per vedere le proprietà di un file è di aprirlo con Quick Time e facendo tasto "CMD + i" appare la finestra delle info con tutte le specifiche. Come giustamente Sem suggerisce, attiva la funzione "Create optimized media" nelle preferenze di FCPX. Verranno creati file nel formato Apple Proress422 ben digeriti da FCPX piuttosto di file.AVI riconosciuti meglio in ambiente PC Win. http://help.apple.com/finalcutpro/mac/10.0.3/# link dello user manual di FCPX. fammi sapere, ciao.
  10. Se non ricordo male dopo aver selezionato la clip in timeline, facendo "mela-maiuscolo-F" FCPX mostra la clip nel browswer, come il vecchio comando "Reveal clip in Browser" di FCP7. FCPX mostra nella clip l'ingresso e uscita marcati, ma solo nella vista Icona, non in quella ad elenco. Non è proprio come segnare le clip usate ma quasi, nel senso che se sono state marcate IN e OUT potrebbero essere state inserite in time line. Bisogna rivedere la filosofia di FCPX, ho visto in qualche tutorial consigliare di segnare le clip scelte da montare poi, col tasto F (favorite). Facendo così sull'icona appare una linea verde e le clip scelte vengono raggruppate in una keyfolder, forse non è la voce corretta, non posso verificare perchè sull'imac di casa non ho FCPX installato.
  11. Ciao, posto questo link. Sembra Canon abbia rilasciato il plug-in per FCPX per la C300. A Valentines present from Canon - The MXF ingest plugin for Final Cut Pro X
  12. Ho trovato questo, forse fa al caso nostro. Transfer files from a Canon XF100 to FCPX with XfcpX
  13. Anche a me esce la palla colorata per qualche secondo quando vado in play da clip musica. Questo succede dopo l'aggiornamento a 10.0.3 . Meno male che gli aggiornamenti dovrebbero migliorare le cose speriamo risolvano al più presto. ..o forse dovremo abituarci a pescare le clip audio dalla finestra della TL. Vla, per quanto riguarda il montato che devi fare col girato doppia camera è sempre un problema quando ci arriva un'unica clip da un'ora. Se puoi segui il suggerimento di antar e recupera i nastri. Dal il girato su nastro, puoi acquisire via firewire e col comando "Import Camera" > "Create Archive", FCPX fa il log creando clip per ogni shot..
  14. Vla con questa cosa dei 50 mp3 hai innescato un reazione a catena.. :-) tutti abbiamo dovuto fare la prova !! L' importazione di 54 brani mp3 su iMac i7 SL con "copy" e "optimized" attivi, ha impiegato 2':40"
  15. Ud, capisco la tua indignazione, ma non penso Apple spenderà risorse per correggere questa cosa dell'HDV, soprattutto ora che la suite FCS3 è sospesa, chiusa, non verrà più aggiornata ne venduta per lasciare il posto al nuovo FCPX. Aimè, purtroppo è così. C'è di buono che la "vecchia" suite compreso FCP7, è ancora molto diffusa nell'ambiente pro dove molte aziende come piccoli studi non hanno le idee chiare sul dopo FCP7. Avremo ancora modo di scambiarci informazioni e suggerimenti nel forum su FCP7. Ti consiglio di tenere d'occhio il nuovo FCPX comunque !! Stavo pensando a come risolvere i problemi che incontri durante la produzione. Mi sembra di capire che la media dei tuoi progetti siano abbastanza lunghi, probabilmente documentario o lungometraggio e le cose possono complicarsi quando le durate del montato sono lunghe.Sono sicuro che tutto dipenda dal formato HDV. Come conferma MVA con altri formati video come ad esempio il dvcpro100, sia da nastro che da P2, non ci siano problemi. Perchè all'ora non correggere il tiro facendo l'acqusizione direttamente dal nastro HDV in Proress422 ? Anch'io di norma edito ed esporto il QT master nel formato girato dalla telecamera, ma dovremo abituarci ad avere a che fare con tutti i nuovi formati generati dalle nuove camere sempre più diffuse come file h264 generati da Canon 5D, MTS Avch, Red file ecc. Il Proress aggiusta tutto e permette di importare file di diversi formati. Ormai è diventato uno standard, tanto che pure Avid come Premiere lo riconosce, ed è anche il formato di registrazione di Arri Alexa e Red Camera (oltre ai file RAW) che sono il riferimento nel digital cinema e adoperate ormai anche in pubblicità . Se questa fosse la soluzione (tra l'altro consigliata dalla stessa Apple) forse dovresti prenderla in considerazione. Il peso maggiore dei file Proress passa in secondo piano rispetto alla fluidità durante la lavorazione. Ormai si trovano HD per tutte le tasche e di diversa pezzatura in termini di spazio. Riassumendo; importa il metraggio da HDV direttamente in Proress422, apri una sequence in Proress422, taglia il film e alla fine esporta un QT in Proress. Ora converti il master con Compressor nel formato che ti serve per DVD, Internet, Bluray ecc. In proposito al bluray, FCP è un prg di editing video, non deve per forza masterizzare direttamente i DVD. Questo un link che potrebbe servirti. Capturing HDV Into ProRes Via FireWire Facci sapere Ud, il forum è sempre pronto a dare una mano. Ciao.
  16. Sono d'accordo con te Vla su molti punti che hai focalizzato, come la titolazione e uno sfruttamento migliore delle risorse in generale, e ancora altri bug. Devo dire però che durante la lavorazione di questi giorni non ho riscontrato nessun rallentamento tale da dover riavviare la macchina. Anzi, editando su project hd 1080 mi sembra che il flusso sia scorrevole e privo di inceppamenti e la sensazione è di una buona velocità in generale. In questi giorni stò montando su iMac I7 16GB ancora con SL ; si tratta di un lavoro abbastanza semplice, delle interviste con coperture girate in xdcamEX, inserimento di grafica alpha channel preparata esternamente in After, color correction su quasi tutte le scene, un crawl in titolazione per la traduzione dall'inglese.La durata è circa di 3/4 min a puntata. Nella catena del lavoro il più lento sono io perchè ancora non ho la destrezza ottenuta in diversi anni con FCP7. Il discorso dei 50mp3 ecc. non ho avuto modo di testarla semplicemente perchè importo al max una decina di brani alla volta per il tipo di lavoro usuale. Per il punto 5 non saprei dirti; al momento la linea arancione viene messa solo nelle clip importate nella finestra "Import from camera" Vla non so se hai avuto modo di editare su Avid. Lo considero un buon prg se non altro perchè hanno inventato l'editing non lineare e per la diffusione in ambiente pro, ma non credere sia più veloce del 7 o del X. Siamo abbastanza in linea. Comunque sia ho una visione positiva del prg e le mie considerazioni dei giorni scorsi si riferiscono soprattutto alla nuova interfaccia e filosofia di FCPX che pur essendo completamente diverso da FCP7 e quindi destabilizzante in termini di approccio non deve spaventare i nuovi utenti. Sarà una condizione superabile col tempo trascorso sul prg. Il mio vorrebbe essere un discorso un pò meno tecnico, ma più in generale nell'insieme delle funzioni del pgr. Spero Apple continui nello sviluppo e negli aggiornamenti futuri. Abbiamo bisogno di strumenti affidabili come siamo stati abituati. ciao. In realtà su 3 giorni di lavorazione ho avuto una chiusura inaspettata, annunciandosi con la sparizione del comando "undo" per qualche minuto. Riavviato l'applicazione e il project era a posto.
  17. Grazie, questa informazione è utile quando avremo a che fare con i file della XF300. Ciao.
  18. ud, secondo me sbagli approccio e anche qualche cosa altro; - continui nei vari post a lamentare inefficienza da parte di un software adoperato da migliaia di professionisti nel mondo che si affidano alla suite della Apple per produrre serial televisivi, lungometraggi, documentari, news.. - se per te FCP non è pro passa a qualche altro sistema, ce ne sono molti, magari girano su PC. (a cosa serve lamentarsi e continuare per una strada che non ti da luce?) Ci racconterai come andranno le cose. (ognuno è libero di fare le proprie scelte). - alcuni degli iscritti al forum lavorano ogni giorno con FCP, quindi professionisti con scadenze, tempi di consegna quasi sempre stretti dove la garanzia di un sistema è fondamentale per rispondere alle richieste dei clienti e problemi tecnici come i tuoi non ne hanno o meglio sono problemi di altra natura. - a questo punto è naturale mi venga il dubbio che forse ancora non hai la destrezza e la conoscenza del metodo corretto per un workflow di montaggio. - personalmente FCP lo adopero tutti i giorni da circa 12 anni e (forse sono fortunato?) grossi problemi non ne ho mai avuti. Ho editato alcune decine di documentari di 50'/60' concerti di 90' girati in HDV da più camere e problemi di esportazione e fuori sync non ne ricordo. Comunque sia, il formato HDV è un HD "anomalo" in quanto basato su MPG2 con gop frame ecc. ecc. Sul manuale di FCP e su svariati siti del settore, Apple consiglia di importare l'HDV e tutta la lavorazione che ne consegue in formato ProRes422. Formato più appetibile da FCP7 per un migliore flusso di lavorazione. (Anche l'ultima versione, FCPX adotta questa soluzione attivabile dalle preference). Non capisco poi quel discorso dei key frame ogni 24 fps in esportazione ??? Corretto esportare in QT un master e poi passarlo a Compressor per ricavare l'h264. Sicuramente c'è qualche problema a monte di tutto. Prova a descrivere passo passo tutta la filiera della lavorazione ... sempre se non hai cambiato software... ciao.
  19. Come dicevamo nei precedenti post, la quantità di ram e la potenza di calcolo della macchina non hanno nessun nesso con il tuo problema. Sono certo si tratti di un problema legato al sistema operativo o a qualche file corrotto nella library visto che l'inghippo è nato dopo aver formattato il disco. Provato a disinstallare FCP e reinstallarlo? con quale SO gira la macchina? Snow leopard o Lion ?
  20. MVA forse è un articolo di qualche mese fa prima del nuovo aggiornamento; siamo sicuramente in una fase di passaggio importante. Personalmente ho già iniziato gradualmente ad editare col nuovo FCPX e come ho raccontato in altri thread dopo un primo momento di "panico" ora le cose vanno veramente meglio e tornare al buon FCP7 è come fare un passo indietro. E' questione di tempo ma da FCP7 dovremo migrare. Come alternativa vedo Avid MC ma bisogna studiarlo e ci vogliono mesi, a quel punto reimparo FCPX. Facciamolo crescere ma è già sulla buona strada. In proposito metto questo link, vedi soprattutto la parte "Transitioning to FCP 10.0.3" esperienza della Radical Media. A presto. Apple Reinvents Multicam Editing in Final Cut Pro X v10.0.3 Update | Studio Daily
  21. I file convertiti da MXF a MOV sono rimasti in DVCPROHD perchè nelle preferences di FCPX non ho attivato la funzione "Create Optimized Media". Se fosse attiva convertirebbe in ProREs 422. Le clip DVCPROHD vengono messe in "Final Cut Events>nome event>Folder "Original Media" del disco dedicato ai media. Per conoscenza, la versione con quale lavoro è ancora la 10.0.1 .
  22. Ecco MVA, proprio oggi ho iniziato un nuovo progetto con FCPX. Il metraggio è girato in dvcprohd su schede P2. Per l'importazione da P2 ho semplicemente pigiato sull'icona della telecamera (che sta a dire "import media from a connected device") e selezionato la scheda P2. Qui si apre la vista ad icone per selezionare le clip da importare, ho fatto all clip e chiuso la finestra. Nella event library ho potuto da subito marcare in e out delle clip e messe in timeline per iniziare il montaggio. In effetti FCPX converte in bkg da MXF a .MOV ma l'editing non ha nessun rallentamento. L'audio viene visto come unica clip assieme al video, però in questo caso ho solo un canale con traccia audio. Mi sembra abbastanza simile a Premiere. Tra qualche giorno mi arriverà del girato fatto in red camera, vedremo come si comporta. ciao.
  23. Amici, ho riletto qualche pagina indietro perchè non ricordavo più da dove fosse partita la discussione..qualche anno fa ho collaborato per una tivù che produce programmi in HD ma che trasmette su canale satellitare SD che HD. Dovevamo quindi archiviare un file QT in HD 1080 dvcpro e un file QT in SD 720 per poi ottenere files compressi per lo streaming al satellite per i due formati. La procedura era questa: una volta finito di editare la puntata in HD, come suggerito da qualcuno nei vari post, per ottenere una conversione in SD aprivamo una sequence in SD per inserire la sequence del montato HD, ma la sequence SD era in Noncompresso non in DV con tutti i relativi problemi del dv. L'esportazione da HD>SD comporta un certo tempo di calcolo. Ottenuto il file SD Noncompresso veniva mandato insieme al file HD in una delle quattro stazioni FCP dedicata alle compressioni e con Compressor venivano create delle batch per esportare il file SD 720 per la M.I.O. e il file HD convertito in wmv 1080 per lo streaming del satellite. Con la stessa procedura di downconversion il file SD veniva spedito a Compressor per arrivare al DVD master per la sezione Home delle puntate. Tutto questo workflow perchè a quel tempo si editava con FCP5 e compressor di quella suite mi sembra non convertisse direttamente da HD a SD.