XAMAK

Members
  • Posts

    1,611
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by XAMAK

  1. XAMAK

    Ben Trovati

    Benvenuto e complimenti per l'acquisto a meno che tu non abbia comprato uno degli ultimi MacBook Core Duo presso qualche fantomatico rivenditore. Qui siamo curiosi! Facci sapere cosa hai acquistato:) Ciao
  2. Ciao Mat Non so se mi conviene passare a logic express. Leggo sul forum che inizialmente, intendo come approccio, è un po' ostile. Desidererei sapere: Selezionando parte di un brano, ho uno strumento zoom "dedicato" per poter zoomare all' inizio o alla fine della selezione? La domanda può sembrare stupida ma con soundtrack non riesco a fare nulla del genere. Per aggiustare i picchi (tralasciando normalize e compressioni) devo necessariamente lavorare di in e out e andare ad abbassare i singoli picchi? Insomma ho paura che la gestione del volume del brano sia troppo in stile soundtrack (con cui non mi trovo affatto bene). Forse il più simile a Cool Edit per certi aspetti mi sembrava Deck prodotto dalla Bias di cui avevo provato una demo qualche anno fa. Magari era leggermente limitato come editor, infatti se non ricordo male a Deck andava affiancato Peak (prodotto sempre dalla Bias). Certo che avere un prodotto che funga bene sia da editor che da multitraccia è una bella comodità . Insomma sono alquanto confuso... non so neanche se sono riuscito a spiegarmi bene. Grazie della disponibilità e dei preziosi consigli. Ciao P.S. Diamine... possibile che nessuno ha avuto modo di testare Cool Edit con Parallels?
  3. Ragazzi apro questo 3d confidando nella vostra esperienza per un aiuto. Consigliereste l'installazione di parallels per far girare un programma audio PC su Mac? Ho un MacBook con 2 GB di ram e desidererei installare Cool Edit (oggi Audition) per riaprire vecchi progetti, fare delle sovraincisioni (massimo 4/5 tracce su multitraccia) e un po' di edit. Secondo voi sarei in grado di lavorare dignitosamente o vado incontro a dei problemi? Grazie anticipatamente per l'aiuto e un saluto a tutti.
  4. Se fai grafica e video probabilmente il MacBook Pro mi sembra una scelta azzeccata. Se hai delle perplessita sulla qualita del monitor, o qualsiasi altro problema di cui hai sentito parlare, allora forse aspetterei e continuerei a leggere sui vari forum quanto siano fondate queste voci... magari come spesso capita si tratta di casi isolati. Ciao
  5. Ciao e benvenuta tra noi. Allora io un consiglio vorrei dartelo ma non capisco cosa intendi. Per necessita di studio vorresti passare a un pro... ma per fare cosa? Insomma raccontaci meglio cosa devi fare e forse sapremo aiutarti meglio nella scelta. Che difetti hanno i pro? Credo che su gli ultimi modelli abbiano risolto parecchi difettuci dei primi nati. Facci sapere... ciao!
  6. Dici che è ardua? Potrei incontrare problemi? Azz! Infatti non sono convintissimo della riuscita del tutto e neanche ho trovato un granchè di argomenti sul forum. Uff ragazzi non ditemi che devo riacquistare un dannato pc. Non è una questione di spesa, tanto se devo acquistare un protools m powered più relativa scheda audio spendo comunque intorno ai 500 €, a quel punto potrei aggiungere qualcosa e comprare un portatile economico da utilizzare solo con cool edit. Solo che le ventole del pc... ne vogliamo parlare? Tutto quel baccano (avevo un Acer) era proprio uno stress. Alle volte sembrava che il portatile stesse per decollare! Ogni volta che dovevo applicare una riduzione del fruscio o fare altre operazioni più pesanti era da stare col rosario in mano. Insomma non ho capito molto il senso della tua risposta... me lo sconsigli vivamente? E per quale motivo? Salutoni e grazie
  7. Ma cosa masterizzi? I file si trovano in delle cartelle? Sai dirmi perchè Toast una volta masterizzato il disco ci mostra tutte le icone dimensione 32x32 invece che 48x48 come sono originariamente? Comunque il tuo caso è strano... cioè se tu masterizzi una cartella che contiene dei file all'interno disposti per nome, dovresti ritrovarli disposti per nome come in origine. Sei sicuro che la cartella (se esiste) che vai a masterizzare sia disposta per nome e non ad esempio per data di modifica o tipo etc etc? Diverso è il mio caso (a cui non trovo spiegazione) dove alle volte , masterizzando da sistema, una volta masterizzato vado ad aprire il disco e trovo (nonostante originariamente fosse tutto dimensione 48x48 e vista come icone) dimensione e vista icone totalmente sballate. Boh... chi ci capisce qualcosa è bravo. Ciao
  8. Ottimo!!! Spero di ottenere ugual prestazioni con Cool Edit. Intanto i tuoi dati mi tranquilizzano... nel fine settimana vorrei installare il tutto e fare una prova sul campo. Grazie della risposta e a presto.
  9. Ma è il modello "conchiglione colorato o quello successivo? Qualunche sia lo comprerei comunque perchè erano troppo belli! Da un collega di lavoro sto tentando di farmi regalare un classic ma è dura... non vuole tirarlo fuori dalla cantina. Daje Angeli' co sto Classic:p
  10. Il file si trova sul tuo HD oppure lo lanci da un cd? Se si trova su cd, copialo sulla scrivania e riprova. Ciao
  11. Azz! Ok Raziel, credo anche io che la colpa sia del cd. Spero di non essere l'unico possessore di MacBook Windows repellente. Grazie e salutoni
  12. Ciao Sev7en e grazie dell'aiuto ma ho settato la VM per il boot da cd... il fatto è che una volta avviata la VM mi scompare l'icona del cd di windows (non so se è normale) e mi dice no boot device. Comunque proverò nei prossimi giorni ad installare la vers. 1970 di parallels e spero di risolvere. Ciao
  13. Ciao a tutti Qualcuno ha avuto modo di testare le prestazioni di Cool Edit o Audition con Parallels? Possiedo un MacBook con 2 GB di ram, vorrei installare parallels e assegnare 1 GB a Windows. Ho la necessità di editare alcune sovraincisioni, inserirle nel multitraccia, tagliuzzarle, applicare dei fade, magari aggiungere qualche effetto e fare il mixdown del tutto. Che carico di lavoro riesce a sostenere? Grazie a tutti per l'aiuto. P.S. Non consigliate Audacity come alternativa... non è un multitraccia!!! Soundbboth della Adobe (ricordiamo che è una beta) è veramente limitato. Ha uno zoom ingestibile, da diventare matti! Pro Tools costa troppo! Altri software ce ne sono ma non conosco realmente il loro utilizzo (a livello pratico). Ho paura di dover rimparare tutto, invece con Cool Edit mi muovo alla grande (6 anni di utilizzo quotidiano). Sto Ascoltando Saturday Night Wrist dei Deftones.
  14. Ciao a tutti. Ho installato parallels (versione 1940) sul mio MacBook, ho creato una VM di default da 8 GB per installare Windows XP con service pack 2. Possiedo 2 GB di ram e ho assegnato 1 GB per Windows. Ho seguito passo passo quello che mi consigliava di fare la guida, ho settato la VM per fare il boot da cd e ho inserito il cd di windows. Mi compare l'icona sul desktop del cd, faccio partire la VM, scompare l'icona dal desktop e mi compare il messaggio "no boot device". Ho letto alcune discussioni a riguardo ma non sono riuscito a capire come hanno risolto. Il cd di Windows è originale ma non sono sicuro sia bootable... c'è un modo per poterlo riconoscere? Ho la necessità di riaprire dei vecchi progetti fatti con Cool Edit, Boot Camp mi sembra troppo invasivo quindi spero di risolvere con parallels. Grazie dell'aiuto e un saluto a tutti.
  15. Ragazzi non pensavo di mettervi in difficoltà e sopratutto speravo che qualcuno sapesse come ovviare a questo inconveniente. Insomma non è possibile fare un immagine esatta del backup (a livello di dimensione e disposizione icone) così come lo vediamo al momento di andare a masterizzarlo. Secondo voi devo mettermi l'anima in pace co' sta cosa? Mi sembra poco precisa... Un saluto a tutti;)
  16. Un salutone a tutti i frequentatori di Macitynet. Possiedo un MacBook 2GHz con Tiger 10.4.8. Dopo anni di letture a sbafo, mi sono finalmente iscritto per postarvi questo quesito di cui stranamente sul forum non trovo traccia. Perchè quando vado a masterizzare (da sistema) un dvd, finito di masterizzare mi ritrovo la grandezza e la vista delle icone diverse? Mi spiego meglio: Ho organizzato meticolosamente un backup personale, le varie cartelle e sottocartelle erano tutte dimensione 48x48 e i file visualizzati come icone. Finito di masterizzare ho controllato il dvd ed era un pastrocchio totale!!! Alcune cartelle erano rimaste invariate sia come dimensione che come vista ma altre sono inspiegabilmente (almeno per me) diventate dimensione 32x32 e il contenuto disposto come elenco. Non gradivo il fatto che Roxio Toast mi facesse diventare tutto il contenuto del disco masterizzato 32x32, speravo che masterizzando da sistema potevo risolvere quest'inconveniente e invece... Qualcuno sa spiegarmi perchè avviene questo e se è possibile porvi rimedio? Per molti sembrerà una sciocchezza ma a me sta cosa prende un po' male. Ringrazio anticipatamente chiunque voglia rispondere. Saluti