MACBUK

Members
  • Content Count

    1,452
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by MACBUK

  1. Molto deludente la risoluzione di 1280 x 800 e l'hard disk preistorico da 320 a 5400 rpm. Così a naso sceglierei l'air 13" che ho recentemente visto in uno store ed ha uno schermo spettacolare. Per non parlare della SSD.
  2. Devo ammettere, qualora le specifiche pubblicate da fscklog fossero confermate, che sono molto deluso dalla risoluzione dello schermo che ritenevo sarebbe stata la stessa dell'air 13". Trovo l'air 13" 2010 più appetibile per via dell'SSD e dello schermo. Ok l'i5, e il lightpeak. Uno puo' subito buttare l'hard drive di serie per un OCZ vertex 2 ma la risoluzione... Ritengo inadatta una risoluzione di 1280 x 800 anche per vedere le foto di facebook. Anche la più banale delle applicazioni costringe ormai ad uno scrolling verticale costante con questa risoluzione, anche mettendo a scomparsa il dock.
  3. Ho recentemente avuto modo di provare il WD5000BEKT. Questi i dati read/write su un macbook 1.1 del 500 gigabyte a 7200 di Western Digital (WD5000BEKT-00KA9T0). Ho utilizzato, oltre al noto xbench, l'affidabile freeware Aja test (impostazioni 256 e 512 megabyte). Ho postato il test e il sottostante grafico R/W, peraltro sovrapponibili alle charts di tomshardware, per coloro i quali, tentati dall'upgrade, volessero fare un veloce confronto con i loro attuali hard disk. Il 500 gb dimostra un vantaggio di circa 22-25 mb/sec rispetto al precedente Scorpio black 320 gb 7200 rpm. Questo a dimostrazione dell'intenso processo di miglioramento, nonostante la diffusione di SSD, dei drive meccanici di generazione in generazione. Attenzione quindi alla capacità : diversi 5400 rpm attuali hanno raggiunto le prestazioni dei meno recenti 7200.
  4. Per le tue domande puoi vedere i minimum requirements delle case. Cmq... 1 sì 2 sì 3 sì ma sarà , a seconda della complessità di quel che fai, un'agonia utilizzarli. Buona fortuna.
  5. Leopard e Firefox installano... il problema è la fluidità degli inserti flash, di youtube, megavideo etc etc. La fluidità delle pagine web quando sono aperte in grande quantità . Poi possiamo parlare a lungo qui ma devi provare per farti un'idea. Con office 2008 su un PPC incontrerai sovente rotelle giranti che ti chiedono attese. A quel punto risparmiare per risparmiare meglio un hackintosh portatile :-)
  6. Senza parlare del peso delle pagine web, gli inserti flash, di youtube a 480, 720 e 1080p, dello streaming di megavideo. Tutte attività che ormai appartengono al "quotidiano" e nelle quali saresti fortemente, se non del tutto, precluso. Il G4 appartiene da tempo alla storia. E chi sostiene oggi bastino 867 mhz per usare un mac come fai con un intel 2 ghz, fosse anche un celeron M, è un individuo da interdire. Il minimo indispensabile, a mio avviso, è un Macbook Core Duo (1.1) o ancor meglio Core 2 Duo (2.1) rigorosamente da 2 ghz in poi con la memoria in dual channel. Ne ho uno nero nel quale ho installato un WD scorpio black 500 da 108 mb/secondo che ancora oggi, ad oltre 4 anni, ha da dire la sua anche al confronto dei PC di fascia medio bassa di oggi. Bisogna solo cercare il prezzo ragionevole nell'usato.
  7. Conosco queste macchine a menadito. Ne avrò smontate e rimontate almeno 9. Gli unici connettori con cui puoi avere problemi con le mobo fino a late 2007 con la GMA 950 sono - i connettori dei termistori del dissipatore. (Ne esistono a tre o quattro pareti (three - four wall).Qui puoi trovare le foto per comprendere la differenza geometrica dei connettori. - il connettore batteria In un determinato oscuro momento dei macbook core 2 duo late 2006 apple rivoluziono', rimarchiandolo energy star, il sistema di carica della batteria per abbattere il numero di batterie da sostituire alle persone che dimenticavano il computer in stop. Per abbreviarla essendo il tuo processore un T2400 è sicuramente di tipo "NON ENERGY STAR" probabilmente di tipo "four wall" (più comuni) oppure di tipo "three wall" (più recenti) Se vorrai pertanto montare una scheda three wall "forse" ti servirà anche il complesso dissipatore Se vorrai inoltre montare una scheda energy star ti serve anche il connettore batteria-sleep switch. Se vorrai montare una scheda "SANTAROSA" ti serviranno dissipatore, connettore batteria e altoparlanti. Il mio consiglio è di comprare per l'appunto una scheda T7400 T7500 magari non energy star ma ponendo attenzione al connettore dissipatore.
  8. Sono venuto da 2 settimane in possesso di un vecchio MB AIR 1.86 rev B con l'SSD 128. L'ho preso ad un prezzo aggressivo per via di cerniere con un po' di gioco (problema ben noto) e di una ammaccaturina. Avevo pensato di sistemarlo così per gioco procurando le cerniere nuove (più per il gusto di smontarlo e rimontarlo perchè il gioco è inferiore a 1 cm) e magari, se non mi fosse piaciuto, rivenderlo. Bene, non riesco più ad immaginarmi senza. Non appena saranno più accessibili spero di metter le mani sui uno dei nuovi 13" con la 1440 x 900 e l'SSD proprietaria. Sebbene sospettassi la differenza determinata da una SSD, devo affermare che questa la si comprende solo dopo averlo avuto per qualche tempo ed aver poi "riprovato" un vecchio hd da 5400. Per quanto riguarda l'11", avendolo provato e riprovato nei centri commerciali, resto fermo dell'idea che lo schermo è troppo piccolo.
  9. - Per tutti coloro che hanno scheda video dalla 9400 (in poi) consiglio di scaricare la beta di adobe flash player plugin 10.2. Il mio air 1.86 rev B con 9400 inizialmente andava a scatti su youtube HD 1080p. E lo faceva peggio di quanto non facessero i miei macbook prima e seconda serie. Da quando ho scaricato la 10.2 è tutto demandato alla scheda video ed il processore sta con 34-40% di potenza di calcolo in idle. La 1080p su youtube è, finalmente, assolutamente fluida. - Per quanto riguarda i vecchi macbook core duo e core 2 duo merom (macbook 1.1 e 2.1) l'adobe flash player 10.2 non è di aiuto. I video in 1080p su youtube tendono a non essere fluidissimi. Invece youtube a 720 si vede fluido sia sul mio 2.0 gigaherz core duo (1.1) che sul mio 1.83 C2D (2.1). - Per i filmati .mov a 1080 consiglio ampiamente l'uso di VLC che garantisce frame rate di gran lunga superiori a quella P O R C A T A di quick time. Ho due videocamere HD (H264 .mov) i filmati delle quali sui vecchi macbook appaiono fluidi solo con VLC. Sull'air rev B invece vanno bene anche con QT.
  10. Prima di comprare una scheda logica usata dopo avere smontato il top case controlla la tua: - la connessione del battery connector contenente lo sleep switch: la zona più ossidata dei MB - connessione del modulo bluetooth e dell'antenna bluetooth. Un'accurata pulizia con disossidante potrebbe essere la soluzione. Quando si compra una scheda sostitutiva è sempre meglio procurarla compatibile con il corrispettivo dissipatore e battery connector perchè esistono due tipi rispettivamente incompatibili tra loro: - dissipatore con connettore tre pareti (horizontal) - dissipatore con connettore quattro pareti (vertical, più antico) - connettore batteria di tipo energy star più moderno (due pin in meno) - connettore batteria di tipo non energy star (due pin in più) Cambiare la motherboard di un macbook è una sciocchezza a patto di farlo con un foglio di carta sul quale fissare le viti etichettandole con il numero di step della guida ifixit. Confondere le viti significa rimontarlo a cavolo di cane con sollecitazioni notevoli della motherboard e delle plastiche per via di viti indebitamente lunghe al posto sbagliato (cosa che fanno per errore talora anche nei centri assistenza).
  11. L'ennesima chicca della mia collezione è una scheda video RasterOps 264/SE30 datata 1989. La scheda genera milioni di colori (24 bit) in 640x480 ed ha il classico connettore DA-15. Insieme con la Micron Exceed 30, rappresentava una costosissima ed ambitissima espansione dell' SE/30 altrimenti castrato ad 1 bit di colore. La particolarità è la rom che consente l'immediato boot sul monitor a colori come primario senza necessità di driver. Trovata per caso su ebay in una delle mie ormai rare ricerche su vintage mac, considerato il prezzo, la rarita e le quotazioni ebay usa è stato un vero e proprio colpo di ... fortuna. In questo link su youtube ho fatto un video a 720p con il famoso SE30 "resuscitato e ricondensato". Purtroppo a casa non avevo disponibile l'apple high resolution 13 (il primo monitor mac a colori) inoltre il sistema operativo è troppo recente. Con un 7.0.1 o ancor meglio 6.0.7 (compatibile) sarebbe stato più coerente. In compenso c'è qualche sequenza con photoshop 1.0.7.
  12. Come suggerisce il buon DarwinNe la cosa più semplice è transmac. Metti i file che ti interessano su floppy disco 1.44 nel IIsi e leggi il disco in qualsiasi pc con floppydisk installando transmac. Transmac legge perfettamente qualsiasi floppy disco in formato hfs. Legge anche gli hd ide in formato hfs. Per gli scsi ti servirebbe un controller economico e supportato tipo adaptec 2904. In alternativa puoi procurare una scheda di rete per il IIsi (su ebay non superano i 10 euro) e portarlo in rete o su internet con mactcp. Bello il IIsi ... figlio del IIci. Adoro la famiglia II ...quando apple faceva davvero la differenza.
  13. Io uso un macbook CD 2.0 nero con hd da 7200 rpm un macbook C2D 1.83 bianco un macbook C2D 2.26 unibody con office 2008, photoshop CS5, QT pro e FinalCut pro 7 (installato sui vecchi col famoso tric, per montare filmati 1080p e 720p nativi in .mov h264 della mia telecamera). Le mie conclusioni in merito alle macchine più vecchie sono: - Powerpoint 08 è il più pesante della suite office ed è un po' più reattivo sull'unibody. - PS CS5 è molto fluido: mette un 20-25 % di tempo in più sui vecchi MB ad applicare filtri. - Finalcut è sorprendente, beneficia tremendamente dell'hd da 7200 rpm (più del processore!) - Youtube (1080p) HD è "assolutamente" fluido sia con l'1.83 che col 2.0 ma satura il 92-98% di proc. - Con l'unibody satura il 66-73% di processore lasciando spazio ad altre piccole (ed inutili) attività . Le mie conclusioni in merito a comodità d'uso sono: - La ventola è fastidiosa ma con youtube e flash il problema è nel codec di linux/osx. Anche con il MB 2.26 e 9400 ho notato che le ventole partono sempre (se pur meno rumorose). - Ci è stato promesso che presto i chip video 9400 e successive saranno in grado di liberare il processore dall'impegno di flash (però dubito che ridurranno il rumore delle ventole). - Il feeling delle plastiche dei modelli non unibody è da baraccone cinese plasticoso. Il bianco ingiallisce, il nero scolora ed entrambi tendono alle fratture (anche se i miei non ancora). - L'unibody bianco ha finiture molto più pregevoli e un feeling molto più confortevole. - Il monitor LED dei 13 pro e del 13 bianco unibody (se selezionato tra quelli non tendenti al giallo) è molto più luminoso e contrastato e con un nero più verosimile. In definitiva se riesci a trovare un unibody bianco usato, impeccabile per 550-600 euro (ognitanto si vedono) è sicuramente da preferire specie se in garanzia, nonostante anche i vecchi, se ben tenuti, siano ancora serenamente utilizzabili ancorchè meno potenti, e con dotazioni e finiture meno pregevoli.
  14. secondo me faresti bene a conservare i soldi di hd e ram per una macchina nuova. I PPC ormai sono storia... Dopo avere venduto il mini G4 1.33 per obsolescenza, recentemente provavo un G5 1.8 monoprocessore: non è in grado di gestire in maniera fluida leopard e neanche i contenuti multimediali delle pagine web, specie quelli in flash saturano subito il processore. Qualsiasi cosa da 480p in poi su youtube è inutilizzabile se non a scatti. Se poi insisti nel non volerlo pensionare le guide per cambiare l'hd variano da powerbook a powerbook. Su ifixit.com troverai il necessario per le sequenze di montaggio e per le specifiche di memoria ed hd.
  15. un unico consiglio... scegli un 22 o superiore (il 20 è troppo piccolo per la 1680x1050) che abbia la porta dvi. Non usare connessioni con connettore vga che ormai sono troppo rumorose ed inattuali.
  16. Ferma restando la bontà del consiglio di usare un potente aspirapolvere, le temperature da te riportate non mi sembrano così anomale. Se poi consideriamo il caldo di questi giorni ... Neanche giustificato con quei valori di temperatura mi sembra smontare la macchina e cambiare la pasta termoconduttiva nonostante alla foxconn ancora oggi non abbiano idea di come accoppiare un processore ed un dissipatore. Con computer di oltre 1000 euro potrebbero pure usare un adesivo preformato invece continuare a spalmare chili di "argilla" sul processore. In merito alla velocità nell'aprire le cartelle se non ti soddisfano le normali operazioni di manutenzione (permessi, controllo con utility disco di eventuali errori nel disco rigido, passaggio con diskwarrior per ricostruire le b-tree) non avere timore a formattarlo. Nonostante la comunità di macfanatici inorridisca a questo rimedio win-style nella mia personalissima esperienza il computer appesantito torna in piena efficienza. Non c'è nulla di male e se hai una doppia partizione (os e dati) è una cosa del tutto indolore. Inoltre presto adobe aggiornerà il plug in di flash che userà le schede video (dalla 9400 in poi) per accelerare i filmati flash. Così "forse" terminerà l'agonia del mondo mac con ventole accese a raffica ogniqualvolta si navighi in una pagina ricca di contenuti o si vedano film di megavideo in streaming.
  17. Puoi anche spendere 20 euro all'assistenza che con tutta probabilità ti dirà che ci vuole la scheda logica. Gli imac G5 sono stati assemblati con condensatori sottodimensionati che gonfiano e leakano soluzione elettrolitica. Alcuni logiche dalla morte precoce sono state sostituite con un programma di sostituzione che credo ora sia scaduto. E' l'occasione giusta per aprirlo e se i condensatori elettrolitici sono obesi o incinti, scaldare il saldatore e cambiarli tutti. Se questa è la fattispecie penso che con 30-40 euro e un po' di pazienza lo sistemi, altrimenti lo butti su ebay perchè ci sarà cmq qualcuno felice di recuperarlo.
  18. MACBUK

    Prezzo MacBook

    In un centro saturn ho visto dei macbook pro 13 da 2.26 (precedente edizione) a 999 mentre il 2.26 di pRastica lo si trova ad 850.
  19. Il computer completa il boot? Se il problema non è software suggerirei di provare a collegare un monitor esterno. Se l'immagine è corretta bisogna prendere in considerazione il cavo lvds e le sue connessioni o l'lcd. Se invece è corrotta anche l'immagine sul monitor esterno puoi cantare il reqViem e buttarlo su ebay nella speranza di ricavare il più possibile dalle restanti parti o buttarti su ebay a cerca una logic board d'occasione.
  20. Gran bella macchina il nuovo unibody base. Speriamo sia all'altezza in termini di affidabilità . E' molto più rigido nel frame dei vecchi plasticoni propensi all'ingiallimento che usavano la scheda logica per irrigidire la struttura portante.
  21. In corea i primi macbook bianchi 2.4 con GT320 sono stati distribuiti ai venditori 4 giorni fa. Ci sono già foto e video dappertutto.
  22. con la garanzia mediaworld probabilmente sarai costretto a partecipare alla spesa. L'alternativa: ifixit.com http://shop.ebay.it/i.html?_nkw=macbook+superdrive+868&_sacat=0&_trksid=p3286.m270.l1313&_odkw=macbook+superdrive+867&_osacat=0&bkBtn=
  23. Guarda le guide su ifixit... Potresti cominciare con quella della cerniera sinistra http://www.ifixit.com/Guide/Repair/Installing-MacBook-Core-2-Duo-Left-Hinge-Mount/534/1 Se i cavi però sono logori e vuoi risaldarli o ancora meglio sostituirli viene molto più agevole rimuovendo tutto lo schermo. http://www.ifixit.com/Guide/Repair/Installing-MacBook-Core-2-Duo-LCD-Panel/1498/1 Mentre smonti il top case se i cavi non sono logori riposiziona la scheda airport e le connessioni antenna che tendono a volte ad ossidarsi. Altrimenti il problema è più probabilmente l'airport stesso.
  24. MACBUK

    Batteria morta X

    Credo di conoscere un pochetto il macbook ormai ed il problema batteria è stato il primo con cui ho combattuto: il problema era nella gestione della scheda madre. - Apple aggiornò le schede logiche durante i primi mesi del 2007 passando dalle vecchie "non energy star" alle "energy star": sistema di gestione della batteria e dello sleep aggiornato, connettore rivisto (mancano due pin). - Per i vecchi aggiornò il firmware prevenendo l'ingresso in stop a batteria scarica (limitando così il numero di batterie che entravano sotto la soglia di tensione necessaria perchè la logica riconoscesse la batteria). Anche le batterie vennero aggiornate. E mentre molti si divertivano a discutere sulla superiorità dei sistemi di gestione della carica di apple, se il notebook dovesse funzionare senza o con la batteria messa, se bisognasse fare cicli o tenerlo sempre attaccato, illuminati dal sacro verbo di coconut e dei documenti apple io sorridevo mentre apple sostituiva batterie a raffica non sapendo che pesci prendere. Dai late 2007 il problema si verifico' meno frequentemente (per ragioni non più correlate alla cattiva gestione ma alla batteria che ovviamente puo' esser difettosa). DISCLAIMER: solo per chi, smanettone, ha esperienza di circuiti, a vostro rischio e pericolo di fare più danno se sbagliate, e con le dovute protezioni agli occhi, al viso e alle mani. Per le sole batterie portate sottosoglia (stop troppo lungo, eccessivo non uso del notebook) e non più riconosciute dalla scheda logica ( e non più nel programma di sostituizione di apple che è sempre preferibile per avere una batteria nuova) potete provare il sistema di rianimazione: - 12 V sotto diodo (un comunissimo alimentatore caricabatteria) al pin 1 (+) e ai pin 2,5,6 (-) (da sinistra con i pin verso l'alto, lato serigrafie verso di voi) per un certo periodo fuori dal macbook: se la batteria non è "molto molto" scarica, quindi l'evento "perdita di identità " è accaduto da poco, si risveglia così oppure - 3 V ai pin 3 e 4 (+) e 5-6 (-) mentre la batteria è montata sul frame (top case rimosso) e così non appena attaccate l'alimentatore il notebook comincia a caricare perchè finalmente il chip della batteria invia le informazioni e si fa riconoscere. Non tutte le batterie però non vengono caricate generando la X perchè sottosoglia. Alcune si rompono per i fatti loro. Ragguardevole il sistema della velocità dimezzata per assicurarsi la vendita delle batterie. Grande Apple!
  25. Dopo aver avuto una second opinion dell'assistenza ufficiale e quindi aver maturato la rassegnazione ti consiglio di fare alcuni banali prove prima di venderlo a pezzi. Prova a farlo partire con una sola ram sicuramente funzionante: prima a sinistra, poi a destra. Se riesci a smontare il top case prova a fare partire la scheda logica con i soli altoparlanti: - staccando il connettore del dvd e dell'hd - staccando il connettore batteria / sleep switch - staccando i due connettori dei termistori - staccando la scheda wireless - staccando il modulo bluetooth - staccando il cavo inverter e LVDS Soprattutto i primi sono causa di "sindrome del macbook seppellito vivo". La scheda madre "ignuda" dopo un SMC reset parte con la ventola sparata (a causa del mancato feedback dei termistori) e se parte anche il chime... probabilmente è ancora (mezza) viva. Altrimenti potresti optare per cambiare scheda logica. Su ebay.com quelle degli A1181 si trovano da 150 a 230 euro garantite per 15-30 giorni. Anche in Italia puoi trovarne... due settimane fa tramite ebay annunci mi contattava un signore che vendeva la sua perchè al centro assistenza gli avevano cambiato la logica per un problema che poi risultò essere solo il cavo hd. Io non ne ho avuto bisogno perchè in piena ossessione compulsiva senza rispetto per me stesso ho recuperato un po' per fortuna, un po' per follia il mb.