niosound

Members
  • Posts

    917
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by niosound

  1. Ciao a tutti, volevo esporvi un problema, che , però, non si verifica con tutti i filmati convertiti. Mi riferisco a filmati avi che converto con quick time. La procedura che seguo è questa: apro quick time, vado in condivisione e clicco su itunes e il processo inizia alla fine del processo, il file convertito che ritroverò anche in itunes sotto forma di file m4v, ha un problema audio. si sente tipo a scatti, frammentato. per favore, soccorretemi............ qui di sotto cliccate per ascoltare niosound's sounds on SoundCloud - Create, record and share your sounds for free grazie
  2. in effetti non è un rumore.. e un tintinnio. se sei solo in casa ed è notte fonda con nessun rumore intorno, lo sentirai....
  3. Allora, giusto per la cronaca.. Oggi ho avuto la possibilità di provare altri iphone 4, amici, parenti...insomma, diciamo che sono circondato da divoratori della mela...... Tutti fanno lo stesso rumore. Per curiosità ho provato anche a verificare se la mia fotocamera lo producesse e in effetti ,anche se diverso, lo fa ugualmente.. Credo sia proprio il meccanismo della fotocamera e comunque se è altro, come si dice, mal comune mezzo gaudio. Ad ogni modo non è un difetto...
  4. ecco alcune cose che ho trovato in giro. in un filmato, anche se l'iphone ̬ il 3, il rumore ̬ lo stessissimo iPhone 3GS e il tintinnio nella parte superiore - iPhone Italia РIl blog italiano sull'Apple iPhone 4S, iPhone 4 e 3GS
  5. è come se facesse un po' di gioco, come spiegare... comunque potrebbe essere anche altro, ad ogni modo leggo in giro per il web che è una cosa abbastanza comune. nessuno di voi l'ha notata?
  6. prova a disattivare l'airport del tuo mac, quando poi lo riattivi dovresti vedere l'iphone in itunes. succede spesso anche a me e devo dire che ,considerando il fatto che dovrebbero parlare la stessa lingua, in realtà comunicano tra loro davvero malissimo! molto deludente sotto questo punto di vista...
  7. Ho trovato diversi topic che trattano l'argomento e mi sembra di capire che l problema è abbastanza comune. Si tratterebbe ,a quanto pare, ammesso che non siano i tasti che circondano il case dell'iphone, di un rumore che proviene dall'autofocus della fotocamera...
  8. Ciao a tutti, lo so, magari potrà sembrare paranoica la cosa, ma poiché sono di recente, abbastanza sfortunato con le apparecchiature elettroniche, vorrei porvi questa domanda al fine di eliminare un dubbio riguardante il mio iphone. Ho notato, ieri sera, in ambiente abbastanza silenzioso che appoggiando l'iphone sul tavolo, questi faceva un rumore strano, come se battesse,in zona alta verso la fotocamera, qualcosa dall'interno contro la carcassa. Ho riprovato dando dei leggeri colpetti con i polpastrelli e il rumorino si ode senza dubbio. Sapere che sia una cosa normale mi risolleverebbe perché non vorrei che prima o poi qualcosa smettesse di funzionare. Paranoico?? forse........ A parte tutto, sembra che l'aggeggio funzioni perfettamente.
  9. ciao, volevo sapere se hai risolto il problema che avevi con l'interlocutore che non sentiva la tua voce....

    grazie

  10. Pensavo fosse tutto in automatico una volta collegato l'iphone al mac, ma non riesco a visualizzarlo ne in iphoto e nemmeno in acquisizione immagini tra i dispositivi. eppure iTunes lo rileva senza problemi.. cosa c'è che non va??? grazie
  11. Certamente. Riassumo semplicemente l'operazione per la modalità schermo esterno con macbook aperto e suo dispaly spento. E' un comando che si esegue da terminale ed è: sudo nvram boot-args="iog=0x0" In questo modo, il display del macbook si comporterà , anche se il sistema è Lion , allo stesso modo in cui si comportava in snow leopard e leopard. Per ritornale alle impostazioni di default di Lion, sempre da terminale bisogna digitare la seguente stringa di comando: sudo nvram -d boot-args. Spero di essere stato quanto più sintetico possibile...
  12. grazie!!! certo che quella del magnete del frigo è una genialata, ma ho optato, ovviamente per il comando da terminale che funziona perfettamente... grazie ancora..
  13. Non ho esperienza diretta di uso intensivo dei nuovi unibody, ma il mio MBP 17" gestisce perfettamente un VPR FullHD per ore continuative sia a schermo aperto che chiuso (onestamente a schermo chiuso più di 2/3 ore di seguito non ho mai avuto occasione di usarlo). Lion ha accentuato il riscaldamento, ma il secondo aggiornamento mi sembra che abbia migliorato la gestione delle temperature (al momento l'ho usato poco). Certo le ventole lavorano "sonoramente", e naturalmente più veloci a coperchio abbassato, ma mentre a schermo chiuso non è possibile utilizzare la scrivania estesa, quando s'impegna di più la scheda video per questo scopo il Mac è ovviamente aperto. L'autarchia italica è ricorrente come soluzione. ___________________________________________ Ricerche con Google nel Forum e nel Sito MacityNet
  14. Ciao a tutti, ricordo perfettamente che con leopard, collegando un secondo monitor e volendo escludere quello del macbook pro, era necessario chiudere il portatile, farlo entrare in stop e poi, con un mouse esterno risvegliarlo. In questo modo, il monitor del portatile rimaneva spento e quello secondario si riaccendeva, riaprivo il macbook per evitare surriscaldamenti ed il gioco era fatto. Adesso con linon questo non è più possibile se non ad una condizione: Tenere chiuso il portatile, poiché quando lo riapro, il display di questo si riattiva. Tenendolo chiuso, però, ovviamente andrei incontro a surriscaldamenti più del dovuto. Esiste un'altra soluzione? grazie
  15. ecco perché, quindi se volessi fare l'abbonamento con la tre mi conviene aspettare.. ho capito bene?
  16. Ciao a tutti, come da titolo, non riesco a visualizzarli nella pagina di apple.. Non sono più in vendita?? grazie
  17. Allora, ho eseguito una serie di test con diversi antivirus e, alcuni rilevavano file infetti che altri davano per buoni. In definitiva non penso esista un antiviru che garantisca una sicurezza al 100%, ma d'altra parte nemmeno si può impazzire installando più software di questo genere sul proprio computer. In conclusione, meglio non installarne nessuno e lasciare le cose come stanno, cercando di stare attenti. La soluzione ottimale che ho adoperasti e che consiglio a tutti quelli che vogliono sentirsi più tranquilli avendo un conto corrente online, è quella di avere un os x installato in una piccola partizione o in un hd esterno con firewall attivo e un anti virus tipo sophos che tra quelli che ho provato mi sembra il più attendibile.
  18. Rieccomi, dopo aver rimosso i file infetti, ho lanciato sophos per una scansione completa del disco, ma per ben due volte, la scansione si e fermata quasi verso la fine e non ha più proceduto. Ho lasciato il computer acceso per diverse ore, ma niente... è rimasta ferma ad un certo punto. Cosa potrebbe essere che non fa concludere il processo di scansione del disco rigido? grazie
  19. Ciao, non ho una partizione con boot camp, ma uso virtualbox con disco virtuale di windows..C ovunque ho deciso di eliminare i file .exe. Ad ogni modo ho installato in un disco esterno un nuovo os x e avviando il macbook dal disco esterno, sembra tutto fili liscio.A questo, operazioni più delicate le eseguirò da quel disco lì, ma in ogni caso, adesso che mi sono sbarazzato di quei file infetti, vorrei provare nuovamente ad accedere al conto online... sarei curioso di vedere se era questo il problema.
  20. Ciao Sem, in effetti ci avevo pensato anche io poiché in realtà ho un file.exe che risulta infetto. La mia domanda è: Quando accedo al conto online, come fa il sistema di sicurezza della banca ad identificare il file infetto considerando anche che questo è anche un .exe e quindi non eseguibile in ambiente mac?
  21. grazie per le risposte.. per ora virusbarrier non ha rilevato nulla. procedo con gli antivirus che mi avete suggerito e vi aggiorno...
  22. Ciao a tutti, con la consapevolezza di trovarmi in una botte di ferro per quanto riguarda virus e simili, non mi sono mai preoccupato di installare un antivirus, ma in questi giorni mi è successa una cosa che mi ha lasciato alquanto perplesso. Ho aperto un nuovo conto online e quando ho provato ad accedere per eseguire operazioni, questi è andato in protezione. Mi sono rivolto alla banca che in base al codice di blocco, asseriva che si trattasse di un virus. Insistendo io, sul fatto che i mac siano inattaccabili, mi sono fatto sbloccare il sistema, ma ogni volta che procedevo ad un'operazione, immediatamente il conto andava in protezione generando lo stesso codice di errore. Incredulo, ma curioso, dopo un ennesimo sblocco del conto da parte del consulente, mi sono collegato con il mac che ho a casa, stesso os x, stessa versione di safari e con grande meraviglia ho visto che tutto procedeva senza nessun problema. ho fatto svariate prove, non immaginate quante ed il problema si verificava sempre e solo con il macbook che non mi da altri problemi di nessun genere. Possibile che mi sia beccato un virus e soprattutto, davvero non dobbiamo sentirci più sicuri?? Per verificare, ad ogni modo che il mio macbook sia ipoteticamente infetto, quelle sarebbe il miglior antivirus per eseguire una scansione affidabile che mi garantisca la sacro santa verità ?? Insomma, se di virus si trattasse, c'è un sistema super efficace per scovarlo?? Grazie
  23. raagazzi, ho avuto anche io questo problema ieri sera. qualcuno di voi potrebbe darmi informazioni in merito?